Nuovi Confini

Olio su tela, Tela, 2018

Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA125411
  • Misure:120 cm x 100 cm
  • Tecnica:Olio su tela
  • Supporto:Tela
Informazioni sulla vendita
  • Collezione:Collezione privata dell'artista
  • Disponibile: no
PROPOSTA D'ACQUISTO

Informazioni e condizioni di vendita dell'artista

Spedizioni: Le spese di spedizione sono a carico del destinatario

Vendita: Chi fosse interessato all'acquisto o chiedere ulteriori informazioni scrivere all'indirizzo: beautiful.art84@hotmail.it

Pagamenti: I pagamenti possono essere effettuati tramite bonifico o postepay. Le coordinate vengono comunicate via e-mail

Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci la tua proposta in euro
Inserisci un messaggio
Cliccando su "invia la tua proposta" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio
Descrizione

Nuovi Confini

Nel vorticoso etere mistificato di smeraldi
Cobalti di luce soffusa, smerigliata da infiniti
Raggi di sole, di luce divina, riflessa nell’immenso
Fluire di cristalli d’acqua cadenzata da squarci
Di luce distesa, da fluenti colori dell’universo
Dondolanti in un danzare di increspate onde
Come musica si muovono nel silenzio del tempo.
Supreme onde si elevano aspre su roccia
Di lacrime, screziata dal dolore del tempo,
Da lontane tracce di vita, scivolate lungo sinuose
Curve di pietra, trascinate in fondo alle torbide,
Vorticose acque laceranti, lì dove invece in fondo
All’orizzonte si acquietano, si posano dolcemente in un manto
Di velluto soffice e cromatico dai colori acquerellati,
Accesi, trafitte da una luce che penetra nell’immenso
E si insedia tra il vorticoso fluire dell’acqua, della vita.
Confini di luce illuminano il nuovo cammino nel tempo
In una dimensione ultraterrena, dove spugnose, soffici
Nuvole danzanti emettono vibrazioni di musica
Espandendo l’etere di note d’amore, dipingendo
Immagini senza confini, ed in fondo una maestosa Vela
Ormeggia tra le acque salienti dell’oceano,
Splendente come una stella si espande nell’aureola
Celeste, nella volta si eleva potente all’apice del creato,
Dinanzi ad essa sono sconfinati misteri tra le piaghe
Delle agguerrite, inerpicate onde marine.
Misteri di luce spingono la maestosa Vela in mondi
Sconosciuti, lontani dal corrente divenire,
Essa si libra come un'aquila nelle supreme sponde,
Essa si nutre di coraggio e freme come un battito d’ali
Divenendo carne e anima si veste di pelle e cuore,
Essa è l’uomo che viaggia in mete oscure e indefinite.
Un arco di luce si espande come inchiostro
Nell’immensità dinanzi a Noi, lapislazzuli, ambre di scie
Segnano Nuovi Confini.

Avellina Nancy


Critica recensita dal grande Critico D’Arte Pasquale Solano

Nancy Avellina da Acireale:
“Nuovi Confini”
(Olio su tela a trama fine-cm.100x120-Anno di realizzazione: 2018)
Un’artista dello spessore di Nancy Avellina, può permettersi tramite il colore, una possibile fuga dalla monotonia della quotidianità dei nostri tempi e trasportarci in un fantastico viaggio, verso un’agognata libertà, che potrebbe interrompere così il nostro stile di vita, con le nostre abitudini. Possiamo dividere quest’opera in due sezioni: nel primissimo piano inferiore, quelle onde minacciose, rappresentano il disordine della nostra esistenza in cui viene escluso anche il sentimento dell’amicizia e dell’amore (il cuore dalla tinta fredda), condizione questa che non permette nemmeno una soluzione di salvezza, dove ancorare le nostre paure biologiche (il masso emergente). A questo punto non rimane altro che evadere o farci trasportare su suggerimento dell’Autrice, in un altro contesto, che ci farà raggiungere la riva della speranza, tramite la fortuita imbarcazione, che sfiderà gli oceani dell’impossibile, con tutti i pericoli che si presenteranno. Quel mare tumultuoso, si è trasformato in una distesa tranquilla, dove si specchia un magnifico tramonto e qui qualcuno potrebbe pensare che ci troviamo di fronte ad un’autentica opera di Vespertismo cromatico, ma in realtà non è così. Oltre quell’orizzonte lontano, ci sarà la Terra Promessa e il passato sarà solo un triste ricordo da dimenticare. Ancora una volta Nancy Avellina da Acireale, ci offre una testimonianza delle sue capacità artistiche interpretative, nell’espressiva potenzialità della forma finemente strutturata, con una colorimetria altamente professionale e chissà che quel fantastico viaggio proposto, non sia un monito all’Umanità, per rendere migliore la nostra esistenza. Tutto è possibile e Nancy lo ha dimostrato con il colore. Per concludere, il dipinto è da considerare un’opera completa, in quanto sono presenti i colori primari.

Pasquale Solano Critico D’Arte
Anno 2018


Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Nancy Avellina) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio


  • Codice:GA125411
  • Tipo:Pittura
  • Creata nel:2018
  • Archiviata il:mercoledì 07 febbraio 2018

Archiviazione Certificata
by GIGARTE.com

Si certifica che l'artista Nancy Avellina giovedì 08 febbraio 2018 ha archiviato la foto dell'opera GA125411 dal titolo "Nuovi Confini"