Biografia

Formazione artistica

Diploma di maturita
Tecnico della Grafica e della Pubblicità (ITS Caterina daSiena, Milano)
Diploma di Specializzazione (Civica Scuola di via Bottego)
Grafico Visualizer
Corso di impaginazione (istituto Rizzoli)
Corso di Tecnica del Fumetto

Tematiche

Artista, con una formazione grafica , dopo una prima esperienza come grafico pubblicitario, esegue i primi trompè l’oeil su commissione, dipinti di grande formato su parete in diversi locali di Milano ed in ville private tra la Liguria e l’ Emilia Romagna.
In seguito sviluppa un personale mezzo comunicativo che coniuga il fascino della pittura ad olio su intonaco, con la versatilità del quadro da parete. Tavole di legno che, appositamente trattate e a seconda del messaggio, vengono ricoperti in parte o del tutto con uno o più strati di intonaco e/o gesso. L’effetto voluto e ricreato è quello dell’ affresco strappato ma dall’aspetto lucido e dalle tonalità intense e brillanti.
Queste opere lo portano a partecipare a diverse mostre collettive nel comune di Villanova (SV) e nel centro monumentale di Albenga.
Nelle sue opere le immagini archetipiche ritornano in contesti diversi attraverso i secoli ed i materiali utilizzati non potrebbero essere più congeniali, come se queste avessero ricevuto ispirazione e guida dal mezzo che non solo giustifica il fine, ma lo crea. Le diverse epoche si sovrappongono come sedimenti di fasi geologiche che, erose dal tempo lasciano intravvedere il piano sottostante in un rapporto costante tra antico e moderno.
Esattamente come non è possibile creare corrente elettrica se non applicando una differenza di potenziale tra il polo positivo e quello negativo o parlare di calore se non attraverso il passaggio di energia da un corpo più caldo ad uno più freddo (e viceversa), anche i messaggi veicolati da Andrea Rocco, non possono prescindere da una correlazione tra il passato ed il presente.
La successione e l’ alternarsi di stili diversi, spesso nella stessa opera, l’ inesorabilità del tempo, il potenziale potere istruttivo della storia, l’antico presagio che diventa contemporanea realtà. La successione di avvenimenti, timori, passioni, illusioni e speranze che ci hanno resi quello che siamo ora e forse quello che diventeremo.
Fare i conti con le “immagini influenti” che ci precedono, ricontestualizzate con elementi che riportano alla contemporaneità e a loro volta dipinte come su un affresco antico, e che ci vogliono trasmettere non una forma di memoria unicamente genetica, meccanica e primeva, ma la faticosa costruzione di una civiltà, fine ultimo e fondamentale della nostra esistenza.

Tecniche

Acrilico, olio su intonaco e gesso