Dove dormon le stelle

Dove dormono le stelle
al suono di un canto di Natale
cullata da lindi veli
intrecci le gracili braccia
in un sonno ristoratore.

Quante notti insonni
quante ninna nanne d’amore
quanti palpiti profusi
quelle braccia hanno amato.

Brilla questa notte la stella del Natale
un biondo bambino è nato
una madre stringe a se’ l’eternità.

Dove dormono le stelle
una vecchia madre ripensa a suo figlio lontano.
E’ la notte di Natale.

Cresy Crescenza
Tutti i Diritti Riservati
Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA68047
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Cresy Crescenza Caradonna) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio


  • Codice:GA68047
  • Tipo:Poesia
  • Archiviata il:giovedì 27 settembre 2012