Loading

BIOGRAFIA

Note biografiche

BIOGRAPHY OF THE ARTIST
Nancy Avellina
Born in Sicily, in Acireale, province of Catania, January 12, 1984.
He obtains the Diploma of Artistic Maturity at
the Istituto Statale Filippo Brunelleschi of Acireale (CT), at the same time obtains the professional qualification of Restoration section Paintings. After the studies obtained,
he attends an Advertising Studio devoting himself to advertising graphic art and, at the same time, to drawing, to painting on different supports (glass, wood, iron, terracotta, canvas, etc.) nourishing a marked sensitivity for the relief of architectural forms. deep poetic trail that shines through not only in his poems but also in his paintings.
Already early as a child shows great sensitivity and mastery in the use of color and design skills, surprising teachers and audience for expressive and dynamic talent.
Nancy Avellina's painting started at a very young age, even before attending her studies and embarking on journeys, enclosed within the walls of a room let the pulsions flow through her paintings becoming the flame that ignites the rebellious soul who wants to give off walls that hold her captive. She obsessively seeks the perfection of nature, of the architectural elements, of the subjects who immortalize her as photographs, designating an animated reality of bright colors and enchanted by a magical atmosphere where the poetic spirit shines through.
Of the first collection, articulated by several works, stands out the large canvas entitled "The Panorama of Dreams" where reality merges into a purely romantic, illusionistic dream, where the perceptive reasons together with those of the heart are both affected by a strong pictorial chromaticity which makes the landscape dynamic, harmony and attraction.
The Artist traveling between Rome, Florence and Paris is particularly attracted by the academic Renaissance painting, the hidden wonders in the Vatican City and its exemplary historical monuments, by the French Impressionists Renoir and the Macchiaioli, Italian Verists dominated by the stain of color that creates contrast and brightness. Therefore it manages to blend its own personal style, unifying light and dark spots, meticulous details and reliefs, creating a pristine contrast of lights and shadows that intersect each other. She thus dialogues with her own painting and poetry, becoming the main purpose to overcome the worries of life and the potential means of expressing the deepest emotions, the dark paths buried in the heart, in the soul and love, the only source of bliss and happiness. In fact, his paintings reveal the harmony of color, light and shadows, where the technical quality stands out, the uncontaminated beauty of a mystical reality and unmistakable in his style, or in his poetic works a rhythmic, harmonious and sensual dance of free and light verses;
The stylistic and iconographic research of his representations is constantly evolving, ranging from one subject to another, impressing on the canvas their emotions, studied and contemplated thus designing an enigmatic, evolutionary reality, animated by bright colors, where it crosses the boundaries of reality , of man and of his becoming, where the order of the elements remains, the vigor of the waters, in a peaceful and uncontaminated climate. The cornerstones of his visions and projections are: strength, peace, hope, justice, love, purity, happiness, joy, the light of an eternal and uncontaminated world where earthly peace reigns, the dream , the fairy tale, the immortality of time, space and being, where man himself merges into the light of life, where he joins the beauties of creation, where he frees himself from the evils of the world to welcome the spirit and the divine light in its entirety. She is in an experimental phase, of iconographic research and introspective truths, that is transcendental and metaphysical as well as physical and rational.
The main objective of the Artist is to spread his art and poetry throughout the world, leaving a mark, a message that everyone can contemplate and admire.
Nancy has set up several exhibitions with successes of public and critics, her works are published in international catalogs and magazines and also included in several sites and international art portals. Art critics have been interested in her (to name a few: Luigi Crescibene, Maria De Michele, Pasquale Solano, Alessandro Costanza, etc.) and her works have been reviewed on art yearbooks. He has participated in literary and artistic competitions receiving important awards and prizes.
At the "Il Convivio" international competition, he obtained the "Diploma of merit" at the "Pietro Carrera" award, a more than deserved commendation for the publication of the poetic work entitled "The key to living", reviewed in the international newspaper "Il Convivio" "By the director Enza Conti edited by Vittorio Verducci and published by the same publishing house. "The key to life", Preface by Giuseppe Manitta: (Nancy Avellina with the opera "The key to living" obtained the "Acknowledgment of merit" at the "Pietro Carrera" award for the unpublished sylloge. a text that, as the title itself suggests, unfolds in the meanders of the ego, discovering its most intimate secrets, fears and affections, decisions and contemplations, all of which, however, revolve around a central nucleus that it can easily identify in the feeling of love, but it is not only this aspect that interests our author, she abandons herself to the vicissitudes of the intimate and meditates continuously on the value of life, on the misunderstandings that are delineated in it. highly sensitive that makes of the suffering his own weapon and that, in an emotional journey, he / she starts towards the light.- In fact the luministic element recall both the sections in which the sill is subdivided The soul, therefore, is like the Phoenician Arab, who continually rises again, despite being overcome by hard repercussions. In this reflection, between dreamlike visions and memorial dimensions, stands the duality or dialectic that characterizes man and his feelings. Love, which is the key to life, is at the same time an inexhaustible source of joys, it is the bearer of wounds, the enchantment of life, instigator of worries. Among the affects, relevance also has love in the broadest sense, the family, which is the other nuance of the "key to living". . The verses just mentioned, taken from the lyric "Dreaming", are indicative of the collection. All lyric circles around emotion, but this theme allows us to identify in the poetry of Nancy Avellina not only a simple vision and interpretation of feelings, but a general hymn to life. Among these themes there is the time that with its inexorable flow allows to grasp the importance of each moment. The author's interiority overwhelms discomfort because, as she herself says, the strength to live must literally overcome the fear of yielding. Here, then, is the struggle that constantly enters in favor of one's own soul and one's own existence, an attitude that extends to the world, to reality and, more generally, to exteriority. So the feeling creates a concentric effect up to investing people and places dear. From lyrics, in fact, emerges a warm attachment to things and scenarios close to the author, a real topography that accompanies the topography of the heart. The mystery of life is associated with the mystery of salvation, with religiosity and trusting in the future. A poem of the heart, that of Nancy Avellina, but at the same time a proactive reflection on tomorrow. Giuseppe Manitta).


The Artist has been starting to take part in literary / artistic competitions and publications for a very short time. She has been Associate Academic with insertion in the Golden Book of the International Academy of Fine Arts, Letters and Sciences of Michelangelo Angrisani, her works have been permanently at the Flyer Art Gallery in Rome with which she collaborated. In 2016 he held an important solo exhibition entitled "Armonie" hosted in the splendid setting of the Palace of the Dukes of Santo Stefano in Taormina, deservedly selected by the Mazzullo Foundation, presented through a critical and analytical analysis by the Doctor Giuseppe Manitta and reviewed in the newspaper international "Il Convivio"; in addition, a TV special was dedicated to the "Armonie" art show. In November 2016 his name was ascribed to the archive of the World Register of Contemporary Artists A.M.A. (Constanta foundation). His works have been reviewed and esteemed by Doctor Alessandro Costanza, President of the Costanza Foundation. Pasquale Solano's Critic of Artist commentator has dedicated a critique to the work entitled "Riflessi nell'infinito", giving the author the following prize of criticism, for the high artistic merits, that make of her, a great interpreter of the color Made in Italy.
Every year the artist organizes painting and drawing courses, aimed at children and young people in creative laboratories with the aim of growing new talents through research methods that are always evolving, thus teaching the artistic discipline in all its forms to children aspiring future artists.


COLLECTIVE AND PERSONAL EXHIBITIONS SELECTIONS
AWARDS AND AWARDS
PUBLICATIONS

- 2020 Selected with the work "Riflessi nell'Infinito" by Artitalia Edizioni by Roberto Perdicaro and published in the art yearbook "L'élite 2020" selection of Italian art;
- 2018, Yearbook of Contemporary Art and Literature 2018, "Parole, Segni e Colore", VI edition;
- 2017, Yearbook of Contemporary Art and Literature 2017, "Poetry, Prose and Visual Arts", the Convivio Editore;
- 2017 Participation in the Mario Luzi International Prize in the poetry section edited with the syllable "The Key to Life", XII edition 2017;
- 2017 Recognition of Merit (Diploma of Honor) in painting section with the work "Batman" at the International Award XVI edition "Poetry, Prose and Visual Arts", Il Convivio 2017;
- 2017, Yearbook of Contemporary Art and Literature 2017, "Parole, Segni e Colore", V edition;
- 2016, "Mediterranean Art Gran Tour" Catalog;
- 2016, Yearbook of Contemporary Art and Literature 2016, "Poetry, Prose and Visual Arts", the Convivio Editore;
- 2016, Enrollment in the World Register of Contemporary Artists, A.M.A., Constanta foundation;
- 2016, Selection of Merit in painting section with the work "Il ritorno del Galeone" at the XV International Award "Poetry, Prose and Visual Arts", Il Convivio 2016;
- 2016, Certificate of participation "Poeta il Federiciano" at the "Il Federiciano" International Award VIII edition 2016, Rocca Imperiale, deservedly selected with the work "I thousand faces" for the anthological prize series;
- 2016, Selection of Merit in painting section with the work "La grande onda" for the anthology of the International Award "Antonio Filoteo Omodei" 2016, the Convivio publisher;
- 2016, Presentation of the book (syllabus consisting of 76 lyric) "The key to living" edited by the Doctor Giuseppe Manitta editor of the editions "Il Convivio", at the Giuseppe Mazzullo Foundation, Palazzo dei Duchi di Santo Stefano, Taormina;
- 2016, "Painting staff" titled "Armonie" at the Giuseppe Mazzullo Foundation, Palace of the Dukes of Santo Stefano, Taormina, critical presentation edited by the Doctor Giuseppe Manitta, dissemination through press releases, articles, news and news TG Special of the exhibition on Prima TV, Sicily and on the Internet through various channels;
- 2016, "Mediterranean Art Gran Tour", review of contemporary International Art in the City of Malaga (Spain) organized by the Flyer Art Gallery, twinning with Galerìa Javier Roman, insertion in the historical-cultural newspaper "Il Mediterraneo";
- 2016, Yearbook of Contemporary Art and Literature 2016, "Parole, Segni e Colore", 4th edition;
- 2016, Permanence at the Flyer Art Gallery, Rome;
- 2015, Yearbook of Contemporary Art and Literature 2015, "Poetry, Prose and Visual Arts", the Convivio publisher;
- 2015, Permanent Exhibition at the Flyer Art Gallery, Rome;
- 2015, Honorable Mention in painting section, with the work "Il mulino sul lago", at the XIV International Award "Poetry, Prose and Visual Arts", Il Convivio 2015;
- 2015, Signaling Award in poetry section, with the works, "La tua Sposa", "Il Poeta", "Rose Garden", 19th edition of the "2015 International Art and Culture Award";
- 2015, 2nd place, Silver Medal in painting section, with the work "L'origine della Vita," L'amore ", 19th edition of the" 2015 International Art and Culture Award ";
- 2015, International Exhibition of Contemporary Arts and Literature, 19th edition of the "International Art and Culture Award 2015", collective exhibition, Salerno;
- 2015, "Diploma di Merito" Award, 1st edition of the "Pietro Carrera" International Prize for unpublished works, editorial publication of the work "La Chiave per vivere";
- 2015, International Exhibition of Contemporary Art and Literature, 4th edition "The voices of sign and color", collective exhibition, Salerno 2015;
- 2015, International Exhibition of Contemporary Art "Art Meetings", collective,
Rome 2015;
- 2015, 2nd place in the competition for the design of the logo and slogan for the Bicentennial, "200 anni Città di Giarre";
- 2015, Participation in the National Competition "Nikon Talent 2015";
- 2015, Yearbook of Contemporary Art and Literature 2015, "Parole, Segni e Colore", 3rd edition;
- 2014, Selection of Merit with the work "Your Bride", International Poetry Award "City of Monza 2014", XVI edition, insertion in the anthology, Montedit - "Le Schegge d'oro" series;
- 2014, Signaling Award, with the works, "Il Tempo ...", "The fire of passion", "Light Shards", XVIII edition "International Art and Culture Award 2014";
- 2014, Yearbook of Contemporary Art and Literature 2014, "Parole, Segni e Colore", 2nd edition;
- 2013/2014, "Giovani Talenti giarresi", collective of Contemporary Art sponsored by the City of Giarre (CT), Sala Messina, from December 2013 to January 2014.

COLLABORATION

- 2015, 2016, Academy of Fine Arts, Literature and Sciences by Michelangelo Angrisani with the appointment of Associate Academician with inclusion in the Academy's Golden Book.

WEBSITE Link:
- Nancy Avellina beautiful Nikon Club
- Nancy AVELLINA. Harmonies. - Free yourself
- Nancy Avellina - Equilibriarte
- Nancy Avellina - Books - IBS
- Nancy Avellina - GIGARTE.com
- Nancy Avellina - Artist - Celeste Prize
- Nancy Avellina - Google Account
- Nancy Avellina - contemporary painter | PitturiAmo®
- Nancy Avellina :: Foundation-constancy
- Nancy Avellina - Linkedin
- Nancy Avellina - Facebook
- Nancy Avellina - Twitter

COLLECTIONS AND CLIENTS

- Public and private schools.

BIBLIOGRAPHY

- Publications, articles and critical reviews on Art yearbooks, international magazines, catalogs, art portals, websites.


Tecniche

Olio su tela e tavola, acrilico su tela e diversi supporti, pittura su vetro, ceramica a freddo, terracotta, tessuti, intonaco, dorature a foglia, grafite su carta e altri supporti, pastelli e tecniche miste, acquerello.
La tecnica prediletta è l'acrilico e l'olio.


Bibliografia

BIOGRAFIA DELL’ARTISTA
Nancy Avellina
Nasce in Sicilia, in Acireale provincia di Catania il 12 gennaio del 1984.
Consegue il Diploma di Maturità Artistica presso
l’Istituto Statale Filippo Brunelleschi di Acireale ( CT ), nel contempo consegue la qualifica professionale di Restauro sezione Dipinti. Dopo gli studi conseguiti,
frequenta uno Studio Pubblicitario dedicandosi all’arte grafica pubblicitaria e nel contempo al disegno, alla pittura su diversi supporti (vetro, legno, ferro, terracotta, tela, ecc..) nutrendo una netta sensibilità per il rilievo delle forme architettoniche, inoltre ispira una profonda scia poetica che traspare non solo nelle sue poesie ma anche nei suoi dipinti.
Già precocemente da bambina mostra grande sensibilità e maestria nell’uso del colore e abilità nel disegno, sorprendendo insegnanti e pubblico per il talento espressivo e dinamico.
La pittura di Nancy Avellina è partita in età giovanissima, prima ancora di frequentare gli studi e intraprendere viaggi, chiusa tra le mura di una stanza lascia scorrere le pulsioni che incide nei suoi dipinti divenendo la fiamma che accende l’anima ribelle che vuole sprigionarsi dalle mura che la tengono prigioniera. Ella cerca ossessivamente la perfezione della natura, degli elementi architettonici, dei soggetti che immortala come fotografie, designando una realtà animata di colori accesi e incantata da una magica atmosfera da dove traspare lo spirito poetico.
Della prima collezione, articolata da diverse opere, spicca la grande tela intitolata “Il Panorama dei sogni” dove la realtà si fonde in un sogno puramente romantico, illusionistico, dove le ragioni percettive insieme con quelle del cuore sono entrambe interessate da una forte cromaticità pittorica che rende al paesaggio dinamicità, armonia e attrazione.
L’Artista viaggiando tra Roma, Firenze e Parigi viene particolarmente attratta dalla pittura rinascimentale accademica, dalle meraviglie nascoste nella Città del Vaticano e i suoi monumenti storici esemplari, dagli Impressionisti francesi cui Renoir e dai Macchiaioli, Veristi italiani cui domina la macchia di colore che crea contrasto e luminosità. Pertanto riesce a fondere un suo stile personale unificando chiaro scuro e macchie di colore, particolari minuziosi e rilievi, creando un incontaminato contrasto di luci ed ombre che si intersecano tra loro. Ella così dialoga con la propria pittura e poesia divenendo lo scopo principale per superare gli affanni della vita ed il potenziale mezzo espressivo per comunicare le emozioni più profonde, i sentieri oscuri sepolti nel cuore, nell’anima e l’amore l’unica fonte di beatitudine e felicità. Infatti nei suoi dipinti traspare l’armonia del colore, della luce, delle ombre, dove spicca la qualità tecnica, la bellezza incontaminata di una realtà mistica ed inconfondibile nel suo stile, ovvero nelle sue opere poetiche traspare una danza ritmica, armoniosa e sensuale di versi liberi e leggeri; >.
La ricerca stilistica e iconografica delle sue rappresentazioni è in continua evoluzione così spaziando da un soggetto all’altro, imprimendo sulla tela le proprie emozioni, studiate e contemplate così designando una realtà enigmatica, evolutiva, animata da vivaci colori, dove oltrepassa i confini del reale, dell’uomo e del suo divenire, dove permane l’ordine degli elementi, il vigore delle acque, in un clima pacifico e incontaminato. Punti cardini delle sue visioni e proiezioni sono: la forza, la pace, la speranza, la giustizia, l’amore, la purezza, la felicità, la gioia, la luce di un mondo eterno e incontaminato dove regna la pace terrestre, il sogno, la fiaba, l’immortalità del tempo, dello spazio e dell’essere, dove l’uomo stesso si fonde nella luce della vita, dove si unisce alle bellezze del creato, dove egli si libera dai mali del mondo per accogliere lo spirito e la luce divina nella sua interezza. Ella si trova in una fase sperimentale, di ricerca iconografica e verità introspettive, ovvero trascendentali e metafisiche oltre che fisiche e razionali.
L’obiettivo principale dell’Artista è divulgare nel mondo la propria arte e poesia, lasciando un segno, un messaggio che tutti possono contemplare ed ammirare.
Nancy ha allestito diverse mostre con successi di pubblico e di critica, le sue opere sono pubblicate su cataloghi e riviste internazionali ed inoltre inserite in diversi siti e portali d’arte internazionali. Di lei si sono interessati critici d’arte (per citarne alcuni: Luigi Crescibene, Maria De Michele, Pasquale Solano, Alessandro Costanza, ecc…) e sue opere sono state recensite su annuari d’arte. Ha partecipato a concorsi letterari e artistici ricevendo importanti riconoscimenti e premi.
Al concorso internazionale “Il Convivio”, ha ottenuto il “Diploma di merito” al premio “Pietro Carrera”, un encomio più che meritato per la pubblicazione dell’opera poetica intitolata “La chiave per vivere”, recensita sul giornale internazionale “Il Convivio” dalla direttrice Enza Conti a cura di Vittorio Verducci e pubblicata dalla stessa casa editrice. “La chiave per vivere”, Prefazione a cura di Giuseppe Manitta: ( Nancy Avellina con l’opera “La chiave per vivere” ha ottenuto il “Riconoscimento di merito” al premio “Pietro Carrera” per la silloge inedita. Si tratta di un testo che, come fa intuire il titolo stesso, si dipana nei meandri dell’io, scovandone i segreti più intimi, le paure e gli affetti, le decisioni e le contemplazioni. Tutti gli argomenti, però, ruotano attorno ad un nucleo centrale che si può agevolmente identificare nel sentimento amoroso. Tuttavia non è solamente questo aspetto che interessa la nostra autrice. Lei si abbandona alle vicissitudini dell’intimo e medita continuamente sul valore della vita, sulle incomprensioni che in essa si delineano. Il tutto si concentra in un animo altamente sensibile che fa della sofferenza la propria arma e che, in un percorso emozionale, si avvia verso la luce. Difatti all’elemento luministico richiamano ambedue le sezioni in cui è suddivisa la silloge. L’anima , dunque, è come l’araba fenice, che continuamente risorge, nonostante sia succube di duri contraccolpi. In questa riflessione, tra visioni oniriche e dimensioni memoriali, si staglia quella duplicità o dialettica che caratterizza l’uomo e il suo sentire. L’amore, che è la chiave della vita, è al contempo fonte inesauribile di gioie, è portatore di ferite, incanto della vita, istigatore di patemi. Tra gli affetti, rilevanza ha anche l’amore in senso lato, quello familiare, che costituisce l’altra sfumatura della “chiave per vivere”.
. I versi appena citati, tratti dalla lirica “Sognare”, sono indicativi della raccolta. Intorno all’emozione ruota ogni lirica, ma proprio questa tematica ci permette di individuare nella poesia di Nancy Avellina non soltanto una semplice visione e interpretazione dei sentimenti, ma un inno generale alla vita. Tra questi temi c’è il tempo che con il suo scorrere inesorabile permette di cogliere l’importanza di ogni momento. L’interiorità dell’autrice sopraffà lo sconforto perché, come afferma lei stessa, la forza di vivere deve vincere letteralmente la paura di cedere. Ecco, dunque, la lotta che costantemente si intrattiene a favore della propria anima e della propria esistenza, un atteggiamento che si estende al mondo, alla realtà e, più in generale, all’esteriorità. Dunque il sentimento crea un effetto concentrico sino ad investire persone e luoghi cari. Dalle liriche, difatti, emerge un caloroso attaccamento alle cose e agli scenari vicini all’autrice, una topografia reale che accompagna la topografia del cuore. Il mistero della vita si associa al mistero della salvezza, alla religiosità e al confidare nel futuro. Una poesia del cuore, quella di Nancy Avellina, ma al contempo una riflessione propositiva sul domani.
Giuseppe Manitta ).



L’Artista da pochissimo tempo inizia a partecipare a concorsi letterari/artistici ed a pubblicazioni. E’ stata Accademico Associato con inserimento nell’Albo d’Oro dell’Accademia Internazionale di Belle Arti, Lettere e Scienze di Michelangelo Angrisani, sue opere sono state in permanenza presso la Flyer Art Gallery di Roma con la quale ha collaborato. Nell’anno 2016 ha allestito un importante mostra personale dal titolo “Armonie” ospitata nella splendida cornice del Palazzo dei Duchi di Santo Stefano a Taormina, selezionata meritevolmente dalla Fondazione Mazzullo, presentata attraverso un analisi critica e analitica dal Dottore Giuseppe Manitta e recensita sul giornale internazionale “Il Convivio”; inoltre, uno Speciale televisivo è stato dedicato alla mostra d’arte “Armonie”. Nel mese di novembre 2016 il suo nominativo è stato ascritto presso l’archivio dell’Albo Mondiale degli Artisti contemporanei A.M.A. (fondazione Costanza). Le sue opere sono state recensite e stimate dal Dottore Alessandro Costanza, Presidente della fondazione Costanza. Il Critico d’Arte opinionista Pasquale Solano ha dedicato una critica all’opera intitolata “Riflessi nell’infinito” conferendo all’autrice il seguente premio della critica, per gli alti meriti artistici, che fanno di lei, una grande interprete del colore Made in Italy.
L’artista ogni anno organizza corsi di pittura e disegno, rivolti a bambini e ragazzi presso laboratori creativi addetti con l’obiettivo di far crescere nuovi talenti attraverso metodi di ricerca sempre in evoluzione, così insegnando la disciplina artistica in tutte le sue forme ai piccoli aspiranti futuri artisti.


Attestati / Premi

SELEZIONI MOSTRE COLLETTIVE E PERSONALI
RICONOSCIMENTI E PREMIAZIONI
PUBBLICAZIONI

- 2020 Selezionata con l'opera "Riflessi nell'Infinito" da Artitalia Edizioni di Roberto Perdicaro e pubblicata sull'annuario d'arte "L'èlite 2020" selezione arte italiana;
- 2018, Annuario di Arte e Letteratura Contemporanea 2018, “Parole, Segni e Colore”, VI edizione;
- 2017, Annuario di Arte e Letteratura Contemporanea 2017, “Poesia, Prosa e Arti figurative”, il Convivio Editore;
- 2017 Partecipazione al Premio Internazionale Mario Luzi nella sezione poesia edita con la silloge “La Chiave per vivere”, XII edizione 2017;
- 2017 Riconoscimento di Merito ( Diploma d’Onore ) in sezione pittura con l’opera “Batman” al Premio Internazionale XVI edizione “Poesia, Prosa e Arti figurative”, Il Convivio 2017;
- 2017, Annuario di Arte e Letteratura Contemporanea 2017, “Parole, Segni e Colore”, V edizione;
- 2016, Catalogo “Mediterranean Art Gran Tour”;
- 2016, Annuario di Arte e Letteratura Contemporanea 2016, “Poesia, Prosa e Arti figurative”, il Convivio Editore;
- 2016, Iscrizione all’Albo Mondiale degli Artisti Contemporanei, A.M.A., fondazione Costanza;
- 2016, Selezione di Merito in sezione pittura con l’opera “Il ritorno del Galeone” al Premio Internazionale XV edizione “Poesia, Prosa e Arti figurative”, Il Convivio 2016;
- 2016, Attestato di partecipazione “Poeta il Federiciano” al Premio Internazionale “Il Federiciano” VIII edizione 2016, Rocca Imperiale, selezionata meritevolmente con l’opera “I mille volti” per la collana antologica del premio;
- 2016, Selezione di Merito in sezione pittura con l’opera “La grande onda” per l’antologia del Premio Internazionale “Antonio Filoteo Omodei” 2016, il Convivio editore;
- 2016, Presentazione del libro ( silloge composta da 76 liriche ) “La chiave per vivere” curata dal Dottore Giuseppe Manitta editore delle edizioni “Il Convivio”, presso la Fondazione Giuseppe Mazzullo, Palazzo dei Duchi di Santo Stefano, Taormina;
- 2016, “Personale di pittura” dal titolo “Armonie” presso la Fondazione Giuseppe Mazzullo, Palazzo dei Duchi di Santo Stefano, Taormina, presentazione critica curata dal Dottore Giuseppe Manitta, divulgazione per mezzo di comunicati stampa, articoli, TG di prima notizia e Speciale della mostra su Prima TV, Sicilia e su Internet attraverso vari canali;
- 2016, “Mediterranean Art Gran Tour”, rassegna d’Arte Internazionale contemporanea nella Città di Malaga (Spagna) organizzata dalla Flyer Art Gallery, gemellaggio con la Galerìa Javier Roman, inserimento nel giornale storico-culturale “Il Mediterraneo”;
- 2016, Annuario di Arte e Letteratura Contemporanea 2016, “Parole, Segni e Colore”, IV edizione;
- 2016, Permanenza presso la Flyer Art Gallery, Roma;
- 2015, Annuario di Arte e Letteratura Contemporanea 2015, “Poesia, Prosa e Arti figurative”, il Convivio editore;
- 2015, Esposizione Permanente presso la Flyer Art Gallery, Roma;
- 2015, Menzione d’Onore in sezione pittura, con l’opera “Il mulino sul lago”, al Premio Internazionale XIV edizione “Poesia, Prosa e Arti figurative”, Il Convivio 2015;
- 2015, Premio di Segnalazione in sezione poesia, con le opere, “La tua Sposa”, “Il Poeta”, “Giardino di Rose”, XIX edizione del “Premio Internazionale Arte e Cultura 2015”;
- 2015, 2° classificata, medaglia d’Argento in sezione pittura, con l’opera “L’origine della Vita, “L’amore”, XIX edizione del “Premio Internazionale Arte e Cultura 2015”;
- 2015, Rassegna Internazionale di Arte e Lettere Contemporanea, XIX edizione del “Premio Internazionale Arte e Cultura 2015”, collettiva, Salerno;
- 2015, Premio “Diploma di Merito”, I edizione del Premio Internazionale “Pietro Carrera” per silloge inedita, pubblicazione editoriale dell’opera “La Chiave per vivere”;
- 2015, Rassegna Internazionale di Arte e Lettere Contemporanea, IV edizione “Le voci del segno e del colore”, collettiva, Salerno 2015;
- 2015, Rassegna Internazionale d’Arte Contemporanea “Art Meetings”, collettiva,
Roma 2015;
- 2015, 2° classificata al Concorso per la progettazione del logo e slogan in occasione del Bicentenario, “200 anni Città di Giarre”;
- 2015, Partecipazione al Concorso Nazionale “Nikon Talent 2015”;
- 2015, Annuario di Arte e Letteratura Contemporanea 2015, “Parole, Segni e Colore”, III edizione;
- 2014, Selezione di Merito con l’opera “La tua Sposa”, Premio Internazionale di Poesia “Città di Monza 2014”, XVI edizione, inserimento nell’antologia, Montedit – Collana “Le Schegge d’oro”;
- 2014, Premio di Segnalazione, con le opere, “Il Tempo…”, “Il fuoco della passione”, “Schegge di Luce”, XVIII edizione “Premio Internazionale Arte e Cultura 2014”;
- 2014, Annuario di Arte e Letteratura Contemporanea 2014, “Parole, Segni e Colore”, II edizione;
- 2013/2014, “Giovani Talenti giarresi”, collettiva d’Arte Contemporanea patrocinata dal Comune di Giarre (CT), Sala Messina, da dicembre 2013 a gennaio 2014.

COLLABORAZIONI

- 2015, 2016, Accademia Internazionale di Belle Arti, Lettere e Scienze di Michelangelo Angrisani con la nomina di Accademico Associato con inserimento nell’Albo d’Oro dell’Accademia.

SITO WEB

Link:
- Nancy Avellina beautiful Nikon Club
- Nancy AVELLINA. Armonie. – LiberArti
- Nancy Avellina – Equilibriarte
- Nancy Avellina – Libri – IBS
- Nancy Avellina – GIGARTE.com
- Nancy Avellina – Artista – Premio Celeste
- Nancy Avellina – Account Google
- Nancy Avellina - pittrice contemporanea | PitturiAmo®
- Nancy Avellina :: Fondazione-costanza
- Nancy Avellina – Linkedin
- Nancy Avellina – Facebook
- Nancy Avellina - Twitter

COLLEZIONI E COMMITTENZE

- Enti pubblici scolastici e privati.

BIBLIOGRAFIA

- Pubblicazioni, articoli e recensioni critiche su annuari d’Arte, riviste internazionali, cataloghi, portali d’Arte, siti web.

nancy-avellina