Papa San Giovanni XXIII

incisione, pittura, installazione, cristallo,zirconi,seta,raso e rame, 2018

Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA138430
  • Misure:58 cm x 72 cm x 4 cm
  • Tecnica:incisione, pittura, installazione
  • Supporto:cristallo,zirconi,seta,raso e rame
Descrizione

“PAPA San Giovanni XXIII”

L’opera nasce, in occasione dell’Udienza Generale con Il Santo Padre, del 12 dicembre 2018,
Ho maturato la cognizione di rappresentare mediante l'unione di vari elementi simboli precisi, che dopo l’11 dicembre 2018, diventeranno cardini della storia del 2° Rgt Aves.
L’opera, ha le seguenti misure: 58cm x72cm x 4cm, con inserti a “sbalzo” di circa 2cm, è realizzata in cristallo, zirconi, rame, sintetici, seta e raso. Racconta, il momento storico che contraddistinguerà il 2° Reggimento Aviazione dell’Esercito “Sirio” di Lamezia Terme, nel giorno in cui riceverà l’onore e privilegio di accogliere e, in seguito, custodire la Reliquia del Santo Patrono dell’Esercito Italiano Papa San Giovanni XXIII.
Si sviluppa su tre “piani”, a evidenziare il passato, il presente e il futuro, nello specifico:
Il passato, è rappresentato da un foglio di rame opportunamente “battuta”, che ritrae Papa San Giovanni XXIII, nell’atto in cui volge lo sguardo alla Stella, posta in alto a sinistra, ossia il logo dell’Esercito Italiano, a simboleggiare un segno di protezione e di guida per tutta la Forza Armata.
Il presente, è raffigurato con l’incisione e smaltatura dello Stemma Araldico del 2° Reggimento Aviazione dell’Esercito “Sirio”.
Nello specifico, lo scudo è impreziosito nel primo d’azzurro con sette Zirconi a rappresentare la costellazione del Cane Maggiore, costituito dalla stella Sirio, la stella più grande e importante della costellazione, nonché la più brillante di tutto il cielo notturno raffigurata con uno Zircone di 8 mm, mentre le altre con sei stelle più piccole con zirconi da 6 mm. Inciso su sfondo d’orato troviamo: nel secondo di porpora, il Forte barbacane che rappresenta il Bastione dei Cavalieri di Malta, emblema della città di Lamezia Terme e, come ornamento, la corona turrita. Sotto lo scudo, su lista bifida è inciso con la concavità rivolta verso l'alto svolazzante, la scritta d’orata, con il motto:
"Per Aerem Usque ad Metam".
Infine il nastro, argento e azzurro, posto alla sinistra dello scudo con “origine” nella corona turrita, che rappresenta, l’onorificenza ottenuta con Medaglia d'Argento al Valore dell'Esercito, in occasione del soccorso prestato per il terremoto del 23 novembre 1980 che colpì le provincie di Campania e Basilicata.
Il futuro, è evidenziato in basso a destra con la Cappella del Reparto, il luogo dove sarà custodita la Reliquia. La Cappella è stilizzata, volutamente non a “sbalzo” bensì totalmente incisa, a volere “esprimere” il percorso spirituale, con cui il Reparto si è preparato, in attesa di accogliere l’11 dicembre 2018, la Reliquia del Santo Patrono dell’Esercito Italiano Papa Giovanni XXIII.
Tutti gli elementi sono installati su sfondo in raso azzurro, come il colore dell’Aves; contornato in un orlo blusante in seta Bianca in omaggio al Santo Padre.

Lamezia Terme 12 dicembre 2018


Ideata Realizzata e Donata a Sua Santità Papa Francesco

da

Raffaele MAZZA

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Raffaele Mazza Artist) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio


  • Codice:GA138430
  • Tipo:Scultura / Installazione
  • Creata nel:novembre 2018
  • Archiviata il:martedì 27 novembre 2018

Archiviazione Certificata
by GIGARTE.com

Si certifica che l'artista Raffaele Mazza Artist martedì 27 novembre 2018 ha archiviato la foto dell'opera GA138430 dal titolo "Papa San Giovanni XXIII"