Biografia

Bibliografia

Mauro Mari, in arte Maris č un pittore astratto fiorentino nato nel 1940.
Alla fine degli anni 60 inizia a dipingere soggetti comuni come natura e paesaggi, il suo stile inizialmente impressionista con il tempo si trasforma in astratto e i soggetti precedentemente raffigurati, si scompongono in esplosioni di colore che danno vita ad effetti fantastici e surreali.
Lo stile di Maris č sempre stato ritenuto moderno, molti lo hanno paragonato a Pollock, ma il suo unico maestro e fonte di ispirazione č sempre stato Mario Schifano, suo maestro per molti anni, ma sopratutto amico.
Tra il 1975 e il 1985 i quadri di Maris sono stati esposti nelle gallerie di tutto il mondo ricevendo numerosi riconoscimenti alla carriera. La peculiaritā dell'arte di Maris č l'introspettivitā, ogni sua opera, dona a chi la ammira un viaggio immaginario in un universo stupefacente, creato da forme e colori illogici che compongono figure astratte nascoste nel profondo della nostra psiche.
Alla fine degli anni 80, Maris interrompe le sue esibizioni per seguire altri progetti come curare e condurre programmi televisivi d'arte su emittenti locali.
Nel 2003 dopo quasi 20 anni lontano dalle scene, spinto dai suoi tanti sostenitori, Maris presenta una nuova collezione a Firenze riscuotendo un'enorme successo sia di pubblico che di critica, con questa nuova mostra ricomincia a dipingere ed esporre le sue creazioni a Firenze e nelle gallerie di tutto il mondo.