Biografia

Tutto comincio nel 2014, grazie a mia figlia che all'epoca aveva 4 anni, che mi chiedeva sempre di disegnare insieme a lei ed ogni volta che facevamo la spesa voleva guardare i colori per disegnare. "Maledetta" fu quella domenica di Aprile mentre facevamo la spesa insieme e per caso ho visto sullo scaffale dei colori una scatola di Pastelli ad Olio.
Mi ricordai di quell' estate al mare, quando ero ragazzino, in vacanza a casa dei miei nonni, quando un amico di famiglia, che era pittore, mi fece comprare una scatola di pastelli ad olio e mi insegno a disegnare con questi colori.
Mi tornarono in mente ricordi molto piacevoli di quei momenti, quando di sera, al tramonto sul balcone della sala ci mettavamo a disegnare.
Purtroppo dopo quell'estate non ho continuato a disegnare...

Cosi grazie alle richieste di mia figlia e a quei bei ricordi, quasi per gioco, ho preso la mia seconda scatola di pastelli ad olio e ho provato a buttar giù alcune “Macchie di Colore" (#MacchieDiColore).

Sorpreso dai primi risultati e incoraggiato dai commenti di chi vedeva i miei disegni ho continuato...
Non sono pittore per professione e non ho tale ambizione, ma per me la pittura è una passione e un passatempo, sono solo agli inizi e ho molto da imparare… e da sperimentare.
Condivido le mie “Macchie di Colore" (#MacchieDiColore) con altre persone che hanno la mia stessa passione per confrontarmi ed imparare dai lavori degli altri e sperando di ricevere sempre suggerimenti e consigli per migliorare ed imparare qualcosa di nuovo…

Proprio per questo qualsiasi suggerimento è sempre ben accetto…

Una volta un Maestro ed amico parlando delle mie scelte cromatiche sempre molto vivaci mi disse : “L’artista sei tu e le scelte cromatiche le scegli tu!”
Gli risposi : “Artista…. Sono ancora molto lontano per definirmi tale….”
Lui replicò : “Sei nel campo dell’arte, la pratichi e perciò lo sei!”

Roberto Ortensi