Biografia

Nonostante gli studi accademici prettamente scientifici e gli impegni lavorativi , ho sempre amato dipingere senza essere influenzata da nient’altro che non fosse la mia ispirazione ed il mio modo personale di fare pittura.
Tra il 1994 e il 2003 ho esposto in alcune mostre collettive e personali le mie opere a tempera, ad acrilico, ad olio ad acquarello e inchiostro.
Dal 2018 oltre che in diverse manifestazioni locali e nazionai, espongo permanentemente le mie opere in pietra lavica ceramizzata alla "Scuola Musero della pietra lavica ceramizzata" di Nicolosi.

Formazione artistica

Autodidatta, dopo i classici dipinti a tempera, ad acrilico, ad olio ad acquarello e inchiostro, sono approdata alla tecnica del «tracandis» realizzando mosaici con frammenti ceramici incollati su supporti di legno con fuga colorata.
Nel laboratorio dell’Associazione Culturale «Daso» di Catania ho iniziato a produrre oggetti in maiolica.
Nell’ultimo triennio ho perfezionato le tecniche ceramiche e le maioliche su pietra lavica alla «Scuola Museo della Ceramica su Pietra Lavica dell'Etna » di Nicolosi, diretta dal Maestro Barbaro Messina.

Tematiche

tutto ciò che vedo o penso....
traggo ispirazione da scene di vita e tradizioni

Tecniche

pittura a tempera, ad acrilico, ad olio ad acquarello e inchiostro; trecandis; scultura ceramica e pietra lavica ceramizzata

Attestati / Premi

28/12/2020 XV MEMORIAL MARIANO VENTIMIGLIA 1o Premio sezione ceramica per l’opera “Mora rossa Decò” (installazione pietra lavica etnea maiolicata su compensato nero)