La fotografa Elisa Fossati in mostra curata da Sgarbi al Festival di Spoleto

Si è chiusa con gran successo la mostra internazionale Spoleto Arte che è ormai diventata un appuntamento imperdibile di luglio per i tanti esperti ed appassionati d’arte, nel contesto del Festival di Spoleto, presso lo storico Palazzo Terrazza Frau, situato nel cuore della città accanto al duomo. La manifestazione vede il contributo di Vittorio Sgarbi, Salvo Nugnes, curatore d’arte e giornalista, Silvana Giacobini, già direttrice di Chi, Francesco Alberoni, sociologo internazionale, Ada Urbani, già assessore alla Cultura e Senatrice, Yari Carrisi Power, Paolo Liguori, direttore del Tgcom24, Giordano Bruno Guerri, pres. Vittoriale di d’Annunzio, il presentatore Marco Columbro, Pippo Franco, presentatore e artista, Marzia Risaliti, attrice, Paola Veneto, nota autrice televisiva, e molti altri. La kermesse vede la partecipazione di tanti artisti contemporanei provenienti da tutta Italia e non solo, tra cui le fotografie della talentuosa Elisa Fossati. L’artista ha esposto con mostre personali in diverse città tra cui Milano, Roma, Sanremo, Breuil-Cervinia, Trieste, nonché ha partecipato a mostre nazionali ed internazionali, come ad esempio la Biennale di Venezia, la Biennale di Milano, Art Basel Miami, la manifestazione d’arte più grande al mondo, e diverse altre, riscuotendo notevole successo di pubblico e di critica. Diverse sue fotografie sono state inoltre inserite in prestigiosi libri e cataloghi di importanti case editrici come Mondadori, Feltrinelli, Rizzoli, ecc… Il suo è un racconto fotografico, una collezione delle emozioni e delle sensazioni raccolte dall’artista nel corso dei suoi viaggi in tutto il mondo. Un punto di vista genuino, giovane e maturo ad un tempo, di chi è in grado di cogliere in uno scatto la vera bellezza di ciò che ha di fronte, le fotografie di Elisa Fossati, per usare le parole del sociologo di fama mondiale Francesco Alberoni, «esprimono il suo spirito curioso e l’attenzione particolare ai dettagli della realtà che le scorre davanti».

  • Pubblicata giovedì 28 luglio 2022

  • Da Ufficio Stampa

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Ufficio Stampa) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio


  • Pubblicatagiovedì 28 luglio 2022