Mostra internazionale Spoleto Arte, tra gli artisti anche la talentuosa Carla Freddi

La mostra internazionale Spoleto Arte è ormai diventata un appuntamento imperdibile per i tanti esperti ed appassionati d’arte e rinnova l’appuntamento dal 22 al 26 luglio presso lo storico Palazzo Vescovile – Terrazza Frau, già sede della Fiction Don Matteo, situato nel cuore della città. La manifestazione vede il contributo di Vittorio Sgarbi, Salvo Nugnes, curatore d’arte e giornalista, Silvana Giacobini, già direttrice di Chi, Francesco Alberoni, sociologo internazionale, Ada Urbani, già assessore alla Cultura e Senatrice, Yari Carrisi Power, Paolo Liguori, direttore del Tgcom24, Giordano Bruno Guerri, pres. Vittoriale di d’Annunzio il presentatore Marco Columbro, Pippo Franco, presentatore e artista, Marzia Risaliti, attrice, e molti altri. La kermesse vede esposte le opere di tanti artisti contemporanei provenienti da tutta Italia e non solo, tra cui i dipinti della talentuosa Carla Freddi. Carla Freddi, nata a Comero di Casto, in provincia di Brescia, ora residente sul Lago di Garda, ha sviluppato, sin dalla giovane età, una forte passione per l’arte, riconoscibile nella luce e nei tratti dei suoi dipinti, che richiamano la natura, l’amore, i sentimenti e i valori della pittrice. Imprenditrice per gran parte della vita, si dedica ora esclusivamente all’arte. L’interesse e la volontà di esprimere bellezza ed ideali, figli delle esperienze, dei viaggi e della capacità di osservare, si legano al quotidiano ed alla terra dell’artista, arricchendone i lavori, in continuo divenire. Sfumature e colori, che attirano un occhio attento ed un cuore aperto alla “ricerca del sentire”, seguono un andamento emozionale, che spesso non fa riferimento a sagome reali, bensì all’astratto, che trova la ragione nella soggettività dell’artista e nella sua sensibilità, legata alla maternità, alla famiglia ed alla femminilità: un personale contributo di bellezza ed armonia.

  • Pubblicata giovedì 09 giugno 2022

  • Da Ufficio Stampa

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Ufficio Stampa) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio


  • Pubblicatagiovedì 09 giugno 2022