Tele che diventano sculture

Tele che diventano sculture (Google traduttore)

Tele che diventano sculture, che si animano, diffondendosi nello spazio. Campiture piene, nei colori del rosso, del blu, del verde, del nero profondo così come del bianco etereo. La forma è l’essenza che abita le opere di un artista che crea attraverso un’analisi formale coerente….
Le tele divengono forma, si materializzano nella plasticità di figure elastiche che paiono essere intrappolate nella struttura dell’opera. Da campiture di colore prendono vita mirabili configurazioni; il quadro acquisisce la terza dimensione, perdendo lo status di bidimensionalità. La sperimentazione e la continua ricerca di Stefano De Carli segna una svolta epocale… si oppone alla tendenza dominante dell’Arte conosciuta, l'artista sente che le dimensioni conosciute fino ad oggi non sono più sufficienti, occorre andare oltre, plasmare la materia e renderla unica.. renderla viva... Nelle creazioni di De Carli , le tele si deformano e si contraggono, si dilatano e si diffondono nello spazio, si sovrappongono nella loro profondità e prendono fuoco nelle combustioni multiple, parlano attraverso “ Le voci “ care all’Artista, Diventano scultura e al contempo rimangono pittura, nelle tonalità monocrome dell’Opera che urlando prendono vita in sinuose e mirabili forme che paiono essere intrappolate nell’Opera stessa.. . Le opere di De Carli uniscono in un unico concetto di Arte un’intensa concezione espressiva, in cui le opere evolvono in una dimensione altra, in cui la pittura e la scultura entrano in dialogo e in contatto, compenetrandosi in lavori emblematici e suggestivi di difficile lettura.
I titoli evocativi dei suoi lavori, rendono partecipe l’osservatore di un’esperienza tattile e visiva,
entrano con prepotenza nel nostro Io ponendoci interrogativi..
Credo che lo spirito giusto per affrontare tali Opere sia quello di entrare nelle stesse, nell’animo dell’artista, solo così si riesce a comprendere e cogliere il meglio …


Come dicevo prima De Carli segna una svolta epocale….Il passato ed il futuro dell’arte più o meno conosciuta oggi è da ricercare nelle Opere di questo artista, che inevitabilmente cambierà la Storia….

Rene Margò
Critico d’Arte
Kansas – Stati Uniti

  • Pubblicata lunedì 03 giugno 2013

  • Da Stefano De Carli

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Stefano De Carli) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio


  • Pubblicatalunedì 03 giugno 2013