Biografia

Le mie opere sono quasi sempre legate ad uno stato d’animo, dove la materia si fa viva, parla. Il mio obiettivo è quello di trasmettere un senso di irreale e umano nello stesso tempo, passando attraverso la sperimentazione e la contaminazione dei linguaggi della materia stessa. Il tutto in un processo imprescindibilmente legato a situazioni personali di disagio o inadeguatezza che mi portano verso momenti intensi di creatività.
Linee, colori e figure perdono significato e vengono sostituiti dal segno e dalla materia: legno, plastica bruciata, cotone, spago, terra e cenere, solo per citarne alcuni.
Nei miei lavori si nota il rifiuto verso un atteggiamento costruttivo nei confronti della forma rappresentativa, che perde importanza fino a quasi sparire, lasciando il ruolo di protagonista assoluto alla materia stessa, con la quale l’opera finisce con l’identificarsi.

Formazione artistica

Diplomata al Liceo Artistico C.Piazza di Lodi nella sezione artistica.
Laureata all’ Accademia di Belle Arti di Brera in pittura con 110, ha partecipato al progetto didattico “Trattoria da Salvatore” alla cattedra di Nicola Salvatore.
Corso di inglese 1° livello, istituto F.Cazzulani, Lodi.
Laboratori di Arte-terapia, Melegnano.

Tematiche

Principali materie: pittura, storia dell’ arte, anatomia artistica, incisione.

Tecniche

tecniche miste su tela e tavola.

Bibliografia

Nell’anno 2001 ha partecipato alla mostra estemporanea di pittura promossa dal comune di Dovera aggiudicandosi il premio di miglior giovane con un acquerello.
Marzo 2002 partecipa alla mostra “Menti e Alimenti” di Como a cura di Nicola Salvatore.
Nell’anno 2003 partecipa a diverse mostre fra cui:
La nona edizione del premio di studio di arti visive Angelo Tenchio.
Al “ Mercato dell’Arte”per il comune di Alessandria.
Alla mostra Paesaggi del desiderio presso il Forum Austriaco di Cultura a Milano.
All’ undicesima edizione Poesia nel quadro per il comune di Lodi vecchio.
Anno 2004 partecipa all’ evento Arte e industria (la macchina utensile nel linguaggio pittorico) presso la Triennale di Milano.

Al “Viaggio artistico intorno alla mortadella Bologna IGP” presso le colonne di S. Lorenzo a Milano.
Alla dodicesima edizione Poesia nel quadro per il comune di Lodi Vecchio.
Gennaio 2005 partecipa alla mostra “ Una goccia d’acqua per i bambini del Burundi” per la galleria di arte moderna e contemporanea di Gabriele
Cappelletti a Milano.
Aprile 2005 partecipa alla mostra “ Incontro di passaggio” presso l’aula 8 dell’Accademia di Belle arti di Brera.
Luglio 2005 partecipa alla mostra Palmaria Giovane nella sezione arte.
Dicembre 2005 partecipa alla dodicesima edizione di Poesia nel quadro per il comune di Lodi Vecchio.
Marzo 2006 partecipa alla mostra “Bellissima,schegge di cultura visiva” a Palazzo Liberty di Milano a cura di Andrea B. del Guercio e François Inglessis.
Dicembre 2006 partecipa alla tredicesima edizione di Poesia nel quadro per il comune di Lodi Vecchio.
Maggio 2007 partecipa alla Fiera d’ arte “ En plein air” a Padova.
Giugno 2007 partecipa alla selezione di Piacenza per la Biennale d’arte Contemporanea a Roma 2008, presso l’atelier di Roberta Braceschi, nella quale si aggiudica il primo premio e di conseguenza la partecipazione alla prestigiosa mostra di Roma.
Luglio 2007 partecipa alla mostra Moderni paesaggi d’ autore all’ Ars Habitat di Genova, a cura di Sabrina Falzone.
Novembre 2007 partecipa alla prima Biennale d’arte di Lodi all’ex Chiesa di S. Cristoforo, a cura dell’ Associazione Monsignor Luciano Quartieri.
Gennaio 2008, partecipa alla mostra, Emozioni di natale, presso l’ Atelier di Roberta Braceschi a Piacenza aggiudicandosi il secondo premio.