Biografia

Giocampo, al secolo Giovanni Camponeschi, nasce a Roma il 3 aprile 1952. Si diploma nel 1969 presso il liceo Artistico Statale della Capitale, frequentando successivamente, per tre anni, l'Accademia di Pittura in Via Ripetta e la Facoltà di Architettura a Valle Giulia. Fra gli insegnanti d'arte figurativa conosce Gentilini, Montanarini, Cordio. Nel frattempo partecipa ad alcune collettive, fra cui la "Cento Pittori in Via Margutta" nel 1970. Ben presto, però, abbandona l'ambiente per entrare in quello teatrale.
Frequenta i corsi di tecnica dell’attore presso lo Studio Fersen in Roma (Via Giulia) negli anni 1973 – 1975.
Oltre che come attore di prosa in compagnie nazionali, per tredici anni, ha frequente esperienza del "dietro le quinte", soprattutto per quanto riguarda la progettazione e l'allestimento di scene e costumi.
Successivamente vive un' esperienza religiosa, che lo porterà ad affrontare quattro anni di studi filosofico-teologici presso l'Istituto "Antonianum" di Roma.
Vive e lavora, come artista figurativo, in un piccolo Centro nella campagna dei Castelli Romani.
(dal sito web: www.giocampo.com)


Giocampo (a pen name for Giovanni Camponeschi) was born in Rome on April 3, 1952. He graduated from the Rome Fine Arts School in 1969 and in the following three years attended the Painting Academy in Via Ripetta and the faculty of Architecture at Valle Giulia. Among his teachers of figurative arts were Gentilini, Montanarini, and Cordio. At the same time he participated, in 1970, in a few group exhibitions, including “Cento Pittori in Via Margutta” (One Hundred Painters at Via Margutta).

After a while Giocampo’s interest turned to the theater, where he played as an actor with national companies for thirteen years, and also acquired a significant experience “behind the scenes”, mainly in staging and costumes.

Later on he lived an important religious experience, where he enjoyed four years of philosophical-theological studies at the “Antonianum” Institute in Rome.

Very recently he has picked up the brushes again, favored by the peace and quietness of the Alban Hills near Rome, where he lives.