Recensione raccolta di Poesie “ Ci rapisce il tempo” di Antonia Calabrese.

Come definire “ Ci rapisce il tempo” di Antonia Calabrese? Io conierei il termine “ Poeticolta” ovvero una raccolta di poesie, il cui fil rouge che ci guida attraverso le pagine e’lo scorrere(o il trascorrere) rapido del tempo, che puo’ essere inteso come tempo vitale...dalla nascita al riposo eterno.Pagina dopo Pagina emerge la formazione artistica di Antonia, la quale proprio come un’artista d’altri tempi, con sapienti e mirate pennellate “dipinge” le parole e i versi delle sue poesie, con colori, “luci” e sentimenti che riflettono l’ “io” personale dell’autrice. Composizioni poetiche ben fatte, non troppo prolisse, scorrevoli, in cui il lettore puo’ ritrovarcisi, leggendo attentamente tra le righe.

di Luca Cimatoribus
Giornalista
2020

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Antonia Calabrese) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio