Due opere di Giorgetti al Telesia Museum

Il Museo civico di arte moderna e contemporanea Telesia Museum di San Roberto (RC) si arricchisce di due importanti ed affascinanti opere, donate in maniera ufficiale, il 31 Luglio 2015

LUG 31

Quando? Terminato sabato 01 agosto 2015

Dove? , San Roberto, (Reggio Calabria)
GPS: 38.2104709, 15.776198

38.2104709, 15.776198

La prima è La Fabbrica delle nuvole, una pittura su tela del 2011, realizzata con la tecnica Olio con sabbiatura, un’opera che lo stesso artista spiega rappresentare le fabbriche del mondo, quelle stesse fabbriche che vengono ridisegnate e riviste con occhi innocenti, fino a farle diventare bellissime fabbriche di nuvole, quelle dei racconti a fumetti, ma che nella realtà sommergono il pianeta di diossina. L’altra è invece una delle 36 copie originali, (La prima della serie è ubicata al Museo di Padre Pio di Pietrelcina) della banconota con il volto di Padre Pio, che ricordano le amate 1000 lire ma che come moneta di scambio hanno la preghiera, per questo chiamate 1000 Preghiere per Noi.

Giorgetti si inserisce così nella tradizione pop iniziata da Andy Warhol, con i suoi 2-dollars bills firmati; e ancora una volta, in modo provocatorio, getta un ponte tra il mondo globale della finanza e della modernità, con quello tradizionale e personale della preghiera. Di cosa abbiamo realmente bisogno? Questa è la domanda che sembra chiedere l'artista contemporaneo al suo collezionista.
Artista eclettico, nato a Messina nel 1970, Alessandro Giorgetti è il pittore italiano più famoso e originale nello sviluppo del linguaggio artistico dell’astrattismo nel mondo. Le sue opere, uniche al mondo, hanno la caratteristica di essere firmate su due lati opposti, dando così la possibilità, al collezionista, di partecipare all’opera scegliendo in quale verso appendere il dipinto. Opere che rivoluzionano e rinnovano il linguaggio artistico, in maniera ricercata e creativa, ma dal valore sublime.

L’artista ha trionfato all’estero con la galleria DeodatoArte, superando il record di vendite tra fiere ed aste tra le quali Hong Kong e Singapore. Fondatore del Movimento Trampled Art/Arte Calpestata, presenta sempre progetti unici , veri capolavori per i più esigenti basati sull’arte contemporanea ma raffinati. Tra le opere possiamo ricordare vari progetti legati alla religione come: Le 7 Tentazioni, con opere ad olio in HD Hilighting, Crucis Web e la ormai famosa Banconota con il volto di Padre Pio del progetto "1000 Preghiere per Noi", oggi in permanenza al Museo di Padre Pio a Pietrelcina. Il progetto Materic Surface, composto da opere realizzate con materiali naturali come il legno le muffe ecc. ha invece conquistato l'oriente. L’artista è unico anche nel modo in cui propone tali opere e progetti, unici, rari e originali sempre anticipati da cortometraggi. L'Arte Sotto Attacco sarà la nuova provocazione del progetto 2016 di Alessandro Giorgetti. Ispirato da un input dell'opera “Dirty Corner” di Anish Kapoor, installata nei giardini della reggia di Versailles. Under Attack di Giorgetti, sprona il mondo degli artisti a spingersi oltre la tela allargando la prospettiva verso orizzonti nuovi. Un nuovo progetto dove l'artista oltre a materiali innovativi inserisce il fuoco nella produzione delle opere.

Oggi le opere di Giorgetti, acquisiscono un valore sempre più crescente nell’underground mondiale contemporaneo, con richieste sempre più frequenti da parte di collezionisti americani che lo vedono come “Il Mark Rothko Europeo”.
La donazione delle opere di Giorgetti rappresenta un altro fondamentale passo verso quel ruolo di avanguardia che il Telesia Museum vuole esercitare, uno dei musei civici di arte moderna e contemporanea più grandi del Meridione, che crede nella cultura come valore alla base di tutto.

  • Pubblicata martedì 28 luglio 2015

  • Da Alessandro Giorgetti

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Alessandro Giorgetti) Commento pubblico o privato


  • Pubblicatamartedì 28 luglio 2015