Biografia

Irene Sanna pittrice e mosaicista nasce a Roma dove ha studiato e si Ŕ diplomata all'Istituto Statale "Silvio D'amico".

Il suo primo incontro esplosivo con l'arte Ŕ stato il mosaico.E' affascinata dallo scomporre e ricomporre la materia: marmi, pietre, vetro ed altro ma nello stesso tempo Ŕ attratta dai colori.

La pittura comincia ad entrare profondamente a far parte della sua vita con la grnade passione per i quadri di Van Googh, del quale ama soprattutto il suo modo di ritrarre non ci˛ che si vede ma cio˛ che si sente.

I quadri di Irene priviliegiano i colori giocando a farli uscire fuori dalla tela (Materico). Il colore secondo lei deve catturare l'occhio dell'osservatore, provocare delle emozioni, colpire l'animo.

Cerca sempre nuove tecniche e modi di dipingere, utilizzando Terra, Smalto, Acrilico, Malte, Vetro, Pietre, fino ad abbandonare il pennello ed usare le mani. Si Ŕ fatta apprezzare per la sua originalitÓ e per la sua creativitÓ ogni volta che ha partecipato a mostre personali e collettive sia a Roma che all'estero.

Le piace rappresentare nei suoi quadri i movimenti vertiginosi della danza. In quest'ultimo periodo dipinge un fiore: "La calla". La scoperta di questo stupendo e candido fiore, che in greco vuol dire bello, la coinvolge provando delle forti emozioni e vuole attraverso la pittura far arrivare un messaggio di amore e di pace, puro e sincero in un mondo in cui la solidarietÓ e la comprensione sono sentimenti che a volte rimangono nella pi¨ completa indifferenza.