Biografia

Formazione artistica

Artista poliedrico, versatile, eclettico, la sua arte emozionante e suggestiva specialmente nei suoi disegni si fa più cruda e più immediata nei dipinti, chiaramente significativi del tempo che stiamo vivendo. Il suo modus operandi si concretizza in opere che riflettono e rielaborano il clima artistico della street culture dell’America degli anni settanta, ma anche di graphic artists, contemporary artist e painter più recenti. I primi tentativi seguono i passi della pittura gestuale e materica, una sintonia inconsapevole del pittore autodidatta, una ricerca continua di un proprio stile e un proprio segno.
E’ una produzione che segue percorsi di sperimentazione di chiara esigenza artistico-espressiva, e da una prima fase figurativa, si profila il desiderio di una pittura astratta. Un esempio di evoluzione nella scelta pittorica astratta è la fase geometrica presente in alcune composizioni, la geometria è la risolutezza dello spazio, l’esistenza delle forme in pittura.
Alcuni quadri esprimono l’equilibrio altri la tensione e il dinamismo, è una pittura astratta che si distingue dall’ insieme di forme vive trasformate in puri giochi di colore.
"L'atto del dipingere rimane un aspetto importante della mia opera, tanto quanto l'idea di lasciare alle spalle un segno fisico. Non essendo un artista formatosi scolasticamente ho fatto valere le mie conoscenze e le esperienze personali di pittura in pubblico nel corso degli anni. Utilizzando nuovi materiali e tecniche come ad esempio la vernice spray, gli smalti e i gessi, ho imparato a creare nuovi tratti. La necessità di dipingere rapidamente e in maniera veloce è un aspetto fisico del mio lavoro che mi esalta."

Tecniche

acrilico - tempera - matita - ecoline - carboncino

Bibliografia

....è essenziale che sappia disegnare !