galleria scultura

“Abbracci “ La scelta dell’argilla bianca, come simbolo di purezza, per non offuscare la bellezza del gesto, dove si muovono solo le proprie ombre, che sembrano reinterpretare come un eco l’intenzione, il desiderio tradotto nei gesti di intrecci, di abbracci, di volti che si sfiorano e di teste che si abbandonano l’una sull’altra in una melodia di dolcezza. Gli specchi, dove si riflette la nostra immagine, la verità, la vanità, il mondo che ci circonda. Una dimensione di mistero, doppiezza, specularità, un varco tra mondo reale e mondo fantastico, ma anche dove si può trovare riflessa la propria anima, i propri desideri.

GA185140
senza titolo
GA146791
Complessa Armonia
GA185142
Gli amanti
GA144932
madre terra
GA144931
linguaggio del corpo 1
GA143592
Sentire
GA143570
vicini e lontani
GA143569
infinito attimo
GA152613
"Limiti"
GA152611
"Abbandono"
GA169206
GA169206 - Senza titolo
GA169210
moneta di Corfinio
GA169211
moneta di Corfinio
GA169411
Tango
GA185141
cervus
GA192576
il volto
GA169207
l'abbraccio
GA169208
rinasco
GA193599
Cercandoti
GA192575
Desiderio