Biografia

Formazione artistica

studi personali sulle varie materie dal disegno alla pittura alla scultura

Tematiche

la vita i suoi risvolti
la gioia di vivere
la voglia di trasmettere sensazioni interne
i vari passaggi della creativita indivduale

Tecniche

acrillico aquarello spatola
scultura su diversi materiali

Valutazione artistica

da anni continuo la mia ricerca con ottimi risultati
cercando di trasmettre la voglia di creare
sperando di stimolare negli altri la voglia di cercare il loro modo di espimersi

Bibliografia

Chi sono Lino Monopoli

nato a Milano il 18 /11/1950 autodidatta incomincia il suo percorso artistico nel 1983 effettuando degli studi sul ritratto ; da allora continua a disegnare con chine e ad effettuare ritratti sui mezzi pubblici a persone sconosciute.
Poi sperimenta tecniche miste con chine ed olio, effettua dei bassorilievi con stagno su rame (La ballerina, Balletto spaziale, Teste di cavallo, L’Avaro Il Guerriero, Pulcinella ) sino ad uscire dal rame creando delle figure con gocce di stagno (La natura che piange, L’atleta, Omaggio a Salvador Dalì, Autoritratto ).
Nel 1986 frequenta un corso presso il C.r.a.l. del Comune di Milano tenuto dal pittore Reggianini, li prepara i primi calchi ed effettua le sue prime sculture in stagno (Testa di cavallo, Ritratto di sconosciuta, I pensieri dell’uomo).
Successivamente sperimenta sul legno, ricercando nella plasticità della materia naturale forme figurative o astratte (Animali preistorici in lotta per la vita; Testa di cavallo).
Nel 1989 sperimenta con l’argilla e prova delle tecniche con ferro saldato (Testa di cavallo; Testa di cavallo che si muove, Il Crocifisso). Spesso disegna il cavallo e lo scolpisce perché ritiene tale animale simbolo libertà e di fierezza.
Nel 1992 prova a far fondere alcune delle sue opere di bronzo (I pensieri dell’uomo; La ballerina, Testa di cavallo), le sue sculture acquistano dimensioni maggiori.
Nel 1996 effettua la sua prima personale presso la cooperativa "Barona e Satta"
L' Indisponente sua altezza
Nel 1997 esegue delle sculture in pietra (Nettuno, Guerriero greco) ; partecipa a diverse collettive in strada e presso centri culturali.
Dal 1998 mentre continua a produrre sculture in pietra ,legno e metallo, riprende a dipingere più sistematicamente con olio , acquerello e aerografo.
Nel seguente anno effettua una personale presso il salone del comune di Comuneglia.
Nel 1999 con Marco Giglioli e Davide Colino partecipa ad ARTE in ICE, con questa opera ( AMBIGUITÀ') tematica sempre attuale in questa società dove il vero volto dell'uomo è quello nascosto.
Nel 2000 con Marco Giglioli e Davide Colino partecipa ad Ladn art a Livigno con l’opera “(Intorno al fuoco )“Tuttora produce sculture di legno e creta
Nel 2001 partecipa alla mostra dei navigli produce diverse opere in legno
( crocefisso legno e ardesia diverse ballerine in legno antico; il danzatore )
Nel 2002 continua a produrre diverse opere
(il totem omaggio al Perù con idolo peruviano alcune maschere)
Nel 2003 (la tristezza e la gioia la strana coppia)
Dal 2004 al 2007 continua con il legno e riprende ad usare la creta
(testa di cavallo ;ritratto di sconosciuta ;danzatrice (gioco di triangoli); una donna nota; testa di cane; coppia di cigni ; suonatrice di mandolino; modella ; ballerina; Natività; Natività in azzurro; Tenerezza donna con bambino; Donna con bambino; astratto coppia di cavalli; folletti nel bosco; Attilio un po’ seccato; Madonna della serenità; La sirenetta; volto di uomo;) alla fine del 2007 riprende a dipingere con l’acrilico sia a spatola che a pennello.
Le sue opere sono visibili sul sito http://www.flickr.com/photos/linomonopoli/2509202654
Abita attualmente in via manduria 108/23 Milano
Cel 349 6950051 tel 02 45493941
Posta elettronica monopolilino@msn.com
http://www.flickr.com/photos/linomonopoli/2509202654

Attestati / Premi

scultura neve livigno i due volti dei politici1999
scultura neve champoloug il cavallo nel tempo 2000
land art livigno intorno al fuoco 2000
vari concorsi di pittura Vigevano a Milano
diverse personali
ultima personale ottobre 2008 Sestri Levante
presso il palazzo delle Fascie
dal 1995 espone con continuita alla esposizione sui navigli a milano
parttecipo da diversi anni alle esposizioni
a monmatre a genova sestri ponente
ho organizzato parecchie manifestazioni culturali
al barios organizzando spettacoli teatrali
ho inoltre tenuto un corso di scultura per giovani al centro barios