Biografia

SAATCHI GALLERY ....( LONDON )
The painter Piancastelli was born in Faenza (ITALY) the 31-10-67.He began to paint in 1980, realizing " The Portrait of "Veiled Woman". He studied to the State Institute of Art Ceramic Gaetano Ballardini in Faenza and is a Teacher of Art. he is a Painter by profession. The Painter Piancastelli hopes to find in the United Kingdom many art collectors, lovers of the "Victorian Atmosphere"Giuliano Piancastelli is an Italian Contemporary Artist but his works recall the traditional Victorian Style. His autput divides in two parts, paintings in Pre-raphaelite Style and portrait in Victorian Style. He paints on wood with Tempera and old colours create an intense atmosphere.If you love the books by E.M.FORSTER, WILDE, BYRON,and the costume films by James Ivory, you will also love Piancastelli's pictures.

----------------------------------------




La bellezza fisica è uno degli elementi salienti che caratterizzano le opere di Piancastelli. I volti mai volgari, i portamenti fieri ed aristocratici, l'eleganza degli abiti e dei gesti, sono il vero "marchio di fabbrica" delle sue opere. Un velo di tristezza attraversa sempre gli sguardi dei suoi personaggi, una sublime malinconia che cattura e seduce l'osservatore. I personaggi di Piancastelli sembrano proprio avere un'anima, fissata in eterno su legno e colori.





Formazione artistica

Giuliano Piancastelli è nato a Faenza nel 1967. All'età di 13 anni dipinge il suo primo quadro, intitolato " Ritratto di Donna Velata". La qualità del dipinto stupisce anche il grande artista internazionale Domenico Matteucci, ai suoi occhi sembra dipinto da un'uomo maturo e non da un'adolescente. Lo incita a creare nuove opere e il giovane artista non può che seguire un consiglio tanto autorevole.
Piancastelli si è Diplomato Maestro d'Arte presso l'istituto Statale D'Arte per la Ceramica, GAETANO BALLARDINI di Faenza ed ha frequentato l'accademia delle belle arti di Bologna solo per un breve periodo. Avendo fin dagli inizi della sua carriera uno stile ben definito e una personalità molto forte, mal accettava le imposizioni dei professori che volevano indirizzarlo verso un tipo di pittura più moderna.

Tematiche

Fedele alle opere dei grandi artisti Inglesi dell'epoca vittoriana ed ai ritrattisti dell'epoca, da vita a pitture che colgono dame e gentiluomini eleganti, scontrosi e romantici che comunque bene si inseriscono nel contesto della vita moderna, intramontabili e preziosi, come in una sfilata di moda e di costume che non ha età. Si può comunque dire che la sua produzione artistica si divide in due filoni principali. la ritrattistica e le opere di ispirazione Preraffaellita. A questi poi si vengono ad aggiungere i paesaggi, le nature morte e i quadri con animali.
Insomma non si può rinchiudere l'arte del Piancastelli in categorie quali ritrattista o paesaggista, perchè questo artista ama spaziare in ogni forma dell'arte figurativa.

Tecniche

Il Pittore Piancastelli ama esprimere la sua arte quasi esclusivamente attraverso l'uso della tempera che tratta con vernici antichizzanti, a volte affiancata ai colori acrilici.

Bibliografia

Riservato e schivo per natura, accolse, per la prima volta nel 1991, la proposta di esporre una ventina di opere nella galleria Il Fondaco di Faenza.
Durante la carriera artistica hanno positivamente di lui scritto su vari giornali critici d'arte quali Enzo Dall'Ara, Maria Piolanti Baldassarri, Gilberto Giorgetti.

Nel 2003 viene invitato alla "BATTERSEA CONTEMPORARY ART FAIR" DI londra

1991 - Personale a Faenza presso Il Fondaco
1998 - Personale a Brisighella presso lo storico Teatro Pedrini
1998 - Collettiva a Faenza presso la Galleria Forum. "Artisti della Valle del Lamone"
1999 - Personale a Brisighella presso il Teatro Pedrini. "LES FLEURS DU MAL"
2000 - Personale a Faenza presso la Fotogalleria Italia
2000 - Collettiva a Forlì presso la galleria Farneti
2000 - Personale a Faenza presso il Credito Cooperativo
2001 - Collettiva a Faenza presso la galleria Forum. "RADIO 2001 ROMAGNA PRESENTA I SUOI ARTISTI"
2001 - Personale a San Cassiano presso il Circolo Culturale
2001 - Personale a Faenza presso lo storico palazzo dell'artista internazionale Muky Vaiolet. "MALINCONIE SUBLIMI"
2001 - Personale a Faenza presso il Rione Nero. "IL DEMONE DELLA BELLEZZA"
2002 - Galleria Forum a Faenza. "ARTE SACRA"
2003 - Sala Forum a Faenza. "NATURE MORTE NELL'ARTE"
2004 - Caiazzo, Caserta (Lions Club). "VICTORIAN ATMOSPHERE"
2005 - Chiesa del Suffragio a Brisighella, "SAN FRANCESCO"
2006 - "Biennale D'Arte Città di Faenza". Palazzo delle Esposizioni.
2007 - "LA MARGUTTIANA" a Faenza.
2003-2009 - Esposizione permanente presso "L'ALTRA IMMAGINE", di Lanzoni Paola
2009 - ART-Meter ITALIA. Lounge Mille FIRENZE