Ricordami così




LUCE ARTIFICIALE COLPISCE GLI OCCHI
E ILLUMINA LA SCENA
CI SONO SOLO IO E IL MIO CUORE PULSANTE
L’ANIMA SI SENTE PICCOLA IN QUEL PICCOLO SPAZIO OLTRE C’È TUTTO IL MONDO
NON VEDO NULLA AVVOLTA DAL FUMO MA SENTO GLI SGUARDI
SOTTO LE STELLE HO CANTATO PARLANDO DI ME, ERO NUDA E TREMANTE
IN UN MOMENTO MI SONO PERSA SCOPRENDO QUEL PUNTO DI ME SEMPRE BUIO
AVEVO ALI SENZA TOCCARE IN ALTO FACENDO CROLLARE IL MURO TRA ME E LA GENTE
RICORDAMI COME STASERA QUANDO SENZA LACRIME SCIVOLAVO VIA TRA LA GENTE TOCCANDOLA CON LE MIE PAROLE
TOCCANDOLA CON IL MIO CANTO SENZA AVERE PIÙ PAURA.
Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA79421
  • Tecnica: LUCE ARTIFICIALE COLPISCE GLI OCCHI E ILLU
Informazioni sulla vendita
  • Disponibile: no
PROPOSTA D'ACQUISTO
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci la tua proposta in euro
Inserisci un messaggio
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Valentina Spina) Commento pubblico o privato


  • Codice:GA79421
  • Tipo:Poesia
  • Archiviata il:domenica 08 settembre 2013