SCHILI PRIMITIF: TRACCE NELLA MEMORIA, ANIMALI E SIMBOLI opere 2012 – 2017 Museo delle Origini - Polo museale la Sapienza

incontri con l'artista sabato 12 maggio 2018 ore 18 - sabato 19 maggio 2018 ore 22 - sabato 26 maggio 2018 ore 12

DIC 06

Quando? Terminato venerdì 01 giugno 2018

Dove? museo delle origini - UNIVERSITA' LA SAPIENZA ROMA, ROMA, (ROMA)
GPS: 41.902270, 12.516307

41.902270, 12.516307

SCHILI

PRIMITIF: TRACCE NELLA MEMORIA, ANIMALI E SIMBOLI
opere 2012 – 2017

Museo delle Origini - Polo museale Sapienza


IL MUSEO DELLE ORIGINI APRE LA PORTA ALL'ARTE

Inaugurazione Mercoledi 6 dicembre 2017
alle ore 18.00

fino al 6 marzo 2018
9:00-13.00

INGRESSO LIBERO


Tra il 2012 e il 2013, dopo una serie di viaggi in Namibia e Tajikistan, attratto e ispirato dai graffiti rupestri, Schili ha rielaborato le immagini di alcuni animali preistorici con estrema sensibilità e originalità.

Enormi bisonti stilizzati e pecore giganti di montagna ancestrali (Marco Polo), gazzelle filiformi ed antilopi essenziali, immaginari ungulati dalle lunghe corna ricurve ed affusolate sono ripetuti quasi ossessivamente in un variopinto viaggio di conquista e riconoscimento del debito eterno nei confronti della natura.

Sono queste solo alcune esemplificazioni del repertorio di forme spesso tese e dinamiche, su fondo monocromo simile alle pareti di roccia, che tendono a ricordare antichi petroglifi utilizzati come segni astronomici, mappe o forme simboliche di comunicazione simile alla pre-scrittura.

Le sfide dei nostri antenati: cacciare, mangiare e sopravvivere sono sovvertite.

Gli esseri umani sono ridotti a figurine nude, nere ed essenziali; essi si confrontano con gli animali in un mistico e ideale corpo a corpo rispettoso delle leggi della natura e dell’universo

Salvatore Schiliro', in arte SCHILI, nato a Roma, laureato in architettura, ha insegnato per molti anni disegno e storia dell'arte in vari licei romani.
Vive e lavora a Roma.
Opere di Schili sono già state esposte a: Bruxelles alla Commissione Europea Ambiente; ad Ascoli Piceno presso l’antico Palazzo dei Capitani del Popolo; a Roma presso il Corpo Forestale dello Stato, presso il Caffè Letterario e presso il Museo Civico di Zoologia.



INAUGURAZIONE 6 DICEMBRE 2017 ORE 18

ore 18 …….presentazione della mostra….….. Prof.essa Daniela Zampetti
ore 18,30…………………….. intervento critico Dott.essa Valentina Iovine
ore 19……………………… interventi vari e intervista con l’artista Schili



“ Schili compie una sorta di viaggio immaginario tra le incisioni rupestri preistoriche estrapolando figure di animali primordiali, mescolandoli con simboli africani e idoli totemici.

Il suo e’ un viaggio nella memoria di immense praterie popolate di bisonti stilizzati e antilopi filiformi.

Le pareti di roccia rappresentate nelle sue opere sono una sorta di libro aperto sul passato e sulla storia.”








www.schili.it www.gigarte/schili.it






  • Pubblicata giovedì 23 novembre 2017

  • Da Schili

  • Indirizzo suggerito WWW.SCHILI.IT

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Schili) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio


  • Pubblicatagiovedì 23 novembre 2017