Altro Spazio d'Arte-Intervista

Altro Spazio D'arte
DALLA NOSTRA RUBRICA: L'ARTISTA RACCONTA
Mirko Federici
https://www.facebook.com/frankobaldo
https://www.facebook.com/mirkofrancofederici/
Mirko Federici, mosaicista toscano si racconta ad Altro Spazio D'arte.
Breve presentazione.
«Sono Mirko Federici, ho 46 anni, sono nato a Roma, vivo in provincia di Grosseto. Ho conseguito il
Diploma di ragioniere programmatore e il prossimo anno prenderò la maturità artistica».
Come e quando hai deciso di diventare un artista?
«Nel 2006 ho iniziato un tirocinio in un laboratorio di mosaico per puro caso, cercando tra varie attività».
Che tipo di tecnica usi?
«Mosaico in vetro pittorico e/o in pasta vitrea su base lignea. Metodo diretto. Con il vetro pittorico c’è
molta preparazione, soprattutto iniziale, con il taglio del vetro e la colorazione su più livelli. La pasta
vitrea è già pronta e più spessa del vetro. Poi rifinisco il mosaico con la stuccatura sulle fughe.».
Il mosaico è un'arte che ha radici antiche, come si coniuga nell'era 4.0 e perché hai scelto di lavorare con
questa tecnica?
«Uso il mosaico per rappresentare immagini classiche e moderne (stile pop/fumetti ecc…). Il mosaico è
una tecnica di nicchia, rispetto alla pittura. Ma secondo diversi critici e storici dell’arte è la tecnica
suprema, superiore alle altre. Si avvicina a Dio nell'atto della creazione. La mano del mosaicista è guidata
dal divino. Cit.».
Usi strumenti particolari per realizzare le tue opere?
«Uso il taglierino per il vetro, tenaglie con rotelle per il vetro e la pasta vitrea, colla vinilica, pinzette,
cacciavite per togliere le tessere se serve, martello e chiodi per il gancio».
Come nascono le tue opere?
«L’idea nasce dalle mie passioni (fumetti e simili) e dalle opere d’arte famose o prendo spunto da colleghi
artisti. Oppure da qualcosa che mi piace o dall’attualità».
Cosa non deve mai mancare sul tuo tavolo da lavoro?
«Il materiale di base e la musica mentre creo».
A quali progetti stai lavorando?
«A dicembre uscirà il catalogo della casa editrice Il Quadrato dedicato a Raffaello dove ci saranno due
miei mosaici e una pagina di critica sui miei lavori. A fine giugno avrei dovuto ricevere degli attestati
dall’Accademia Maison d’Art di Padova, ma gli ovvi motivi sanitari che ben sappiamo, l’evento non si è
tenuto. A fine ottobre ci sarà la cerimonia di premiazione del "II concorso letterario Amore sui generis"
dell’Associazione Letteratura e Dintorni Grosseto (di cui sono socio), dove sarò tra gli artisti sponsor. A
novembre parteciperò a due eventi de l'Accademia Internazionale di Significazione Poesie e Arte
Contemporanea a Roma con due poesie e due mosaici. Poi l'anno prossimo prenderò il mio secondo
diploma (liceo artistico) e vorrei proseguire con la facoltà di Beni Culturali a Grosseto o in Scienze
turistiche online».
Qual è il tuo messaggio artistico?
«Ho fatto a pezzi Ken il Guerriero e Son Goku. “Ricostruiamo le anime a pezzi”.»
Hai qualche curiosità da raccontarci?
«Ho pubblicato due libri di poesie e un romanzo fantasy/poliziesco. Sto preparando il terzo libro di
poesie. Le poesie sono dedicate all’amore (nel bene e nel male), ai famigliari e agli amici scomparsi, al
fantasy, all’attualità. Faccio parte di diverse associazioni artistiche e letterarie e sono autore S.I.A.E. sez.
O.L.A.F. Ho un titolo accademico per artistici e culturali di Professore D’Arte depositato presso
l’Accademia Santa Sara di Alessandria».

di Altro Spazio d'Arte
2020

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Frank) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio