Our Free Time recensione “Tra Veglia e Sonno” di Antonia Calabrese

Una raccolta completa e suggestiva che raccoglie descrizioni ed emozioni nel contempo. Lo stile è diretto, moderno e curato. La poesia ha la capacità di raccogliere orizzonti molto ampi in poche parole. Le opere della raccolta toccano temi differenti e vorrei fare dei brevi cenni su alcune poesie. “Terremoto in Irpinia” è come un colpo al cuore, racchiude dolore, rabbia, disillusione verso un Dio che appare lontano. In “Plenilunio” e “L’incontro” traspare invece una velo di speranza, partono con versi più disillusi per poi progredire in una maggior serenità. Ampio spazio viene dato anche alle stagioni, alle descrizioni evocative, dove a mio avviso l’autrice si esprime al meglio, con composizioni più lunghe, dettagliate e complesse ( alcuni esempi sono: “Primavera”, “Pioggia di primavera”, “Sera d’Inverno”, “Estate” e “Autunno”). Tema portante il passare del tempo e i cambiamenti fisici e non solo che questo comporta ( “Era di Marzo”,” L’ultimo verso”, “Pensieri allo specchio”). Il tema religioso e sociale viene riproposto in chiave disillusa e talvolta scettica, come un mondo di convenzioni ed apparenza ( “La gente mormora”, “L’abito della festa” e in “Passerà la fatica” si citano anche gli Dei dell’Olimpo). Non manca però il desiderio di rivalsa, di slancio, di nuove energie richieste a gran voce in “Dammi d’amarti” o in “Dammi il sonno dei giusti”. La poesia che preferisco è “Farfalle mattutine” che descrive abilmente un contesto semplice e naturale ma che dà spazio a mille interpretazioni. Nel complesso un’opera molto bella anche se avrei preferito, ma è un’opinione puramente personale, una “suddivisione” in sezioni tematiche . SCONSIGLIATO: A chi non sa leggere tra le righe, a chi ama la musicalità della struttura poetica ma non si sofferma sull’interpretazione del testo CONSIGLIATO:A chi vuole intraprendere un viaggio nuovo con ogni poesia, a chi è curioso e ama sperimentare, a chi trova nello struggimento un nuovo inizio.

di Lella Dellea
Scrittrice, Blogger
2021

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Antonia Calabrese) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio