Biografia

Gli ultimi anni l' arte di Gibro sono stati coronati da riconoscimenti e valutazioni entusiastiche. Questo ultimo ciclo pittorico si muove in senso coloristico inducendo lo spettatore a riflettere ed ad osservare la bellezza dei luoghi contaminati da lui selezionati per capire che la civilitas ha un solo salva condotto per l'eternità la cultura e l'arte a cui le sue radici fiorentine appartengono.
Un moderno filosofo i cui flash arrivano lontano per indicare una via a tutti comprensibile e mai negata in pittura per cui l'uomo è il vero custode della terra non il padrone, e l'arte è la sua massima espressione.

Formazione artistica

Gibro è nato artisticamente come grande artigiano fiorentino ed in particolare artigiano del marmo scagliola nelle cui formelle personalizzate inseriva il mistero della sua arte sempre convincente interpretando a vari titoli motivi validi della sua esistenza artistica,

Tematiche

E' difficile catalogare l'arte di questo artista che in questo ultimo periodo interpreta magistralmente in pittura il dramma ecologico al quale il mondo è sottoposto.
Gibro può tranquillamente denunciare il degrado altamente coinvolgente come quello ecologico che si perpetra nel mondo moderno.

Tecniche

Tecnica mista

Bibliografia

La sua materia pittorica è sempre stata fluida e di grosso spessore atta a supportare visivamente prima i grandi paesaggi del circondario “massi, dirupi, foci assolate promettenti incontri lontani” dopo con un arte che andava affinandosi e che cercava di rivolgersi ad un pubblico di livello intellettualmente erudito sempre impegnando la sua stessa componente materica pittorica.

Attestati / Premi

2 volte Finalista al Premio Firenze 2013 e 2014