il paesaggio mediterraneo di Teresa Castro


Sa di sole mediterraneo la tavolozza di Teresa Castro, che colora ed illumina un
paesaggio incantato in una rievocazione tra sogno e realtà. E' il paesaggio di
ieri, che riscopre l'artista in un viaggio del tempo sulle terre del meridione.
E' caldo il sole che illumina la case di borghi antichi, dove la vita si fa nostalgico
ricordo in un lento trascorrere delle ore di una tarda calura estiva.
Facilmente il cielo si tinge d'azzurro e di rosa che si riflette sulle onde del mare e
sull'intonaco di paesaggi, come quinte d'una rappresentazione di sogno. E' lo
spettacolo del quotidiano vivere di ieri, di soffusa luce, accarezzato con una
mano d'amore, sincera, tiepida, trepidante d'un segreto desiderio di essere oggi
come ieri.
In particolare sulle tele della Castro si trova riflessa la sua città natale, Bitonto,
come in fogli di album di foto colorate a mano, per un racconto di favola " c'era
una volta..." in pagine di poesia dove amore fa rima con cuore.

di Oronzo Maggio
Critico d'arte- Scrittore

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Teresa Castro) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio