L’artista Stefania Buccio Gonzato protagonista della mostra internazionale Spoleto Arte

La mostra internazionale Spoleto Arte è ormai diventata un appuntamento imperdibile per i tanti esperti ed appassionati d’arte e rinnova l’appuntamento dal 22 al 26 luglio presso lo storico Palazzo Vescovile – Terrazza Frau, già sede della Fiction Don Matteo, situato nel cuore della città. La manifestazione vede il contributo di Vittorio Sgarbi, Salvo Nugnes, curatore d’arte e giornalista, Silvana Giacobini, già direttrice di Chi, Francesco Alberoni, sociologo internazionale, Ada Urbani, già assessore alla Cultura e Senatrice, Yari Carrisi Power, Paolo Liguori, direttore del Tgcom24, Giordano Bruno Guerri, pres. Vittoriale di d’Annunzio, il presentatore Marco Columbro, Pippo Franco, presentatore e artista, Marzia Risaliti, attrice, e molti altri. La kermesse vede esposte le opere di tanti artisti contemporanei provenienti da tutta Italia e non solo, tra cui i dipinti della talentuosa Stefania Buccio Gonzato. L’artista nasce a Brescia il 25 giugno 1949, ottiene il diploma di maturità artistica al Liceo Artistico Vincenzo Zoppa di Brescia, e nel 1974 si laurea in Architettura presso l’Università dei Tolentini di Venezia IUAV. Durante il periodo universitario Stefania viene coinvolta come unica studentessa donna della sua facoltà dagli architetti Leonardo Benevolo, Franco Albini e Franca Helg nella preparazione del piano regolatore del centro Storico di Brescia. L’approccio alla pittura avviene nel 1973, e in particolar modo si appassiona all’arte figurativa. Pittrice rinomata, ha esposto le sue opere in Italia, Europa, New York, Miami. Stefania ha fondato il Club Inner Wheel Schio-Thiene, presieduto nei primi due anni (2007-2009). Oggi Stefania Buccio Gonzato, è Presidente della ditta Gonzato Group.

  • Pubblicata mercoledì 29 giugno 2022

  • Da Ufficio Stampa

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Ufficio Stampa) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio


  • Pubblicatamercoledì 29 giugno 2022