Biografia


Artista poliedrico, nel corso del suo percorso creativo ha sperimentato un linguaggio espressivo eterogeneo. Ma è solo dopo aver frequentato l'Accademia, che si dedica all'opera d'arte formulata come progetto; la sua dimensione concettuale, un'estetica palpabile in aperta opposizione con l'esecuzione artistica tradizionale. L'idea è l'aspetto più importante dell'opera. L'immaginazione diventa un ingranaggio che crea l'arte, in cui il pensiero è più autorevole del risultato percettivo dell'opera stessa.

Formazione artistica

Accademia D'Arte di Firenze

Tecniche

Pittura, pittoscultura, incisione, concettuale.

Bibliografia

Si è occupato inoltre di laboratori creativi per ragazzi come "l'arte e le scienze" ai fini sia didattici sia ludici. Tra questi citiamo il "Musée en herbe" di Bellinzona (Svizzera), prima antenna estera della sede parigina, dove intende l'arte come impegno sociale e ricreativo, che verte a traguardi culturali.

Le sue esposizioni - per sua volontà non numerose - si articolano tra importanti spazi espositivi e gallerie d'arte.

Artista poco noto in Italia, ma apprezzato dai collezionisti più raffinati.

Attestati / Premi

Diploma di merito - Medaglia Victoria.