Una serie di successi per l’artista Katia Papaleo, selezionata per il prestigioso Premio Modigliani

Katia Papaleo selezionata per il prestigioso Premio Modigliani, intitolato al Maestro livornese.

Fra una selezione rigorosa di artisti risulta vincitrice la pittrice Katia Papaleo, che parteciperà con le sue opere al Premio Modigliani, in onore all’artista più noto e famoso del panorama novecentesco italiano, il grande maestro Amedeo Modigliani. Katia Papaleo è inoltre reduce del successo della partecipazione ad Ambasciatori d’arte, la sua produzione artistica, infatti, è celebrata nel volume nel suo genere, con il contributo di più di 30 illustri personalità del mondo dell’arte, cultura e spettacolo. Un posto di rilievo per le sue opere anche alla mostra presso la Modern Art Foundation di Milano in onore del Centenario di Margherita Hack, grande scienziata conosciuta in tutto il mondo e prima donna italiana a dirigere un osservatorio astronomico. La Papaleo ha di recente realizzato il suo sogno aprendo il suo atelier personale. Nel cuore di Milano è possibile ora ammirare i suoi lavori, dai più storici a quelli recenti al KP Atelier. Una serie di traguardi importanti per la talentuosa artista, che ha ricevuto plausi e critiche positive da svariate personalità del settore, fra i quali Vittorio Sgarbi, che di lei scrive: “Attraverso un uso di colori intensi ed emozionali, la pittrice Papaleo lavora con esplosioni cromatiche convincenti, in una tavolozza accesa ed estesa in tutte le tonalità possibili”. L’arte di Katia Papaleo si può definire un’arte intimista, che racconta frammenti di vita e frammenti di emozioni, attraverso opere sempre in evoluzione legate tra loro da una matrice comune: la forza del colore. Attraverso il colore l’artista esprimere parole e sentimenti, in un linguaggio dove la realtà si traspone in un altro mondo.

  • Pubblicata lunedì 23 gennaio 2023

  • Da Ufficio Stampa

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Ufficio Stampa) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio


  • Pubblicatalunedì 23 gennaio 2023