Biografia

Nata a Cagliari il 19 ottobre 1984
residente a Cagliari
Diplomata al liceo artistico nel 2002
Laureata all'Accademia delle Belle Arti nel 2007

Formazione artistica

Accademia delle Belle Arti di Sassari-2007
Liceo Artistico- 2002

Tematiche

Lavoro introspettivo molto personale che proviene dal proprio "io" dai profondi desideri e turbamenti.

Tecniche

acrilico, olio, pastelli, tecniche miste

Valutazione artistica

La pittura di Giorgia è destinata a far discutere. Mostra una vena sottile di trasgressione che l'accompagna in tutto il suo percorso artistico. Segue nei contenuti il filo conduttore di una sessualità senza veli e senza pudori che si intreccia con scelte coloristiche ardite: la policromia a tratti diventa livida, altre volte si macera nei grigi e si esalta in accostamenti inconsueti.
La tavolozza di Giorgia allora riesce a trasmettere turbamenti adolescenziali mentre scopre brandelli di corpi divorati dal desiderio e quasi usciti da un inconscio freudiano finalmente liberato.
Artista in formazione, Giorgia oscilla tra diverse ispirazioni. A momenti sembra che guardi a Francis Bacon. Altre volte nella rotondità delle forme scopri Fernando Botero con la sua pittura che esprime il bisogno di dare corpo alle pulsioni interiori: un bisogno sempre mutevole e sempre più spesso incarnato in soluzioni diverse. Stupiscono in alcuni disegni la linearità del tratto e la tenuità del colore: probabilmente un sentiero ispiratore interrotto o piuttosto l'avvio di una nuova stagione creativa.