Biografia

Nasce a Catanzaro nel 1919. Ogni suo momento libero lo dedica alla pittura ad olio, con vero amore per l'arte figurativa che lo guida nel manipolare con maestrìa i colori della sua tavolozza che prendono forma nelle sue opere impregnate di umanità e natura. Ci lascia nel 1990, ma qualcosa è rimasto. Rimangono le sue opere: ritratti, paesaggi, marine, nature morte, scene di genere, che in un tripudio di colori trasmettono sentimenti, emozioni, sensazioni di vita vissuta che rivivono in noi quando ci soffermiamo, anche per un solo attimo, ad osservarle.

Formazione artistica

Sul campo, in laboratori artigiani di decorazione
ed autodidatta.

Tecniche

pittura ad olio

Bibliografia

Nasce a Catanzaro nel 1919. La sua vocazione artistica si manifesta già dalle scuole elementari, da adolescente diventa apprendista presso un maestro decoratore, affinando la sua predisposizione naturale alla pittura. E' chiamato alle armi nel 1940 nei territori Greci ed Albanesi, rimane prigioniero dei Tedeschi dal 10-09-1943 fino alla liberazione ad opera delle Forze Alleate avvenuta in data 08-05-1945. Un aspetto da non trascurare è il suo interesse e coinvolgimento anche per la musica oltre che la pittura. Manifesta un forte rispetto per il creato, una sana allegria accompagnata da antica saggezza, il suo carattere si rivela mite e riservato, conduce in Crotone una vita lavorativa da operaio esperto fonditore di metalli ed una vita affettiva dedicata alla famiglia. Ogni suo momento libero lo dedica alla pittura ad olio, con vero amore per l'arte figurativa che lo guida nel manipolare con maestria i colori della sua tavolozza che prendono forma nelle sue opere impregnate di umanità e natura. Ci lascia nel 1990, ma qualcosa è rimasto.
Rimangono le sue opere: ritratti, paesaggi, marine, nature morte, scene di genere, che in un tripudio di colori trasmettono sentimenti, emozioni, sensazioni di vita vissuta che rivivono in noi quando ci soffermiamo, anche per un solo attimo, ad osservarle.