Biografia

Formazione artistica

Autodidatta, dalla passione innata.
Nasce dall’idea dei figli, ... quando un giorno mi dicono: “Mamma, ma non fai più i quadri a Punto Croce?”
Mi illuminano e prendo questo invito… come un segnale del destino!

“Nei momenti di crisi, si risponde con le idee! E’ l’Arte di trasformare le idee in progetti e i progetti in successi!”

Ed ecco che da semplice spettatrice mi faccio interprete di un mio linguaggio artistico, con cui scelgo di affiancare alla mia quotidianità anche un angolo d'arte, vivendolo come una mia esigenza emotiva.

Realizzavo quadri a Punto Croce, con la classica cornice + vetro, che adesso non usano più.
Ora sono moderne le tele o stampe “al vivo”… che tanto ho faticato a trovare in commercio, quando cercavo qualcosa che si intonasse con le pareti colorate delle stanze di casa mia.
Non vi capita mai di dire… quel quadro sarebbe stato ideale per il mio salone se solo non avesse avuto quel colore di troppo che proprio non si addice….

Da qui l’idea molto glamour di unire Punto Croce e Pittura su di un’unica tela e “fare del monocromatismo puro! un tono su tono!”. Un'idea che crea quel giusto “fil rouge” con la cromoterapia, con la sensorialità.

Lo sapevate infatti che aggiungendo, a pennello e colori, anche ago e filo… si può fare Arte??

Sono un’Artista Creativa, autodidatta, a cui piace semplicemente dare forma alle proprie idee, ...senza che rimangano sempre chiuse in un cassetto!

Unica Artista che ha saputo dare alle proprie Opere la caratteristica di essere ammirate da qualsiasi lato, perchè possono essere esposte secondo un proprio gusto personale.
L'Arte...non è per caso libertà di espressione? Non si può bloccare ciò che ognuno di noi è libero di realizzare. Ognuno di noi deve anche sentirsi libero di vedere e interpretare.

Il mio stile è libero da ogni corrente artistica. Libertà, freschezza e assenza di barriere: dopotutto è lo spirito tipico degli anni '70 '80 ad ispirare le forme e i colori del mio concept artistico. E’ uno dei periodi che più ha influenzato e continua a influenzare l'estro dei grandi designer della moda, è stato un momento di forte creatività correlato a un bisogno di libertà e trasgressione, un’epoca in cui era importante “l'apparire giovani” e poco conformi alle regole e alle convenzioni, un’epoca in cui i colori erano accesi, tinte forti di rigore; nei primi anni '70 i fiori imperversavano nelle fantasie, subito dopo hanno lasciato il posto alle linee geometriche.

Ogni mia Opera è da me creata e realizzata in un unico esemplare.

Pittura e punto croce sono due espressioni artistiche che esistono da molto tempo, riviste da me in "chiave moderna", fondendole su linea astratta monocromatica, con una serie di elementi e idee che messi insieme, hanno fatto sì che le mie Opere diventassero uniche nel loro genere.

Un’idea geniale, mai vista, la mia Arte moderna e contemporanea, Espressionismo astratto, a contrasto e monocromatica, molto glamour, cool, fashion, carismatica, allegra e particolare, colorata. Davvero Originale!
Non si può certo dire che la mia creatività manuale non sia... "Fatta ad Arte"!

Non c’era… e ve la spiego!

- Punto Croce e Pittura, insieme, su di un’unica tela: il contrasto di due tipi d’Arte
- Punto Croce e Pittura, insieme, su di un’unica tela: il contrasto di due Arti antiche in chiave moderna
- Punto Croce, la manualità di ago e filo e Pittura, la manualità di pennello e colori: il contrasto di due tecniche diverse
- Punto Croce geometrico, dalle forme ben definite e Pittura astratta, quasi istintiva, d’impulse: il contrasto di due espressioni diverse
- Punto Croce, il cui disegno può essere riprodotto identico e Pittura astratta, il cui disegno non può essere riprodotto identico: il contrasto di lavorazione
- Punto Croce e Pittura hanno lo stesso colore, monocromatico: il contrasto è il chiaro e lo scuro
- Punto Croce e Pittura hanno lo stesso colore, monocromatico: il contrasto anche nell’altezza del bordo, dello stesso colore del quadro
- Punto Croce e Pittura su un’unica tela… la si può appendere come si vuole, in quanto la raffigurazione è geometrica e astratta, quindi non ha un verso, è tra l’altro quadrata, quindi la si può appendere anche a rombo
- Punto Croce e Pittura su un’unica tela monocromatica: scegli il tuo colore per i tuoi ambienti o in base alla tua personalità

…ora c’è! Ma si, copiate pure!

“L’imitazione è la più sincera forma di adulazione” – C. Colton

Tematiche

Espressionismo astratto, ...dettato dal mio istinto, dalla mia impulsività, ma anche razionalità e determinazione, dettato dalla voglia di libertà di esternare.
Il contrasto, vivo in ogni quadro, è espresso però in modo evidente anche fra un quadro e l'altro: in alcuni, dove il colore è ampiamente sfumato, miscelato, c'è tutta la mia impulsività che è tipica del mio carattere, in altri, invece, dove il colore è distinto, definito, c'è tutta la mia razionalità e determinazione, che mi contraddistinguono. Negli uni "lascio andare il pennello", negli altri "lo controllo". Ad ogni modo in entrambi i casi c'è tutto il mio istinto!
La firma è stata posta dall'artista volutamente sul retro della tela proprio per dare la possibilità allo spettatore di ammirare l'Opera in base a un proprio gusto personale. Può quindi di fatto essere esposta in qualsiasi modo, in tutti i lati, non hanno un senso, un verso, volutamente.
L'idea è quella che vengano esposte/presentate sempre in modo diverso,.... infatti non riportano fisse sul retro attaccaglie in ottone con chiodini. Devono piacere allo spettatore, ognuno di noi le deve vedere e interpretare in modo diverso, il gusto personale è fondamentale, non impongo io ciò che vedo o che la mia anima/istinto hanno voluto trasmettere.
Le mie Opere inoltre sono e saranno tutte, volutamente, di dimensioni ridotte, anche più gestibili.
La dimensione del quadro per me è importante, non mi piace infatti "il solitario", che invece più si presta a grandi dimensioni.
Le Opere di dimensioni ridotte si prestano di più ad un'esposizione di gruppo di 2 - 3 o più quadri insieme, amo infatti i quadri come “elemento d'arredo”; vederne per esempio 3 insieme sono d'impatto per l'occhio, soprattutto i miei che sono monocromatici e che ben si prestano "all'intonazione" di un determinato ambiente, ...amo il tono su tono per esempio. Il mio stile infatti è d'impulse, smart, carismatico e ciò deve trasmettere.

- "L'Espressione del Colore" e il suo uso più o meno caotico
- la mia "carica emotiva e gestuale" come chiave di lettura
- "tela e colore" il veicolo di espressione
- il "colore" diviene manifestazione di uno stato d'animo che, ...attenzione, non sempre si rivela in simbiosi con la carica gestuale!

Un tocco di originalità!
Perchè puoi fare della Mia Arte la Tua Arte!

Tecniche

Olio su tela con polvere di cristalli di quarzo e con lavorazione a punto croce su tela aida.
Nella mia tecnica ci metto armonia e originalità, ho passione per l’estetica, l’eleganza e l’effetto!
Mi piace continuare a sperimentare materiali e forme, elaborarli e trasformarli creando con il colore monocromatico, tono su tono, quel giusto “fil rouge” che conduce ad un’ambientazione cromoterapica e a quel filo conduttore tra pittura, arte, arredo. Mi piace questo “particolare connubio” tra arte e vita, dove la quotidianità che mi appartiene, anch’essa diviene Opera d’Arte!
Mi piace scoprire e non fermarmi mai!
Per la mia tecnica “informale materica”, ho avuto modo di lavorare già con polvere di cristalli di quarzo, a cui aggiungerò cristallo perlato, pasta a rilievo con sabbia al quarzo, e altro, sempre alla ricerca del rinnovamento.
E’ un’Arte che colpisce, incanta, sorprende, cattura,… un’Arte in cui colore, monocromia e percezione tattile-materica sono gli elementi fondamentali su cui mi impongo e concentro.
Intensità del colore e giochi materici fanno parte del mio essere, del mio io, del mio stato d’animo, degli aspetti del mio carattere, della mia personalità, li catturo e li riporto su tela, interagendo con giochi ottici e forme che mi lasciano libertà di espressione, …e interpretazione da parte dello spettatore.