Biografia

he news heirs of Jackson Pollock.
Genesio Carnevale porta su tela le problematiche del mondo contemporaneo .Attraverso le sue Opere ci parla dell’Apocalisse e dello Tsunami ,si dimostra così’ attento a ciò’ che lo circonda , riportandone l’estrema sintesi segnica. Un grande realismo pittorico pervade le sue opere che risultano così’ di una maestosa potenza linguistica , data dal
Poliglottismo con il quale ,l’artista ,usa forma e colore .

Francesco Saverio Russo



Genesio Carnevale

E’ un artista astratto ‘emozionale’ per eccellenza

Poiché la sua l’arte ha il compito di rendere visibile l’invisibile, il percorso di questo artista è quello dell’interiorità, dell’inconscio, e la pittura astratta marchiata su tela o altri tipi di supporto scortata da diverso materiale quale: olio, bitume,smalti cere….è la tecnica che lo rende possibile

Nelle sue opere scopriamo : fantasia, spiritualità, trasfigurazioni sognanti tra impasto di colori e luci e relazioni emozionali di grande effetto emotivo.

Ed è proprio al colore e al segno che l’Artista affida il compito di evocare stati d’animo e trasmettere suggestioni in una continua ricerca di una tecnica riconoscibile…ma che all’occhio di chi guarda rimanda getti di colori come sgorganti dal buio…come vulcano in piena

Maria Grazia Todaro



Il risultato delle esplorazioni del mondo condotte dall’Artista si materializzano sulla tela con la matericita’ di un colore che rimanda a sensazioni e significati derivati da un pensiero creativo che non tende ad autolimitarsi ma spazia nei vasti ,smisurati territori dell’esperienza del Pensiero. Genesio Carnevale ha elaborato cosi” un linguaggio suo proprio per raccontare se stesso e la sua visione del mondo.

Beppe Palomba



Il mondo di Carnevale è affascinante: oltre per le campiture coloristiche legate ad una materia morbida e scorrevole; anche per la “punta” di naif che penetra nell’emozione del fruitore con contenuti artistici, forti ed importanti demistificando le mode dell’arte decorativa di oggi. La “sensibilità” dell’artista è tra quelle che vedono il reale visualmente ed affettivamente: carattere proprio del vero artista: viviamo in un periodo di falsi artisti…….

Xante Battaglia

Formazione artistica

Sono nato a Pico, un paese della Ciociaria o come preferisco chiamarla Terra di Lavoro, ,dove la "fantasia" non manca di certo e come succede nei paesi dove tutti si conoscono ,il vociare lambiva le mura del paese ,le fantasie e le storie anche cattivelle entravano in tutte le case ,come quella dei lupi mannari descritta anche dal poeta e scrittore Tommaso Landolfi nato anch'esso nel mio paese e fonte di ispirazione per me , le sue storie mi intrigano molto .In un paese dove non c'e' nulla ,ti inventi di tutto e ti diverti al meglio creando i tuoi giochi con quello che passa il convento,quindi la Fantasia si trasforma in creativita'.
Mi sono avvicinato da autodidatta alla pittura attiva nel 2006.
Ho frequentato sempre artisti ,ma chi e' riuscito a "sbloccare" le mie timidezze e a convincermi a prendere in mano il pennello "tremolante" sono stati gli amici di Ponte Quarello di Marostica,gli "SBITTARTE" di cui sento di ringraziare particolarmente Giancarlo "Gianka" Munari,Stefano Bertoncello ,Fabio Baggio "Bajo" e Luca Zanolli per lo sprone che mi hanno dato ,un ringraziamento particolare ai Maestri Zarpellon "Toni" per i suoi apprezzamenti alla mia pittura "anarchica" e al Maestro Giulio Carandente per i suoi consigli.
La mia pittura e' l'espressione concreta di pensieri ed emozioni piu' che ricerca stilistica e tecnica ,mi affascinano gli Espressionisti e Pollock ,mi intrigano gli Impressionisti,amo particolarmente Modigliani ed i suoi colori, ma sono stati i contenuti e le fantasie visionarie di Hyeronimus Bosch e di Peter Bruegel ,le forme ambigue di Escher e la creativita' visionaria di Arcimboldo ad "invogliarmi" a tentare di trasfondere su tela i miei stati d'animo sia privati che riferiti al sociale.
Come sosteneva Paul Klee "l'artista si trova nella condizione di un tronco di un albero" cioe' "assorbe" gli umori della terra sviluppandoli in Forme e Colori,..la mia personale esigenza e',appunto,quella di "assorbire" quanto piu' possibile dal mondo che mi circonda e dare libero sfogo alla mia creativita' riflettendo sulla tela cio' che e' "visibile" ma anche cio' che oggettivamente non lo e',ed emozionare sia con i significati che con i colori .Quello che piu' mi "intriga" della pittura, e' l'"assemblaggio" di tanti piccoli "particolari" fino a formare ,l'INSIEME che trasforma i miei pensieri reconditi rendendoli manifesti e VISIBILI,..e' una sorta di "gioco" con i colori che alla fine ,pennellata dopo pennellata, diventa la piccola "storia" che tento di "raccontare" nel quadro,mi interessa solo esprimere stati emozionali e concetti con il gesto del pennello in una pittura d'impeto,di getto,immagini captate ed "immagazzinate" dalla mia mente giorno dopo giorno, durante la mia vita quotidiana o durante il mio lavoro,immerso tra la folla vociante o nella silenziosa bellezza della natura, che poi riverso sulle mie tele .
Restituire la grande emozione di un pennello che scivola su una tela o su una piastra,
a chi si sofferma a guardare le mie opere e' la SOLA ,gratificante priorita' della mia pittura .

Tematiche

mi interessa Descrivere la Societa' e la Natura ,le peculiarita' le Debolezze oltre alle negativita' .il Mio obiettivo e' la denuncia del soggetto con i Colori che divengono Oggetto ,strumento poer entrare nelle menti e far si' che l'Oggetto divenga discussione sul Soggetto aprendo di fatto una Comunicazione che tende alla Diffusione della Denuncia.

Tecniche

le mie tecniche sono OLIO ,ACRILICO ,MA GLI SMALTI INDUSTRIALI li preferisco in quanto la loro Contemporaneita' rende piu' forte la mia Pittura .

Valutazione artistica

la mia valutazione parte dalla considerazione di una somma tra il lavoro ,nei tempi di progettazione ,di compimento e tutto il materiale utilizzato piu' Ovviamente del Valore del Soggetto descritto e del suo risultato ,la mia vera valutazione e' il SUO VALORE EMOZIONALE.

Bibliografia

l'artista, deve rendere visibile cio' che non lo e' , quello che e' visibile lo e' gia', il compito dell'Artista e' rendere visibile e concreto cio' che e' IMPALPABILE ,che deve divenire Soggetto della Discussione ,deve Emozionare portando colui che guarda a porsi delle domande oltre ad Emozionarlo con i Colori le Forme e la Materia .Le sue Linee possono essere Dure ,Morbide a seconda del concetto e del messaggio che deve essere colto .Amo molto il Colore Surrealista perche ' il mio lavoro non deve essere una mera copia della natura ma deve essere quello che IO VEDO e quindi trasmetto con i colori ,con i l Senso del colore con il Linguaggio del Colore . il Soggetto che amo dipingere e' la societa' ,le sue denunce ,i comportamenti di questa societa' che viviamo, i possibili correttivi che possiamo ed a volte dobbiamo imprimere.In una societa' doVe la DITTATURA dei Mass Media e' diventata REALTA' E STORIA ,io che rifuggo cio' ,denuncio, cerco di capire, ponendo e ponendomi una domanda :COS'E' UN UOMO NEL 21° SECOLO?.
sono addivenuto ad una risposta sola : in questo tempo l'Uomo e' PERSO ,e' PREDA E VITTIMA , a volte INCOSCIENTEMENTE di un messaggio NEGATIVO che e' divenuto DOMINANTE, nella societa' ,NULLA POSSO E QUINDI NULLA SI PUO' FARE . Non e' proprio cosi', TUTTO SI PUO' BASTA VOLERLO ma e' l'Uomo che non vuole ,si rifugia dietro falsi perbenismi ,dietro false forme di Pieta' ,dietro una Forte condensazione di IPOCRISIA ed EGOISMO ,che stanno portando il MOndo e la SOcieta' ad una DISTRUZIONE CONCETTUALE E FISICA , Smaterializzata da ogni Senso critico e morale di una VITA che e' diventata INSENSIBILE ma di conseguenze distruttive.Abbandonare l'uso della RATIO, ci rende lontani parenti di cio' che dovremmo essere nel mondo Animale . Basta Affidarsi ad AFFUBALATORI e venditori di storie ,che da decenni sono le stesse ,cambiano i connotati fisici ,ci propinano idee e soluzioni differenti, ma il risultato e' simile se non proprio UGUALE .C'e' bisogno di riappropriarsi della nostra VITA, usando l'unica arma ,che abbiamo ,la "RAGIONE" .GENE'

Attestati / Premi

PREMIO CERIO 2013 CAPRI MENZIONE SPECIALE
AWESOME BARCELLONA 2013 PREMIO CREATIVITA'
GALLERIA PADOVA 2012 ATTESTATO