Cent’anni dalla nascita di Margherita Hack, evento unico alla Milano Art Gallery

Celebrazione del centenario dalla nascita della “Signora delle Stelle”, Margherita Hack, col curatore Salvo Nugnes alla storica Milano Art Gallery.

Una personalità come quella di Margherita Hack lascia il segno, trasforma l’atmosfera in qualcosa di unico. Sicuramente questo “qualcosa” verrà percepito ed espresso nel migliore dei modi dal 18 dicembre 2021 all’8 gennaio 2022 presso la storica ed esclusiva Milano Art Gallery (Via Alessi, 11). La mostra in ricordo della grande scienziata è curata dal già manager e amico della stessa, Salvo Nugnes, e saranno presenti grandi nomi di intellettuali e personalità d’eccezione. Milano Art Gallery è uno spazio espositivo con oltre 50 anni di storia, dove hanno esposto e dialogato i più grandi artisti ed intellettuali contemporanei; è la location perfetta per ospitare opere di artisti che ripercorrono, attraverso la loro Arte, la vita, la bellezza e il genio della Professoressa Hack. Margherita Hack, indimenticabile scienziata e astrofisica, con la sua tenacia e forza d’animo è nota a livello internazionale per essere stata la prima donna a dirigere un osservatorio astronomico in Italia, ha svolto un’importante attività di divulgazione scientifica, con decine e decine di libri pubblicati e ha dato un fondamentale contributo alla ricerca per lo studio e la classificazione spettrale di molte categorie di stelle. Il già manager e amico della Professoressa afferma: “Reputo Margherita una donna che non sente il decorso del tempo, poiché mantiene integro lo spirito di chi ha sempre affrontato il proprio cammino esistenziale con genuina passione, grinta ed entusiasmo. Certamente è un modello di donna guerriera e gladiatrice, un’indomita combattente”.

  • Pubblicata giovedì 14 ottobre 2021

  • Da Ufficio Stampa

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Ufficio Stampa) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio


  • Pubblicatagiovedì 14 ottobre 2021