Biografia

Nata il 25/05/1988 a Spoleto (PG), attualmente risiede a Terni.

2002 - 2007
- Diploma di arte applicata istituto d'Arte Orneore Metelli: sezione immagine fotografica, filmica e televisiva e disegno animato.

2004 - 2010
- Studio autodidatta pittura digitale e fumetto
- Concorso di disegno organizzato dal comune di Pordenone "Biodiversità" - 2° classificato

2010 - FINO AD OGGI
- Esegue disegni su commissione (Attualmente)
- Iscritta alla SIAE (Società Italiana Autori e Editori)
- Mostra collettiva alla Camera di Commercio di Terni organizzata dalla Pro LOCO (dal 20 aprile al 1 maggio 2013)
- Mostra collettiva al Centro Commerciale " Centro Cesure ", Terni organizzata dalla Pro LOCO (dall' 11 al 19 maggio 2013)
-Nel Settembre 2020 supera le selezioni e partecipa al Premio Internazionale Raffaello Sanzio, con l'opera "Greta Garbo".
4° Classificato al Premio, scelta fra 149 artisti partecipanti, provenienti da tutto il Mondo. Prende parte alla Mostra Collettiva dal 18 al 23 Settembre 2020, alla Galleria Area Contesa Arte in Via Margutta a Roma (La celeberrima "Via degli Artisti"...)
- E' in preparazione per l'estate 2021 una Mostra Personale a Spoleto, durante il prestigioso evento del Festival dei Due Mondi.

EMAIL: white.heron@hotmail.it





Formazione artistica

Vedi sopra la sezione "Biografia".

Tematiche

Pop Art e Mito.

Tecniche

Tecniche manuali e tradizionali:

• Matite
• Tempere acrliliche
• Acquerello
• Inchiostro
• Pastelli
• Sanguigna
• Carboncino
• Tecniche miste
• Pittura ad olio


Tecniche digitali:

• Pittura digitale

Valutazione artistica

Artista Contemporanea.

Bibliografia

Consuelo Venturi nasce a Spoleto il 25 Maggio 1988. Fin dai primi anni di vita mostra amore e innata attitudine per il disegno, raffigurando personaggi e luoghi di fantasia, dei quali ancor oggi conserva le fotografie. Non avendo avuto mai alcun dubbio riguardo alla scelta degli studi, nel 2002 frequenta l’istituto d’arte O. Metelli a Terni e nel 2007 consegue il diploma di maturità d’arte applicata. Le sue opere sono state esposte durante numerose mostre d’arte contemporanea in Italia e all’estero, tra le quali:
• Mostra collettiva “Arte Italiana a Fukuoka. (26 Aprile – 2 Maggio 2010).
• Dal 15 al 23 Maggio 2010 prende parte al concorso “L’amore e le sue molteplici forme”: un’iniziativa della Galleria Emiroarte (Palermo).
• IV Edizione della Mostra Internazionale del piccolo formato Venti per Venti, Napoli (20 Giugno - 20 Luglio 2010).
•Dal 26 Maggio al 6 Giugno 2010 si unisce alla collettiva di artisti “LIBERAmente”, organizzata dalla Galleria Hesperia di Pomezia (Roma).
•Dal 19 al 23 Agosto 2010 viene selezionata e partecipa alla 13^ Fiera Internazionale d'Arte Contemporanea che si tiene nel World Trade Center di Pechino, in Cina.
•Dal 13 al 26 Novembre 2010 prende parte alla mostra collettiva “Italian Figurative Art” a Stoccolma, in Svezia nella galleria Bellange.
• Nell’Ottobre 2010 supera le selezioni per la I^ Biennale Internazionale Città di Lecce con l’opera “Sagittario”, che viene pubblicata nel catalogo.
• Il 30 Ottobre 2010 insieme a ventinove finalisti, partecipa al “Premio d’Arte Aperitivo Illustrato – La Costante è il Percorso: Dal Rinascimento all’Arte Contemporanea” e la sua opera “EX NIHILO NIHIL FIT” viene pubblicata nel catalogo (Greta Edizioni).
• Partecipa alla suddetta mostra collettiva fino al 14 Novembre 2010.
• L’artista è iscritto dal 2010 come Autore di Arti Figurative OLAF alla SIAE (Società Italiana Autori ed Editori).
•Partecipa all’’Esposizione Internazionale d’Arte “I Ritrattisti” a Milano, dal 26 Novembre al 6 Dicembre 2010 nella galleria “Il Borgo”, la quale ha ospitato opere dei più importanti maestri dell’arte contemporanea del calibro di Salvatore Fiume.
• Nel Dicembre 2010 viene selezionata per partecipare all’VIII^ Edizione del “Premio OpenArt 2011” nelle prestigiose Sale del Bramante, in Piazza del Popolo a Roma (14 – 15 – 16 Gennaio 2011), dove qualche anno fa tutti hanno potuto contemplare alcuni capolavori del grande Leonardo Da Vinci e in passato, hanno ospitato mostre di: Picasso, Chagall , Mirò, Goya e Dalì. L’opera “Dionysos” viene pubblicata nel catalogo.
• Mostra collettiva alla Camera di Commercio di Terni organizzata dalla Pro LOCO (dal 20 aprile al 1 maggio 2013)
• Mostra collettiva al Centro Commerciale " Centro Cesure ", Terni organizzata dalla Pro LOCO (dall' 11 al 19 maggio 2013)
• Per tutto l'anno 2017-2018 l'opera "Jeanne d'Arc" è esposta nella Mad Gallery di Milano.
• Nel Settembre 2020 supera le selezioni e partecipa al Premio Internazionale Raffaello Sanzio, con l'opera "Greta Garbo".
4° Classificato al Premio, scelta fra 149 artisti partecipanti, provenienti da tutto il Mondo. Prende parte alla Mostra Collettiva dal 18 al 23 Settembre 2020, alla Galleria Area Contesa Arte in Via Margutta a Roma (La celeberrima "Via degli Artisti"...)
• E' in preparazione per l'estate 2021 una Mostra Personale a Spoleto, durante il prestigioso evento del Festival dei Due Mondi.

L’artista è iscritto alla SIAE (Società Italiana Autori e Editori) come Autore di Arti Figurative dal 2010.
Attualmente risiede a Terni e lavora come Artista. Ama anche la scrittura, e compone sia sceneggiature delle sue storie a fumetti, sia riflessioni personali e poesie.


NOTE CRITICHE

• L’IPERREALISMO DI CONSUELO VENTURI - Artista ancor giovane ma di grandissimo talento artistico. Affida la sua visione ad enormi capacità stilistiche e a delle mani fatate che riescono a rendere pressoché fotografico un dipinto attraverso un manierismo d’altri tempi. Ritrae aspetti e pose di esseri viventi attraverso un’eccezionale performance artistica donando il giusto garbo e perfezione visiva. Frutto di enorme lavoro e cura dei minimi particolari che persegue da diversi anni e che l’hanno portata a questi eccelsi livelli tecnici dove infonde ai personaggi la sua personale “vita”. Ho osservato a lungo durante il Premio Internazionale Raffaello Sanzio una sua opera, la maestosa Greta Garbo che appare in tutta la sua bellezza e fascino che l’hanno resa immortale. Francamente, di primo impatto, ho ritenuto un’opera digitale, poi osservando attentamente, ho scoperto con grande meraviglia che si trattava di dipinto e non di un risultato tecnologico o fotomontaggio. In questa opera si osserva la patinatura cromatica leggermente seppiata che rende ancor più magica ed affascinante l’attrice. La Venturi ha sapientemente dato all’opera anche una leggera patinatura seppiata tipica delle pose fotografiche del tempo, contornandola di un aspetto cromatico velato per dare un tocco di adeguato e perfetto romanticismo. Un regalo allo spettatore di un grandioso aspetto pittorico che viene esaltato dalle sue enormi capacità in questo suo stile manieristico. Ho accuratamente visionato il suo sito e posso assicurare che qualsiasi dipinto realizzato è stupendamente affascinante, vibrante e ben realizzato. Come questa maestosa opera su Greta Garbo dallo sguardo misterioso ed intrigante. Notevole successo avrà sicuramente il suo percorso che la porterà ad ambiziosi traguardi sempre più in alto. Il tessuto c’è, e di notevole spessore. (Maestro e Critico d’Arte Mario Salvo)

• LA “JOANNE D’ARC” DI CONSUELO VENTURI - Se vi capita di passare per la galleria Mad Gallery a Milano dove è esposta la mostra, fermatevi qualche minuto ad osservare la “Joanne d’Arc” di Consuelo Venturi. Vi sorprenderà la limpidezza dei tratti e la vigoria delle figure, che con naturalezza s’immettono sul proscenio da un tripudio d’avena di bovino pascolo rigurgitante d’efflorescenza da valle a valle per eccesso di festa e preannuncio di vittoria.
Una creatura dal viso angelico che sembra scesa dal sovrastante cielo di cobalto, stretta in una robusta armatura di capitano in armi in cui è chiamata a calarsi per impostare e vincere la battaglia, ora che con il singolare scudiero – non dissimile dai possenti soldati di ventura che assalivano i castelli medievali al servizio di un Braccio da Montone o di un Federico da Montefeltro – ora che si sta avvicinando al campo di battaglia e si sta rendendo conto della posizione delle truppe in conflitto per mettersi a capo del suo esercito che deve condurre alla vittoria. La fanciulla era stata convocata alla fine di quella infinita guerra dei Duecento Anni tra Inghilterra e Francia, quando gl’inglesi, meglio forniti di moderne armi e meglio equipaggiati avevano quasi sempre sconfitto le truppe francesi.
Non la immaginerete così splendida la fanciulla che proviene dalla campagna di Domrèmy, dove è cresciuta insieme a greggi e armenti, ma dove ha avuto anche la fortuna d’essere stata istruita da celesti forze ad ardue imprese.
La diapositiva non poteva meglio ritrarre la forza celestiale che si sprigiona da quel viso sereno e nobile, e dal possente angelo che le fa da scudiero assicurandola del buon esito della battaglia, pronti a sventolare l’Orifiamma e il giglio di Francia dopo aver raso al suolo la ben munita città d’Orleans, in barba ai tradimenti per corruzione dello stesso Delfino (per cui la Pulzella sta dando la vita) e dei vigliacchi Borgognoni che si sono venduti al nemico.
E’ con la semplicità dei tratti che si può far brillare un piccolo capolavoro.
Complimenti alla giovane artista che presumiamo continuerà a lavorare con il suo spontaneo stile classico: i suoi fantastici personaggi e i densi paesaggi dai folti colori plastici. Con i pochi tocchi e i suoi sofisticati software l’artista riesce ad esprimere nelle figure la pienezza del loro stato d’animo e la consapevolezza della propria missione in concomitanza con l’esito dello scontro che concluderà la straordinaria vicenda. La mano della pittrice è ferma e sicura, affascinanti sono le figure che ne scaturiscono. Un bell’inizio per un’artista che mette insieme cuore e fantasia per dar vita alle sue creature. Le auguriamo un originale cammino al vigore di ispirazione e fantasia.


Adriano Gattucci
Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”
Istituto di Storia dell’Arte

• "GRETA GARBO": Eccezionale performance artistica di una maestosa Garbo che appare in tutta la sua bellezza e fascino, che l’hanno resa immortale. La patinatura cromatica leggermente seppiata la rende ancor più magica ed affascinante. L’artista iperrealista ha saggiamente dato un aspetto cromatico velato, che romanticizza totalmente l’aspetto pittorico ed esalta le sue enormi capacità tecniche in stile manieristico, realizzando una maestosa Greta Garbo dallo sguardo misterioso ed intrigante.
(Maestro e Critico d’Arte Orazio Vancheri, Critico d’Arte Antonio Castellana)

• CONSUELO VENTURI E LE SUE MATITE MAGICHE - Osservando i disegni iper-realistici in bianco e nero della giovane artista, sono catapultato in un mondo fumettistico molto originale e meticoloso nei tratti, cosi precisi e ossessivi, un realismo che si vive come un sogno e che ci riporta nel nostro io infantile, trovo nelle sue opere un linguaggio molto contemporaneo, legato alla Pop Art, che andrà a svilupparsi man mano nelle fasi di ricerca. (Maestro Vincenzo Cangiano)

• I RITRATTI DI CONSUELO VENTURI – L’ESPERIENZA DEL SEGNO – Inafferrabili modulazioni luministiche cadono sugli incarnati perlacei dei volti ritratti dall’Artista umbra Consuelo Venturi. Le gradazioni dell’ombra affievoliscono l’espressività del visage, rilegandolo ad un’atmosfera sospesa, deificata da uno sguardo astratto e impersonale che trova la sua massima nobiltà nell’incontro con lo spirito. Nel segno di Venturi rivivono gli idoli, icone di una società contemporanea sempre più lontana dai canoni del quotidiano esistenziale: sono i personaggi celebri dell’universo mondano a gremire i suoi disegni, realizzati con l’impiego di grafite ed acrilico su carta. La magia della realtà e il fascino del passato tornano in auge con l’accurato lavoro artistico che esige la suprema fedeltà naturalistica nella rappresentazione del sentimento umano. (Dott.ssa Sabrina Falzone, Critico e Storico dell’Arte)

• SAGITTARIO - Valido elaborato incentrato sulle problematiche socioculturali, realizzato attraverso un dinamico cromatismo ed un’emotiva gestualità comunicativa. (Prof.ssa Anna Francesca Biondolillo)

RECENSIONI E PUBBLICAZIONI

• Catalogo del Premio Internazionale Raffaello Sanzio, Settembre 2020
• “International Contemporary Artists” libro d’arte (I.C.A. Publishing, New York)
• EIKON, Rivista bimestrale di arte e cultura dell'immagine (Associazione Federcritici, Vicenza)
• Rivista d’arte BOE’, numeri 5 (anno VII) e 1 (anno VIII).
• Catalogo “Premio OpenArt 2011”, Sale del Bramante, in Piazza del Popolo a Roma (14 – 15 – 16 Gennaio 2011).
• Catalogo “L’arte contro l’omofobia”, 15 - 23 Maggio 2010.
• Catalogo della I^ Biennale Internazionale Città di Lecce, Ottobre 2010.
• Catalogo “Premio d’Arte Aperitivo Illustrato – La Costante è il Percorso: Dal Rinascimento all’Arte Contemporanea”, Greta Edizioni, Pesaro.
• Catalogo “Italian Figurative Art”, Stoccolma.
• Pubblicazione nel sito del comune di Pordenone fra i vincitori, nel concorso
“Diversi e biodiversi”: http://www.comune.pordenone.it/
• Pubblicazione di una galleria personale nel sito dell’ International Artists Group: http://www.inartisgroup.com/
• Pubblicazione di quattro opere in un servizio del notiziario della CCTV, la più grande rete televisiva Cinese, in occasione di un servizio inerente alla Fiera internazionale d’Arte di Pechino. VIDEO:
http://www.youtube.com/watch?v=I6cUFEiIVvc
http://www.youtube.com/watch?v=dcPirkmqzEk&feature=related
• Pubblicazione di due opere (“Maiko” e “Inventore”) nel sito della Drawing Dreams Foundation (California), nella galleria degli illustratori provenienti da tutto il mondo: http://www.drawingdreams.org/Art01.html
• Selezione e pubblicazione nel più grande sito Internazionale di illustratori professionisti: http://www.illustrationmundo.com/wp/
• Selezione e pubblicazione nel sito Behance.net, piattaforma professionale Americana: http://www.behance.net/Consuelo_Venturi
• Recensione dell’Esposizione Internazionale “I Ritrattisti” sugli articoli di “La Repubblica News”, “Agorà Magazine”, “La Voce”, “PanoraMI” :
“Dopo il successo dell’anno scorso, la Galleria Il Borgo è lieta di presentare la seconda edizione dell’Esposizione d''Arte Contemporanea "I Ritrattisti" che si svolgerà dal 26 novembre al 6 dicembre 2010 presso la suggestiva ambientazione del quartiere dei Navigli, una delle aree più esclusive di Milano.
La rassegna espositiva ha l’intento di promuovere le innumerevoli espressioni artistiche legate all’iconografia del ritratto, trovando un filo conduttore tra la tradizione storico-artistica figurativa e le novità tecnico-esecutive del secolo corrente.
Per l’occasione sono stati selezionati artisti italiani dalla formazione differente e dalla provenienza eterogenea, creando così un terreno fertile per gli scambi artistico - culturali tra diverse maestranze e scorgendo in esse non soltanto i punti di distacco stilistico e formale, ma anche le linee afferenti e i punti di tangenza.
Il progetto artistico è dedicato al genere del ritratto e approfondisce l’espressività umana, nonché le rappresentazioni reali o ideali di volti noti e sconosciuti al grande pubblico, come i volti femminili di Grace Kelly e Greta Garbo, ritratti con straordinaria accuratezza esecutiva dall’autrice Consuelo Venturi, originaria di Spoleto, che diventano icone leggendarie nell’arte contemporanea.(…)Ancora oggi la ricerca del ritratto si rinnova, confermando la continua evoluzione di questo genere artistico che guarda all’uomo e alla sua identità espressiva.”




"L'artista è colui che possiede l'ansia e lo zelo appassionato dell'archeologo che scava nel passato e dello scienziato proiettato nel futuro. L'artista è un inventore. L'arte è soltanto il mezzo. Fondere l'arte del passato con quella del presente... per veder nascere quella del futuro. E’ il bambino che è in noi che sa provare stupore e meraviglia di fronte ad una vera opera d’arte. Forse è per questo che si dice che i fumetti sono cose da bambini. Nei miei fumetti c’è sempre un pizzico di surreale… dato che l’allegoria si riallaccia al sogno e all’immaginario"(Consuelo Venturi - tratto da "Riflessioni", 2007).



PORTFOLIO: www.consueloventuri.com
EMAIL: white.heron@hotmail.it

Attestati / Premi

• Nel Settembre 2020 supera le selezioni e partecipa al Premio Internazionale Raffaello Sanzio, con l'opera "Greta Garbo".
4° Classificato al Premio, scelta fra 149 artisti partecipanti. Prende parte alla Mostra Collettiva dal 18 al 23 Settembre 2020, alla Galleria Area Contesa Arte in Via Margutta a Roma (La celeberrima "Via degli Artisti"...)
•2° Premio - Concorso di Illustrazione "Biodiversità", Pordenone.
•Attestati vari di mostre collettive tenute fra il 2008-2013 a Roma (Sale del Bramante), Palermo, Milano, Fukuoka (Giappone), Stoccolma (Svezia),...