Biografia

Sono nata nel 1973 all'estero, figlia di fotografi professionisti.
Già dalla tenera età il mio interesse era diretto verso l’arte, si potevano ammirare le mie opere disegnate direttamente sui muri della casa dei miei genitori oltre alle sculture di fango recuperato dal giardino e alle installazioni lungo tutta la casa. Da quei buffi episodi, la mia passione per l’arte iniziò a crescere sempre più. Ho frequentato Liceo delle Belle Arti e Istituto Professionale di Moda e Design.

Dopo gli studi spinta dall'amore per l'arte e la storia italiana, ho riempito la valigia con intento di visitarla e così nel 1995 mi sono trasferita definitivamente in Italia. E' un paese straordinario sotto il profilo artistico, mi ha motivato ancor più e man mano ho allargato la mia passione verso nuovi orizzonti. Ho cercato di sperimentare le altre tecniche artistiche. La mia ricerca, coinvolge diverse espressioni artistiche: fotografia, grafica digitale, pittura e scultura attraverso l’uso di materiali come la pietra, l’argilla, il legno, la carta e altri materiali.

Fino a quando…. Ecco! Ho scoperto che sono una piromane. Con il tempo, infatti, è nata la mia incontrollabile voglia di arrostire qualsiasi cosa e l’irrefrenabile volontà di estendere i miei pensieri all'esterno, così da essere visibili a tutti... Scherzi a parte… In realtà mi limito a bruciare i miei soggetti e pensieri su pezzi di legno, sughero e carta…

I miei interessi quindi, si concentrano soprattutto su quest'antichissima arte risalente alla Preistoria: la Pirografia. Una forma d’espressione grafica che usa una punta arroventata per “dipingere con il fuoco”, poco conosciuta in Italia.
Da allora decido di esporre altrove i miei lavori, in tutta Italia. Aderisco allora al Centro Di Aggregazione Culturale di Ragusa di Amedeo Fusco.

Inizialmente il mio genere preferito era il “chiaro–scuro” su cui mi sono concentrata maggiormente, le opere appartenevano ad uno stile più classico e rappresentativo, dedicato alla contemplazione del mondo animale. Successivamente mi sono avvicinata ad altre forme espressive non solo attraverso la pirografia , ma anche per mezzo della pittura e scultura.

Attualmente impegnata nel Workshop pirografico.

Ho partecipato a diverse mostre in varie città in Italia e all'estero tra cui alcune come: "PUNTI DI VISTA TOUR"- Palazzo dei sette ORVIETO , “RITRATTI 2” - Palazzo Moncada – Caltanissetta.
"OMAGGIO A FRIDA" - presso Palazzo Della Cancelleria a ROMA , presso l'Instituto Cervantes a MILANO e presso L'Instituto Italiano de Cultura a Città del Messico in MESSICO. L'eventi che sono stati organizzati dal Centro di Aggregazione Culturale di Ragusa e dal Consolato del Mexico.

Inserita nel catalogo " 100 Artisti emergenti su cui investire nel 2019" di Antonio Castellana, Critico d'arte. Casa Editrice La Feltrinelli.

Formazione artistica

Artista - Pirografista, Pittrice , Disegnatrice, Graphic Designer

Tematiche

Le sue opere riflettono il suo apprezzamento per la natura e la fauna selvatica, ma ama cimentarsi nell’arte utilizzando ogni tipo di linguaggio visivo.

Tecniche

Pirografia su legno con uso della fiamma libera e della punta arroventata, tecniche miste, pittura a olio e acrilico, grafiti, grafica digitale.

Cosa è la pirografia e la storia.

Per pirografia è un’antichissima tecnica di decorazione del legno ottenuta utilizzando una punta arroventata.

La tecnica della Pirografia ha origini antichissime; già nota agli Egizi e a molte tribù africane, è usata soprattutto per incidere sul legno.

Un tempo la pirografia era una tecnica essenziale, un'arte tribale, primitiva e forse per questo ancor oggi purtroppo considerata un'arte minore, povera. Sono tuttavia pochissime le testimonianze. Un vaso raffigurante fiori e colibrì risalente al 700 a.C. a Nazca in Perù, è forse il reperto più significativo. Ma si trovano anche moltissime decorazioni su manufatti, oggetti personali, utensili e zucche essiccate. La pirografia era già in uso ai tempi dei Tuareg, dei Cabili, dei popoli dell'Europa centrale e dell'America del Sud. In Gran Bretagna è presente nelle travi delle case tudoriane o come implemento agli intarsi del XVIII° secolo e alla decorazione dei mobili. Persino artisti come Dürer e Rembrandt pare abbiano avuto esperienze con essa.

La pirografia ebbe il suo momento di massima espansione durante l'era vittoriana e la nascita del movimento Arts & Crafts. Conosciuta fino ad allora come Poker Art o Poker Work (attizzatoio, ferro scaldato e arroventato sul carbone) era considerata un'arte di difficile esecuzione a causa della scarsa capacità della punta di mantenere costante il calore durante tutta la fase di lavorazione.

Questa tecnica è una forma di arte grafica. Ma in seguito, in Occidente, la pirografia è stata sfruttata unicamente come mezzo per imprimere marchi a fuoco su prodotti di largo consumo (turaccioli, su casse ecc. ). In Italia la pirografia non esiste quasi più, o meglio, si è persa e ciò perché, per ragioni di limiti creativi e di moda commerciale, è stata ridotta prevalentemente ad un mezzo decorativo per ottenere delle imitazioni, delle copie in serie (oggetti di souvenir, utensili d'uso domestico quanto mai, inflazionati). Tuttavia la pirografia merita d'essere riconosciuta come attività creativa e deve essere considerata senz'altro un'arte, un mezzo d'espressione come tutte le altre discipline grafiche, perché la pirografia può dare la vita ad un'opera originale…

La pirografia da lontano sembra un disegno, da vicino può sembrare un'incisione, quasi un bassorilievo. Non ammette il caso, solo grazie ad una mano ferma si riesce a realizzare le opere d'arte, non esiste la cancellatura , una volta che si sbaglia non si può più rimediare. Il colore è ottenuto dalle bruciature del legno.
La pirografia unita alle naturali venature dell' oggetto, trasformano un semplice pezzo di legno in un opera unica e irripetibile.

Valutazione artistica

Nelle opere di Izabela Maria B. si assiste alla certezza della sua capacità pittorica frutto di anni di lavoro e di un incessante studio per la ricerca e l’osservazione dell’immagine, ricostruendo un chiaro stato di proporzione e stabilità. L’abilità dell’artista non emerge solo nella precisione delle raffigurazioni e nell’interpretazione di stati d’animo dell’uomo, ma anche dallo sperimentare nuove tecniche pittoriche. L’artista ha il talento di chi dipinge con foga e passione, passando facilmente dalla fotografia alle istallazioni dalla grafica alla scultura attraverso l’impiego di vari materiali come la pietra, l’argilla e il legno e su questa strada procede nei suoi processi compositivi raccontando le complesse trasformazioni dell’uomo che molto spesso è afflitto da problemi esistenziali. Un lungo percorso di ricerca interiore gli fa riprendere il suo cammino con piena libertà di invenzione non ultima la pirografia, tecnica antichissima, che plasma a suo piacimento su diversi supporti con equilibrio composito e con i tratti armoniosi. E’ questo certamente il momento migliore di Izabela Maria B., la sua scoperta d’artista, che ha mostrato di viverla e realizzarla con un linguaggio vario, persuasivo, colto, frutto di una vocazione innata, ma anche di una seria preparazione culturale che ha fatto sua, con il gusto maturato attraverso l’esercizio grafico e l’attenzione per l’arte figurativa. Anche se inizialmente i suoi lavori tendevano ad una classicità di stampo metaforico adesso le sue rappresentazioni si arricchiscono di tracce raffinate e rigorose come racconti colorati e ricche trame non fine a se stesse oppure ritratti, maternità, nature morte. In questo contesto la struttura compositiva dei dipinti di Izabela Maria B. portano alla mente una forte impronta surreale che sostiene tutto il processo di costruzione dell’artista come strumento di quel fantastico raccontare del proprio rapporto con la vita e con la realtà, a cui appunto mira la sua opera.

di Antonio Castellana
Critico d’arte
2018

Bibliografia

MOSTRE
• 21 dicembre 2021 - 6 gennaio 2022
"La mia donazione" - Centro di Aggregazione Culturale, RAGUSA
• 19 dicembre 2021 - 7 gennaio 2022
"Sfumature d'arte" - Antiche terme comunali, ISCHIA NA
• 20 novembre - 2 dicembre 2021
"Il mio ricordo - Centro di Aggregazione Culturale, RAGUSA
• 25 settembre - 10 ottobre 2021
“La mia ispirazione ” Centro di Aggregazione Culturale, RAGUSA
• 24 ottobre - 5 novembre 2020
"IN SEDE" - Centro di Aggregazione Culturale, RAGUSA
• 19 - 30 settembre 2020
"V MOSTRA DEL V ANNO" mostra d’arte - Centro di Aggregazione Culturale, RAGUSA
• 4-15 luglio 2020
" ARTE DAL MONDO" - collettiva - Centro di Aggregazione Culturale, RAGUSA • 8 - 28 febbraio 2020
" PENDIERI D'ARTE" - collettiva - Centro di Aggregazione Culturale, RAGUSA
• 12 - 31 ottobre 2019
“Tema libero” - collettiva - Centro di Aggregazione Culturale, RAGUSA
• 11 - 15 settembre 2019
“Piccante come il peperoncino ” - collettiva - Museo DAC- Diamante (CS)
• 20 giugno - 20 luglio 2019
“OMAGGIO A FRIDA” - mostra d’arte internazionale - l’Istituto Italiano di Cultura, Città del Messico, MESSICO
• 30 marzo-11 aprile 2019
"QUARTO ANNO " - collettiva - Centro di Aggregazione Culturale, RAGUSA
• 9 febbraio - 31 marzo 2019
“OMAGGIO A FRIDA” - mostra d’arte internazionale - Porto di mare - FIRENZE
• 25 gennaio - 7 febbraio 2019
“OMAGGIO A FRIDA” - mostra d’arte internazionale - Palazzo del Pegaso - FIRENZE
• 16 dicembre 2018 - 6 gennaio 2019
“OMAGGIO A FRIDA” - mostra d’arte internazionale - Porto Vecchio - TRIESTE
• 10-25 novembre 2018
“OMAGGIO A FRIDA” - Galleria d’Arte Le Muse - COSENZA
• 5-9 settembre 2018
“OMAGGIO A FRIDA” – Museo DAC - DIAMANTE
• 7 - 22 luglio 2018
"OMAGGIO A FRIDA" - Palazzo Municipale - MELILLI - SIRACUSA
• 1 - 27 giugno 2018
"OMAGGIO A FRIDA" - Centro di Aggregazione Culturale - RAGUSA
• 12 - 22 maggio 2018
"OMAGGIO A FRIDA"- collettiva - Orto botanico - LUCCA
• 28 aprile - 7 maggio 2017
“ADFECTUS” - collettiva - Centro di Aggregazione Culturale - Ragusa - Sicilia
• 29 marzo – 20 aprile 2018
“WE ONE ARE” - Antiche Terme Comunali - ISCHIA (Na)
• 10 marzo 2018
"ANNO TERTIO" - Collettiva - Centro di Aggregazione Culturale - Ragusa - Sicilia
• 16 febbraio - 14 marzo 2018
"OMAGGIO A FRIDA" Interpretazione degli artisti contemporanei Mostra d'arte internazionale - Instituto Cervantes - MILANO
• 18 novembre 2017
“Collettiva VII” - Centro di Aggregazione Culturale - Ragusa – Sicilia
• 21 - 31ottobre 2017
"OMAGGIO A FRIDA" - Sala Manzù - BERGAMO
• 8 luglio 2017
"COLLETTIVA 5 " - Centro di Aggregazione Culturale - Ragusa – Sicilia
• 27-28 maggio 2017
“L’ESSERE DONNA : volti, storie e percorsi… " - Mostra collettiva – Villa Arbusto - Ischia (Na)
• 19-21 maggio 2017
“ARTISTI IN VETRINA” - Collettiva d'arte - Lacco Ameno - Ischia (Na)
• 8-9 Aprile 2017
"OMAGGIO A FRIDA" - Collettiva internazionale - Palazzo Della Cancelleria - ROMA
• 17-24 marzo 2017
“COLLETTIVA III” - collettiva - Centro di Aggregazione Culturale - Ragusa - Sicilia
• 4-22 febbraio 2017
“secondo anno” - Collettiva - Centro di Aggregazione Culturale - Ragusa - Sicilia
• 27 dicembre 2016 – 30 dicembre 2016
Collettiva d’arte - Lacco Ameno - Ischia (Na)
• 25 novembre-6 dicembre 2016
"ESPRESSIONI" - collettiva d'arte - Centro di Aggregazione Culturale - Ragusa - Sicilia
• 2 ottobre 2016
"L’ARTE CERCA LA GENTE" - Piazza Colonna - ROMA
• DAL 28 Luglio- 6 Agosto 2016
"COMPOSIZIONI", collettiva d’arte - Centro di Aggregazione Culturale - Ragusa – Sicilia
• Dal 9 - 13 Luglio 2016
"PUNTI DI VISTA TOUR"- collettiva d'arte - Palazzo dei sette - ORVIETO - Terni
• Dal 24 giugno al 2 Luglio 2016
“ESPONENDO” - Collettiva d'arte - Centro di Aggregazione Culturale - Ragusa - Sicilia
• Dal 4-12 Giugno 2016
"PUNTI DI VISTA TOUR"- CAGLIARI - Sardegna
• 27 maggio 2016
" ARTISTI IN VETRINA" collettiva presso Lacco Ameno - Ischia (Na)
• Dal 13-26 maggio 2016
"COLLETTIVANDO'' - collettiva d'arte – Ragusa - Sicilia
• 23-29 Aprile 2016
“RITRATTI 2” Collettiva d'arte Galleria Civica d'Arte Palazzo Moncada – Caltanissetta - Sicilia
• 27-15 Febbraio 2016
Collettiva d'arte Centro di Aggregazione Culturale – Ragusa - Sicilia

ESTEMPORANEE

• 2 agosto2017
UGUALOS produzioni - LA PRIMA GALLERIA D’ARTE EN PLEIN AIR ISCHIA NA - QUARTA EDIZIONE - Casamicciola Terme – Ischia (Na)
• 5 luglio 2017
UGUALOS produzioni - LA PRIMA GALLERIA D’ARTE EN PLEIN AIR ISCHIA NA - TERZA EDIZIONE - Casamicciola Terme – Ischia (Na)
• 2 giugno 2017
UGUALOS produzioni - LA PRIMA GALLERIA D’ARTE EN PLEIN AIR ISCHIA NA - SECONDA EDIZIONE - Casamicciola Terme – Ischia (Na)
• 5 maggio 2017
UGUALOS produzioni - LA PRIMA GALLERIA D’ARTE EN PLEIN AIR ISCHIA NA - PRIMA EDIZIONE – Casamicciola Terme - Ischia (Na)
• 15 Giugno 2015
Mostra dell’Artigianato artistico - Ischia (Na)

Photogallery

omaggio-a-frida-messico
collettiva-5-centro-di-aggregazione-culturale-ragusa
ritratti-2-galleria-civica-d-arte-palazzo-moncada-caltanissetta
omaggio-a-frida-sala-manz-bergamo
omaggio-a-frida-sala-manz-bergamo
mostra-ritratti-2-caltanissetta
mostra-omaggio-a-frida-milano
ritratti-palazzo-moncada-caltanissetta
colettivando-mostra
essere-donna-mostra
work-in-progress
work-in-progress
work-in-progress
alla-galleria-darte-le-muse-cosenza