CRITICA ANTONIO CASTELLANA

PATRIZIA TESTONI Critica Antonio Castellana

Patrizia Testoni da sempre impegnata nell’arte della pittura è artefice di opere che rappresenta senza alcuna presunzione attraverso una energia capace di rigenerare i nostri sentimenti e i nostri affetti perduti. L’artista con la sua grande capacità tecnica ci proietta in un universo magico, incantato dove c’è un’intuizione dovuta al suo talento che gli ha permesso di creare splendide pagine dedicate all’arte. L’artista esercita il suo percorso pittorico con una progressione d’intenti ed una visione dell’arte contemporanea in continua evoluzione, infatti nel corso della sua lunga produzione artistica è passata gradualmente da opere figurative ad astratte fino a passare ad opere informali. Tanti i temi trattati come la realtà sociale, l'amore per la vita, il mondo femminile, la natura. I suoi colori si amalgamano si assottigliano in un vortice denso di materia dove l’intento specifico è quello di sorprendere lo spettatore dove è possibile intravedere la sua sensibilità interiore e la sua formula pittorica personale ed originale. Da anni è alla ricerca della perfezione per produrre opere nuove, diverse, insolite cercando di manifestare un insieme di proporzioni e analogie per trasmettere alle sue opere due componenti essenziali la storia e la cultura. Patrizia Testoni è proiettata verso una forza sotterranea che è il tempo inteso soprattutto come ricordo. Infatti i suoi pensieri più ricorrenti sono quelli che egli ha vissuto durante la sua giovinezza proiettandoli nelle sue opere per evidenziare il trascorrere del tempo anche dal punto di vista artistico, dove l’arte ha fatto la storia e continua ad esercitare i suoi valori indissolubili. La sua arte diviene testimonianza eloquente del desiderio di stabilire un rapporto equilibrato ed armonico con la vita, una realtà che consente all’essere umano di riscoprirsi continuamente trovando anche la strada per una completa realizzazione di sé e dei suoi desideri. Si può dire che l’artista è mossa da un forte interesse che scandisce i suoi pensieri e le sue sensazioni soprattutto un forte richiamo per il passato attraverso la rappresentazione di forme e profili magniloquenti imprimendo sulla tela una forte capacità evolutiva e creativa.

Antonio Castellana
Critico d’arte
2019

  • Pubblicata giovedì 10 gennaio 2019

  • Da Patrizia Testoni

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Patrizia Testoni) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio


  • Pubblicatagiovedì 10 gennaio 2019