Biografia

CENNI BIOGRAFICI

Aniello Saravo è un maestro d’arte sannita, nato nel 1961 a Sant’Agata de' Goti (BN), l’antica Saticula di cui ci narra Tito Livio.
È un artista libero e creativo fin dai primi anni dell’adolescenza quando già il suo “io” in formazione sentiva una irresistibile passione per l’arte. Nel 1970, all’età di nove anni, realizza il primo dipinto Ritratto di suo fratello.
La formazione scolastica inizia nel 1975 al liceo artistico di Benevento, e continua all’Accademia Nazionale “Le Muse” e Istituto Professionale Ceramica Porcellana di Capodimonte a Napoli. Pittore e Scultore, partecipa alla prima mostra nel 1976.
Nell’anno 2016 gli viene conferito il riconoscimento alla carriera con il Diploma dell’Accademia Internazionale d’Arte Moderna di Roma. Per diversi anni il maestro si dedica alla fotografia e agli studi sulla storia e alla ricostruzione grafica medievale, del paese natale Sant’Agata dei Goti. Dal 1978 in poi Saravo si dedica anche all’arte sacra e il Vescovo Ilario Roatta con ammirazione ne apprezza le sue opere.
Più tardi egli si esprimerà in modo deciso e fecondo prorompendo nel mondo artistico con i suoi capolavori di pittura che si colorano di blu, di rosso, e, ove varie figure si inter-compongono sotto cieli che somigliano alla volta stellata del Mausoleo bizantino di Galla Placidia; altre volte il cielo è minaccioso, spesso i personaggi sembrano invocare salvezza o suscitano sentimenti di amore e pietas per la loro sorte; diversamente, ruotano in un vortice onirico o enigmatico. In alcuni dipinti sull’Africa lancia un messaggio d’amore per chi è costretto ad utilizzare la povertà come vita quotidiana. La sua “arte” è un turbinio di passioni, di sentimenti, di emozioni che lo coinvolgono in momenti importanti della carriera artistica con riconoscimenti di altissimo livello.
Le sue opere sono state esposte in importanti città di tutto il mondo. Nel 2013 egli riceve il I° premio “Arianna Ziccardi”. La cerimonia di premiazione del concorso nazionale istituito dall’associazione M.I.A, si è svolta presso il teatro della Chiesa Santa Maria della Pazienza alla Cesarea in Napoli. L’anno si conclude con la partecipazione al Museo Nazionale di Parigi Grand Palais, in una grandiosa mostra che reca l’egida dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Hollande e del ministro della cultura Filippetti. La capitale francese segna per l’artista sannita il suo debutto sulla scena internazionale. Il maestro Aniello Saravo vede le sue opere esposte non solo in terra francese, ma anche a Bratislava in occasione della mostra internazionale organizzata dalla galleria “Artem Gallery” di Luboslav Moza
presso la Galleria della Radio Nazionale Slovacca, a Londra nella suggestiva Crypt Gallery, a Barcellona al Museo MEAM e ad Amburgo nelle incantevoli sale dell’Elbschloss Residenz.
Nell’anno 2014 ha ricevuto il “Premio Internazionale d’Arte Raffaello Sanzio”, presso il monumentale e antico Teatro “G. Paisiello” di Lecce, il “Premio speciale omaggio a Nelson Mandela” e il titolo di” Ambasciatore della cultura nel mondo in favore dei diritti umani” per l’attività svolta nell’ambito del suo impegno intellettuale.
Un successo, quello di Saravo, che gli permette di andare oltre i confini europei e lo vede protagonista a Dakar in occasione della DAK’ART, 11ème Biennale de l’Art Africain Contemporain e a Seoul nei locali della prestigiosa Assemblea Nazionale in Corea.
Dall’anno 2014 il maestro si trasferisce a Milano e apre un atelier in Brera dove opera per raccontare con la sua pingendi ars la realtà della grande città; nasce un armonioso e realistico progetto artistico, “LA STRADA”, con l’obiettivo di raccogliere scene di vita, che spesso sfuggono al superficiale e frettoloso sguardo del passante, osservando e figurando i particolari e le minuzie anche nelle cose più piccole; sono così raffigurati e fossilizzati sulla tela stati d’animo, turbamenti, tensioni, ansie e preoccupazioni della società moderna. Una sua importante opera, acquisita nel 2015 dalla Basilica di San Marco in Brera, a Milano, è la “Madonna con bambino”; nel 2016, invece, la scultura “Filius”. è stata inserita nella collezione delle opere artistiche del museo del Tesoro del Duomo di Vigevano.
Saravo come Fellini, raccoglie nei suoi dipinti realizzati dal vivo, le anime che vivono parte della propria esistenza in strada e ne racconta le loro storie di vita. Queste anime rappresentano nel loro insieme il popolo degli invisibili a cui il maestro ha inteso dare un volto iniziando un percorso d’arte in concomitanza con il Giubileo 2016.
Le mostre personali “La strada” hanno trovato eco nell’anno 2016 nel Chiostro della basilica di San Simpliciano e nel 2017 saranno svolte nella basilica di San Marco, entrambe in Brera, Milano. ll progetto-mostra “La strada” è stato presentato anche in altre città italiane, a Firenze al XI FLORANCE BIENNALE 2017, in provincia di Milano e in terra campana.

BIOGRAFY
Aniello Saravo is a Samnite Master of Art who was born in 1961 in Sant’Agata de’ Goti (BN), the ancient Saticula described by Titus Livius (Livy). He has been a free and creative artist since he was a teenage, when his “self” in training has already had an uncontrollable passion for art. In 1970, when he was 9 years old, he made his first painting: Ritratto di suo fratello (The Portrait of his brother). His school education began in 1975 at the Art School in Benevento, then at the National Academy “Le Muse” and the Professional Institute of Ceramics and Porcelains in Capodimonte, Naples. He took part in his first art exhibition as painter and sculptor in 1976.
In 2016 he picked up a lifetime achievement award: the Graduation from the International Academy of Modern Arts in Rome. For several years, he has devoted himself to photography pursuing also history and medieval graphic reconstruction studies in Sant’Agata dei Goti. From 1978 on, Saravo has also devoted himself to religious art and the bishop Ilario Roatta will admire his works. It is just later that he has decisively joined the artistic world in a prolific way: his pictorial masterpieces are blue and red- stained and there are different subjects under skies that resemble the starry sky in the Mausoleum of Galla Placidia. And other times the sky looks threatening, subjects appear to demand salvation or provide love and pity to their fate. In other cases, subjects are in a dreamlike or cryptic world. In some paintings about Africa, the painter gives a clear love message to people who are forced to live in poverty.
His art is a storm of passions, feelings and emotions that get involved the painter in many important moments during his artistic career with awards of the highest calibre. His works were exhibited in major cities all over the world. He was awarded the first prize “Arianna Ziccardi” in 2013. The prize-giving ceremony of the national M.I.A. Association competition took place at the theatre of St. Maria della Pazienza Cathedral (the “Cesarea”) in Naples. The year ended with the participation in a great art exhibition at the “Grand Palais”, the National Museum in Paris, organised under the auspices of the High Patronage of the French President Hollande and the Minister of Culture Filippetti.
The Samnite artist has his debut on the international stage in the French capital city. Aniello Saravo’s works are not only exposed in France, but also in Bratislava during the International “Artem Gallery” exhibition by Luboslav Moza at the Slovakian National Radio Gallery, at the evocative Crypt Gallery in London, at the MEAM Museum in Barcelona and in the charming rooms in Elbschloss Residenz in Hamburg. In 2014 he was given a lot of prizes: the “Raffaello Sanzio International Art Award” at the ancient and monumental “G. Paisiello” theatre in Lecce; the “Nelson Mandela Special Award”
and the title of “Ambassador of culture in the world for human rights” for his intellectual loyalty.
Saravo’s success allowed him to cross European borders, in fact he was the protagonist of DAK’ART, the 11th Biennial of the Contemporary African Art in Dakar and in the prestigious Korean National Assembly in Seoul. The Master moved to Milan in 2014 and set up his own atelier in Brera, where now he paints with his pingendi ars day-to-day reality in the big city of Milan. He carried out a graceful and realistic art project named “THE STREET” (“La Strada”) to collect, through his paintings, life scenes that escape bystanders’ shallow and hurried look. Every single detail is visible also in the smallest things: in this way feelings, turmoil, anxiety and worries in modern society are painted and fixed on canvas.
In 2015 one of his most important works, Madonna con Bambino, became part of the paintings in the Basilica of St. Marco in Brera (Milan). However, in 2016 the Filius sculpture became part of the works of art at The Diocesan Museum of Treasury in Vigevano Cathedral. Saravo, as the Italian film director Fellini did, collects people who live a part of their existence on the street and tells their life stories through his live paintings. The art Master wanted to put face on all these people who are part of the “invisible” world through an artistic journey on the occasion of the Jubilee 2016. “The Street” (“La Strada”) solo exhibition met a widespread support in 2016 in the cloister of the Basilica of St. Simpliciano and they will take place in the Basilica of St. Mark in 2017; both cathedrals are situated in Brera, Milan. “The Street” art project will also take place in other Italian cities and towns in the province of Milan. It will end in October 2017 in Florence where the “STREET” theme will be presented at the XI FLORANCE BIENNIAL. During the exhibition the master met: the art critic Gregorio Luke, director of the Latin American museum in Long Beach California and the historical art critic Professor emeritus of the University of Gunma Japan Naoki Dan, who appreciated his work (They have acquired his paintings). In 2018, Saravo faces a new exhibition project, on the topic of children living in warring countries, with the. Personal exhibition of "BimPinocchio" presented in Brera in collaboration and with the patronage of the Municipality 1 municipality of Milan. In October, during the personal exhibition at Polpenazze del Garda (BS), the master presents the new theme "BLU HUMANITY" in collaboration with the Academy of Arts in Milan. In 2019, he was included in the catalog of Atlante dell'Arte by De Agostini, as an artist of excellence in the Campania region.In 2020, a painting was published on the front page in the Modern Art Catalog no. 55 Giorgio Mondadori.


Formazione artistica

Formazione artistica: Liceo Artistico di Benevento,
Istituto Professionale della porcellana di Capodimonte a Napoli con la qualifica di modellista formatore, titolo di accademico in pittura all’Accademia Nazionale “Le Muse” di Napoli nel 1981”.
Nomina di maestro d'Arte in occasione del premio internazionale d'Arte dedicato a Raffaello Sanzio.
Titolo di ambasciatore della cultura nel mondo in favore dei diritti umani per l'attività svolta nell'ambito del suo impegno intellettuale (omaggio a Nelson Mandela). Nel 2016 – Diploma dell’Accademia Internazionale d’Arte Moderna di Roma.
Diploma dell'Accademia Internazionale Dei Dioscuri 2016.
Diploma Accademia Internazionale d’Arte Moderna di Roma 2016.

Tematiche

I temi a lui particolarmente cari sono l’amore per la sua terra e in particolar modo Pompei e le sue pietrificazioni, l’amore per l’Africa, la riflessione sull'invisibile moto dell'animo,l'omofobia, l'uomo moderno nella società con le sue maschere, il simbolismo dell'essere umano, l’amore per l’arte sacra e le ingiustizie delle guerre. Nel 2016 affronta il tema "STRADA" una mostra personale itinerante in tutto il territorio nazionale con alcuni dipinti realizzati dal vivo ad anime che vivono parte della loro vita ai margini della società ” il popolo degli invisibili” con le loro storie. La sua ricerca continua anche con la fotografia in bianco e nero per meglio cogliere e narrare la società umana.

Tecniche

Le tecniche sono: olio su tela e tavola a pigmenti naturali, spatola, colori acrilici, acquerelli, scultura di terracotta e fotografia.

Valutazione artistica

Quotazione opere: da euro 4.000,00 a 10.000,00 Euro

Bibliografia

Pubblicazione
2010 – Zoom anno 3 numero 34 luglio/Agosto 2010;2010 – Zoom anno 3 numero 34 luglio/Agosto 2010;
2013 – International Exhibition of Contemporary Art, Venezia – Ca’ Zanardi, Clous;
2013 – Expoart numeri: 17; 18;
2013 – Premio Centro 2013 IV esposizione nazionale delle arti contemporanee;
2013 – Premio Afrodite, il cuore alchemico, III Concorso di arte contemporanea;
2013 – “Tra le parole e l’infinito” Labore Civitas, Riconoscimento alla carriera;
2013 – La Gazette des Arts, Parigi (dal 4 al 8 dicembre 2013);
2014 – Expoart numero 24;
2014 – Overart (anno 3 numero 1, marzo/aprile 2014; anno 3 numero 6, novembre /dicembre 2014);
2014 – Opera Prima, Biennale internazionale di Roma, 10° edizione;
2014 – Artistic Confessions, Hamburg, a cura del critico d’arte Sandro Gazzola;
2014 – Italian Art Exhibition, when Material transforms into Art, “Vanity Unfair”;
2014 - THE BEST Modern and Contemporary ARTISTES, a cura del critico d’arte Salvatore Russo;
2014 –Trofeo “Il Tempio”, 1° Premio Trinacria, Premio Conca d’Oro;
2014 – Bene Biennale Arte Contemporanea;
2014 – Creative Act a Pompei;
2014 – Spoleto Arte a cura di Vittorio Sgarbi;
2014 – Effetto Arte (anno 4 numero 4 luglio/agosto 2014; anno 4 numero 5 settembre/ ottobre 2014);
2014 – Perla dell’Adriatico, Premio Internazionale d’Arte, Grottammare;
2014 – Azur megazine;
2014 – Artisti internazionali, quarta edizione;
2014 – Genova Art Expo 2014, 1° esposizione di arte contemporanea;
2014 – Il tao dell’arte, spazio arte castello Torino;
2014 – Artists Carrousel du Lovre;
2014 – Bacart 2014 – international modern and contemporary art fair;
2015 – Effetto Arte diretto da Paolo Levi, anno 5 numero 1 Gennaio-Febbraio 2015;
2015 – Eccellenze sguardi sulla pittura italiana contemporanea;
2015 – Libro d’Arte “Artisti nella Storia” .a cura Josè Van Roi Dali
2015 – Libro Biennale Barcellona

2013 – International Exhibition of Contemporary Art, Venezia – Ca’ Zanardi, Clous;
2013 – Expoart numeri: 17; 18;
2013 – Premio Centro 2013 IV esposizione nazionale delle arti contemporanee;
2013 – Premio Afrodite, il cuore alchemico, III Concorso di arte contemporanea;
2013 – “Tra le parole e l’infinito” Labore Civitas, Riconoscimento alla carriera;
2013 – La Gazette des Arts, Parigi (dal 4 al 8 dicembre 2013);
2014 – Expoart numero 24;
2014 – Overart (anno 3 numero 1, marzo/aprile 2014; anno 3 numero 6, novembre /dicembre 2014);
2014 – Opera Prima, Biennale internazionale di Roma, 10° edizione;
2014 – Artistic Confessions, Hamburg, a cura del critico d’arte Sandro Gazzola;
2014 – Italian Art Exhibition, when Material transforms into Art, “Vanity Unfair”;
2014 - THE BEST Modern and Contemporary ARTISTES, a cura del critico d’arte Salvatore Russo;
2014 –Trofeo “Il Tempio”, 1° Premio Trinacria, Premio Conca d’Oro;
2014 – Bene Biennale Arte Contemporanea;
2014 – Creative Act a Pompei;
2014 – Spoleto Arte a cura di Vittorio Sgarbi;
2014 – Effetto Arte (anno 4 numero 4 luglio/agosto 2014; anno 4 numero 5 settembre/ ottobre 2014);
2014 – Perla dell’Adriatico, Premio Internazionale d’Arte, Grottammare;
2014 – Azur megazine;
2014 – Artisti internazionali, quarta edizione;
2014 – Genova Art Expo 2014, 1° esposizione di arte contemporanea;
2014 – Il tao dell’arte, spazio arte castello Torino;
2014 – Artists Carrousel du Lovre;
2014 – Bacart 2014 – international modern and contemporary art fair;
2015 – Effetto Arte diretto da Paolo Levi, anno 5 numero 1 Gennaio-Febbraio 2015;
2015 – Eccellenze sguardi sulla pittura italiana contemporanea;
2015 – Libro d’Arte “Artisti nella Storia” .a cura Josè Van Roi Dali
2015 – Libro Biennale Barcellona
2015 – Albo Celebrativo degli artisti 100 Anniversario
2015 – Ambiente e Cultura Mediterranea” Artista del mese Aniello Saravo” Settembre 2015
2016 – “Arte States” catalogo internazionale Artista Italiano negli Stati Uniti d’America EA
2016 – PRIMO Premio Internazionale Tiepolo ARTE – Milano
2016 – EFFETTO ARTE anno 6 N. 2- Aprile – Giugno diretto da Paolo Levi
2016 – Notiziario Accademia Internazionale di Arte Moderna AIAM
2016 – D.O.C. a cura di Paolo Levi artisti su cui investire
2016 – EFFETTO ARTE anno N.6 Luglio-Settembre 2016
2016 – Volume MTD Museo del Tesoro del Duomo di Vigevano“ era perduto ed è stato ritrovato” a cura di Nicoletta Sanna
2016 – Catalogo personale opere del maestro d’arte italiana Saravo
2017 – Catalogo personale del maestro d’arte italiana Saravo “La Strada”
2017 – Rivista Ambiente e cultura mediterranea
2017 – Catalogo XI FLORANCE BIENNALE
2017 – Catalogo personale LA STRADA a cura del maestro d’arte A. Saravo.
2018 – Almanacco dell’Artista a cura di Philippe Daverio
2019 – Atlante dell’Arte contemporaneo De Agostini
2019 – Catalogo generale III edizione Precis Arte
2020 – Catalogo dell’Arte Moderna CAM n. 55 Editoriale Giorgio Mondadori
2020 – Monografia personale Saravo Editoriale Studio Byblos




RECENZIONI CRITICHE




Gregorio Luke
Naoki Dan
Vittorio Sgarbi
Paolo Levi
Sandro Gazzola
José Van Roy Dalì
Carlo Roberto Sciascia
Ermanno Di Sandro
Anna Stefanile
Salvatore Russo
Dino Marasà
Stefania Bison
Federica Pasini
Sandro Serradifalco
Maria Teresa Prestigiacomo
Italo Abate
Barbara Rotta
Giovanni Cardone
Rosa Didonna
Jean Charles Spina
Anna Valcai
Letizia Caiazzo,
Vinicio Coppola,
Ilde Rampino,
Massimiliano Sbrana,
Antonio Buonomo
Ettore Ruggiero,
Ilario Roatta “Vescovo”
Alessandra Fusco
Azalen Tomaselli
S.E.Mons. Maurizio Gervasoni
Nicoletta Sanna
Nicla Spezzati















Attestati / Premi

Mostre Collettive:
1976 – Concorso Nazionale di Pittura città di Sant’Agata de’ Goti in gemellaggio col XXIV Premio Nazionale Marina di Ravenna conferito dalla Galleria d’Arte Il Capitello di Palermo;
1978 – Concorso nazionale di scultura e pittura Santantimese Napoli;
1984 – Concorso nazionale di pittura Città di Apice, Benevento;
1994 – 12° festival internazionale della fotografia di Mondolfo e Marotta in collaborazione con l’APT di Fano; 1995 – Meeting nazionale di fotografia di Riccione organizzato dalla rivista Foto Cine;
2000 – Partecipazione in qualità di master al 11° Meeting nazionale di Fotografia di Spoleto;
2003 – Partecipazione in qualità di master al 14° meeting nazionale fotografico di Assisi;
2006 – Natale degli artisti nel Salone del Convento di San Pasquale di Airola, Benevento;
2007 – Concorso Nazionale di Pittura città di Sant’Agata de’ Goti, Premio Medaglia del Presidente del Senato della Repubblica Italiana;
2008 – 14° edizione della rassegna nazionale di Arte contemporanea promossa da ATSAA di Pisa CentroArteModerna organizzata dall’associazione Tosco Sardo;
2009 – Artisti in Strada, estemporanea comune di Moiano, Benevento;
2009 – Partecipazione di un’opera pittorica al SannioFilmFestival con la presentazione del grande maestro fotografo e regista Vittorio Storaro;
2009 – VII Rassegna Artistica ArtéNot, Quadrelle, Avellino;
2012 – Marinate, Concorso di Fotografia, Pittura, Scultura e Grafica presso il Museo Arsenale – Museo della Bussola – Amalfi;
2012 – Linea forma colore spazio dell’amore, mostra internazionale EXHIBITofart al Grand Hotel Vanivitelli di Caserta con la presentazione di Carlo Roberto Sciascia;
2012 – Gran Galà di Solidarietà nei Giardini inglesi del Grand Hotel Vanvitelli di Caserta;
2012 – Art in Color2, organizzata dall’Art director della Globalart Rosa Didonna all’Hotel Oriente di Vico Equense, Napoli;
2013 – Mostra Collettiva Internazionale Città di Piano di Sorrento;
2013 – Rassegna internazionale Plagi organizzata dalla Globalart e l’assegnazione del premio di merito per l’eccezionale utilizzo di tecnica e linguaggio compositivo, Bari;
2013 – Mostra d’Arte Contemporanea “Creation” ASS. Culturale M.I.A. St’Art Over Art, Napoli;
2013 – Premio Centro Castello Orsini – Soriano nel Cimmino, Viterbo;
2013 – Festival Globalart International Art Castello Svevo, Termoli;
2013 – Premio Primavera concorso internazionale sala del chiostro Santa Maria del Popolo, Roma.
2013 – Arte Cripta Borromeo, rassegna d’arte contemporanea, Roma;
2013 – Festival Globalart International Art alla Reggia di Caserta;
2013 – International Exhibition of Contemporary Art Ca’ Zanardi, Venezia;
2013 – 1° Premio al 1° Concorso Nazionale “Arianna Ziccardi” di Arti Figurative, Napoli;
2013 – 1° Mostra d’Arte Internazionale Reggia di Quisisana “Città di Castellamare di Stabia”, Napoli;
2013 – XIV Edizione Premio Letterario Internazionale di poesia edita e inedita, Ars Infinita, Teatro Garibaldi Santa Maria Capua Vetere, Caserta;
2013 – Premio “Arte d’Autunno” Premio della cultura Presidenza Consiglio dei Ministri, Roma;
2013 – Rassegna Internazionale d’Arte “Galleria Artem”, Bratislava;
2013 – Mostra d’Arte al Museo Nazionale Grand Palais, Parigi;
2014 – Rassegna d’arte contemporanea, premio mani per creare 1° edizione, Roma;
2014 – Il Tao dell’Arte, Spazio Arte Castello Torino;
2014 – X Biennale Internazionale d’Arte, Roma;
2014 – Mostra Vanity UnFair alla Crypt Gallery di Londra;
2014 – Barcelona Art Festival, mostra alla galleria Ada Art Gallery di Barcellona;
2014 – Mostra Confessioni Artistiche, a cura dello storico e critico d’arte Sandro Gazzola, Elbschloss Residenz di Amburgo;
2014 – Mostra collettiva Trofeo il Tempio, Museo civico G. Sciortino, Monreale, Palermo;
2014 – ArtéDonna, rassegna di arte contemporanea, Museo civico di Maddaloni, Caserta;
2014 – Creative Act, mostra collettiva di arte contemporanea, Pompei;
2014 – Rassegna d’arte contemporanea “Dell’amore e di altri cieli”, Museo civico di Maddaloni, Caserta;
2014 – Prima biennale internazionale di arte contemporanea di Benevento;
2014 - DAK’ART, 11ème Biennale de l’Art Africain Contemporain, Dakar;
2014 – 1 Premio Concorso Globalart International Art Il Ritratto, Bari;
2014 – Premio Primavera concorso internazionale sala del chiostro Santa Maria del Popolo, Roma;
2014 – 8° Edizione Premio Internazionale d’Arte “Perla dell’Adriatico”, Museo dell’Illustrazione Comica del Kursaal, Grottammare, Ascoli Piceno; premio di rappresentanza: AMBASCIATA DELLA REPUBBLICA SLOVACCA IN ITALIA
2014 – Mostra a Séoul nei locali della prestigiosa Assemblea Nazionale, Corea;
2014 – Trofeo Cavalieri di Malta O.S.J. al Club Casinò di Valletta, Malta;
2014 – Premio Hellas 2014, Villa Bianca, Salonicco, Grecia;
2014 – 6° Festival Internazionale dell’Arte di Roma, Galleria Agostiniana, Piazza del Popolo, Roma;
2014 – Spoleto Arte a cura di Vittorio Sgarbi Palazzo Leti Sansi Spoleto
2014 – Trofeo La Vela d’Oro per l’Arte, Cesenatico (FC);
2014 – Genova Art Expo 2014, 1° esposizione Internazionale d’Arte contemporanea, Palazzo Stella, Genova;
2014 – Premio internazionale d’Arte “Perla dell’Adriatico” avvalorato dal premio di rappresentanza all’ambasciata della Repubblica slovacca in Italia, Grottammare;
2014 – BacArt 2014 international modern art and contemporary art fair, Guardia Sanframondi;
2014 – Premio La Palma d’Oro per l’Arte 2014, Montecarlo;
2014 – Artists Carrousel du Louvre, Parigi;
2014 – 6° Festival Internazionale dell’Arte, mostra premio all’Istituto Italiano di Cultura a Stoccarda;
2014 – 25° Mostra mercato internazionale d’arte moderna e contemporanea “Arte Padova 2014”;
2014 – Premio Internazionale d’Arte Raffaello Sanzio, Teatro G. Paisiello, Lecce;
2014 – Premio Speciale per i diritti umani, omaggio a Nelson Mandela, Teatro G. Paisiello, Lecce;
2014 – Mostra collettiva di pittura “Natale a Napoli”, Pinacoteca d’Arte moderna “Le Porte”, Napoli;
2015 – Premio Guglielmo II, impreziosito con una mostra presso la Civica Galleria d’Arte Moderna “G. Sciortino” di Monreale;
2015- Paris Pékino, regards croisés de France à Chine au Yang Hong Art Spce Center
2015 – Riconoscimento alla carriera “Amici della Casa di Bacco”, Guardia Sanframondi,
2015 – Prima Biennale d’Arte di Barcellona, presso il prestigioso Museo d’Arte Moderna (MEAM), Barcellona;
2015- Primo Grand Prix de la Côte d’Azur, conferimento per merito artistici assegnato dalla Critica, Cannes.
2015 – Premio Biennale per le arti visive, “Trofeo artista dell’anno” Cesenatico
2015 – Premio biennale per le arti visive, “Leone dei Dogi” Venezia
2015 – Premio Biennale per le Arti visive “Oscar dell’Arte” Monte-Carlo
2015—1° classificato in pittura, III edizione Premio Internazionale Iside, Benevento
2016 — Riconoscimento internazionale Artista Italiano negli Stati Uniti d’America “Arte States”
2016 — Mostra “Arte States” Luglio a Hollywood
2016 -- Mostra “Arte States” Ottobre a New York
2016 -- Mostra “Arte States” Ottobre a Washington
2016 — Primo Premio Internazionale Tiepolo
2016 – Diploma dell’Accademia Internazionale d’Arte Moderna di Roma
2016 – Premio D.O.C. a cura di Paolo Levi Palermo
2016 – Premio Parga 2016 “Il Decennale”
2016 – Arte in Brera II edizione Milano
2016 – MTD Museo del Tesoro del Duomo di Vigevano“era perduto ed è stato ritrovato”
2017 – XI FLORANCE BIENNALE 2017
2018 – Premio Internazionale “ Assteas” II° edizione Museo della ceramica di Cerreto Sannita
2018 – Mostra “L'Arte va alla Rocca" di Rocca Brivio Sforza San Giuliano Milanese
2018 – VII Edizione “Premio alla Carriera” MuseoSant’Agostino Crema
2018 – Mostra “Arte in Brera III ed.” con l’Accademia delle Arti patrocinata dal Municipio 1 Milano
2019 – Mostra collettiva “Il Dito D’onore” spazio Corridoni Milano
2019 – Mostra Festival dell’Immagine di MartinaFranca
2019 – Mostra collettiva “Il Dito D’Onore” Sala civica Soave Varese
2019 – Mostra collettiva di pittura “L’Inferno di Dante” Polo Museale di Lanciano Chieti
2019 – Mostra collettiva di fotografia “L’Inferno di Dante” Polo Museale di Lanciano Chieti
2019 – Mostra collettiva “Arte in Brera IV edizione” con l’Accademia delle Arti patrocinata dal Municipio 1 Milano



Mostre Personali:
1984 – Prima biennale personale di Saravo presso l’auditorium di Durazzano, Benevento;
2006 – Saticula nel tempo, ricostruzione grafica di Saravo nella Chiesa di San Francesco, Sant’Agata de’ Goti, Benevento;
2006 – Sacro e Profano, personale di pittura nel chiostro del palazzo San Francesco di Sant’Agata de’ Goti, Benevento;
2006 - Saticula nel tempo, personale di fotografia alla caffetteria finestra catalana di Sant’Agata de’ Goti, Benevento;
2007 – Dicembre d’arte città di Airola, personale nel Convento di San Pasquale, Airola, Benevento;
2008 – Mostra personale sull’Africa organizzata dall’associazione Borgo Antico di Airola, Benevento;
2010 – Africa: un mondo di gente in cammino, personale presentata da Carlo Roberto Sciascia, galleria Saravo a Sant’Agata de’ Goti, Benevento;
2010 – Ritratto di donna, personale presentata da Carlo Roberto Sciascia, galleria Saravo a Sant’Agata de’ Goti, Benevento;
2011 – Pietrificazione di Pompei, personale presentata da Carlo Roberto Sciascia, galleria Saravo a Sant’Agata de’ Goti, Benevento.
2015 – Società e Immigrazione al Museo di Bacco Di Guardia Sanframondi BN
2015 – L’invisibile moto dell’anima presentata dal sindaco Raffaele Scarinzi a Vitulano BN
2015 – Popoli del mondo Mostra in Brera Milano;
2016 – Donne in Cammino In Brera Milano
2016 – Mostra Contemporanea al Palazzo Cice a Durazzano BN
2016 – Mostra personale “La Strada” Chiostro della Basilica San Simpliciano Brera Milano
2017 – Mostra personale “La Strada” Basilica San Marco Brera Milano
2017 – Mostra personale “La Strada” Chiesa San Filippo Neri di Lodi Milano
2017 – Mostra personale “La Strada” Castello Mediovale di Durazzano
2018 – Mostra personale “OPEN ATELIER” Brera Mi
2018 – Mostra personale “BimPinocchio” Chiostro della Basilica San Simpliciano Brera Milano
2018 – Mostra personale “BimPinocchio” Palazzo Rinascimentale in Brera Milano
2018 – Mostra personale “Le Note Blu” comune di Durazzano
2018 – Mostra personale “BimPinocchio” in collaborazione con la Fondazione CEA e il Municipio 6 Milano nell’Ex Fornace
2018 – Mostra personale “Blu Humanity” nella Villa Avanzi a Polpenazze del Garda, Brescia
2018 – Mostra Personale “Blu Humanity” al Samnium Resort et Suites Paolisi, Benevento
2019 – Mostra personale “Blu Humanity” Spazio Via Varese, 6 Milano
2019 – Mostra permanente Raccolta Saravo acquisita nella Collezione Studio Notarile Panno, presso Palazzo “Casa Levi” in Modena in piazza Mazzini, 51 adiacente al Duomo.
2019 – Mostra personale “Germogli” presso BB Club Desenzano del Garda (BS)
2019 – Mostra personale AperiArt Atelier di Brera Mi
2019 – Mostra personale “Non c’è più Tempo” Palazzo Rinascimentale in Brera con il Patrocinio Municipio 1 Milano
2019 – Mostra personale “Aldilà del Cerchio” presso ex studio di Piero Manzoni Brera Milano
2019 – Mostra personale “Apocalisse” presso Agape Palazzo Viscardi Sant’Agata De’Goti
2020 – Mostra personale “Collezione Saravo raccolta Panno” in “Casa Levi” Modena
2020 – Mostra personale “XXI Secolo” via web causa covid Brera Milano
2020 – Mostra fotografia “Milano città d’arte” via Web causa covid Milano





Acquisizioni:
1982 – Il vescovo Ilario Roatta acquisisce un’opera del maestro per la sua collezione;
2007 – Premio Medaglia del Presidente del Senato della Repubblica Italiana con acquisizione opera al palazzo Madama.
2009 – Un opera di Saravo è acquisita dalla collezione del grande maestro Vittorio Storaro;
2010 – Acquisita l’opera “Padre Pio” alla Basilica – Santuario “B.M.V. Madre Di Dio Incoronata”, Foggia;
2012 – Acquisita “la Pala dell’Annunciazione” al Monastero SS. Redentore di Sant’Agata dei Goti, Benevento;
2013 – Acquisito il Trittico “La Madonna della Grazia” dal museo Sant’Alfonso di Sant’Agata dei Goti, Benevento;
2014 – Il Cantari, al museo “la casa di Bacco”, piazza Castello, Guardia Sanframondi
2015 –Opera “La Madonna con il Bambino” acquisita dalla Basilica di San Marco, Milano.
2016 – Opera “Filius” Museo del Tesoro del Duomo città Vescovile di Vigevano Milano
2016 – Opera “Il Silenzio dell’Anima (Natività)” Museo del comune di Rivisondoli Aquila
2017 – Scultura “Filius Dei” Monastero San Benedetto di Norcia Perugia
2017 – Opera “Liberi” Museo d’arte Europea Danimarca
2017 – Opera “Emera e Notte” Acquisita dal critico Gregorio Luke California
2017 – Opera “Bozzetto per opera” Acquisita dal critico Naoki Dan Giappone
2018 – Scultura “Amur“. Acquisita dal Museo della ceramica di Cerreto Sannita 2018 – Opera “Persi e Ritrovati” acquisita dalla Fondazione CEA a Milano
2018 – Opera “Il Critico” acquisita dallo storico e critico Prof. Massimiliano Porro
2019 – Raccolta Saravo acquisita nella Collezione Studio Notarile Panno, presso Palazzo “Casa Levi” in Modena in piazza Mazzini, 51 adiacente al Duomo.
2019 – Opera “Geografie dei Popoli” acquisita studio di Piero Manzoni di Zecchillo
2019 – Opera “Il Politico” acquisita nella collezione privata del critico d’arte Vittorio Sgarbi
2020 – Scultura “Re dei RE” acquisita dalla Chiesa di Sant’Anna della Rocca Sirmione BS
2020 – Opera “La Favola” acquisita dalla Pinacoteca di Vitulano BN