Biografia

Sono Davide Pisapia, un ragazzo napoletano classe ‘88 che da circa tre anni realizza, insieme a dei mastri carpentieri, delle sculture in ferro. Il mio percorso nel mondo dell’arte inizia in un modo un po’ inconsueto poiché provengo da un lavoro nel settore industriale. Avevo 20 anni quando mi sono trovato proiettato in un contesto aziendale, nel quale la razionalità richiesta sembrava mi avesse portato ben lontano dalla possibilità di conoscere quel lato della mia personalità carica di gusto e di fantasia. Però talvolta la vita è piena di sorprese e ci da delle opportunità anche nei momenti più impensati. Così, nel pieno della crisi economica, per evadere un po’ dalla realtà quotidiana, realizzavo dei piccoli lavori in ferro che cominciarono a scaturire in me un forte interesse. Grazie all’estro e alla manualità che mi appartengono, mi sono ritrovato a scoprire gradualmente il mondo dell’arte e del design, che giorno dopo giorno, mi ha affascinato sempre più. Sentii il bisogno incontrastato di valorizzare quanto iniziato, di trarne delle emozioni. Da quel momento, si innescò uno straordinario processo creativo che, attraverso diversi stadi di maturità stilistica, ha portato alla materializzazione di queste sculture, simbolo di un lato del mio essere di cui ne ero completamente all’oscuro.