Quattro Canti ( Palermo sabato 25 marzo 2017 )

Acrilico su tela, Tela, 2017

Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA120148
  • Codice personale:MM0081
  • Misure:80 cm x 56 cm x 2 cm
  • Tecnica:Acrilico su tela
  • Stile:Storici
  • Supporto:Tela
Informazioni sulla vendita
  • Disponibile: no
PROPOSTA D'ACQUISTO
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci la tua proposta in euro
Inserisci un messaggio
Descrizione

Quattro Canti ( Palermo sabato 11febbrio 2017 )

Volendo realizzare un’altra delle mie opere storiche mi recai ai quattro Canti di città, feci una foto, che trasferii su tela di cm 80 x 56 da me costruita e dopo averla disegnata la dipinsi ad olio definita il 12 /07/ 2017
I quattro Canti di città, o piazza Villena ( o Vigliena ) è il nome di una piazza ottagonale all’incrocio dei due principali assi viari di Palermo: la via Maqueda e il Cassaro, oggi via Vittorio Emanuele (antica via di origine fenicia, collegante l’acropoli e il palazzo dei Normanni al mare ), a metà circa della loro lunghezza. Realizzati tra il 1609 Voluta dal vicerè spagnolo marchese di Villena, su disegno dell’architetto Giulio Lasso. Nel 1612 sotto il viceré d’Ossuna, e quello di nord nel 1620 durante il viceregno del conte di Castro. Su questo slargo ai cui quattro angoli si elevano le facciate convesse di bei palazzi secenteschi dalla classica suddivisione a tre ordini sovrapposti ( dorico, ionico e corinzio ) con : al piano inferiore , fontane che rappresentano i fiumi della città antica ( Oreto, Kemonia, Pannaria, Papireto ) ; quindi, un ordine di stile dorico, contenente le allegorie dalle quattro stagioni ( rappresentate da Eolo, Venere, Cerere e Bacco ) ; l’ordine successivo, in stile ionico, ospita le statue di re spagnoli: Carlo V , Filippo II, Filippo III e Filippo IV sormontati dagli stemmi ( in marmo bianco ) reale senatorio e viceregio, infine nell’ordine superiore, le quattro sante palermitane. Agata, Ninfa, Oliva e Ccrtistina, patrone della città già prima dell’avvento di Santa Rosalia ( 1624 ) e di San Benedetto da San Fratello ( 1652 )
Questa opera è una riproduzione eseguita dall’artista in data 15 / 07 / 2017

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Montalto M.) Commento pubblico o privato


  • Codice:GA120148
  • Tipo:Pittura
  • Creata nel:luglio 2017
  • Archiviata il:venerd� 14 luglio 2017