L'assimilazione del chierico

Filosofia

«Tradimento dei chierici», si diceva nel recente passato a proposito delle simpatie degli intellettuali per totalitarismi e ideologie. Ma qual è il profilo dell’intellettuale ai nostri giorni, quale ruolo gli può essere assegnato dal pensiero? Nell’epoca del tramonto degli ideali, nell’impossibilità di consacrarsi a una causa, egli deve destreggiarsi tra le pressioni dell’industria culturale, superando le insidie dell’apparato del consumo e dello spettacolo. Oggi più che mai l’intellettuale è chiamato a salvaguardare quella condizione di finitudine in cui è custodito il compito e la missione del pensiero.

Il libro è disponibile!

Vai al sito dedicato per ottenere maggiori informazioni e acquistare una copia del libro.

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Matteo Bergamaschi) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio