Biografia

Formazione artistica

Edoardo Montegrandi frequenta dal 2008 al 2012 il Liceo Artistico Via di Ripetta, nella sede di Viale Pinturicchio, scegliendo l'indirizzo "Tutela e Conservazione dei Beni Culturali". In questi anni si avvicina al mondo del restauro e dell'archeologia, partecipando attivamente come volontario presso lo scavo "Nomentum Eretum" di Mentana, Monterotondo. A conclusione dei cinque anni di liceo, Edoardo si iscrive all'Accademia di Belle Arti di Roma, dove sceglie il corso di Scenografia, continuando a lavorare con le tecniche figurative e pittoriche acquisite precedentemente e arricchendo il proprio bagaglio con il disegno digitale. Nel tempo libero, studia recitazione teatrale e impara a suonare il basso elettrico. L'interesse per la memoria artistica viene riversata nella tesi di laurea triennale del 2016, dove analizza l'importanza della Storia dell'Arte nella realizzazione delle ambientazioni dei videogiochi. Edoardo decide di approfondire lo studio della scenografia cinematografica e supera le selezione della Scuola d'Arte Cinematografica "Gian Maria Volonté", accedendo al suo corso triennale. Mentre segue le lezioni, firma diversi cortometraggi come scenografo e si iscrive all'A.S.C. "Associazione Italiana Scenografi Costumisti Arredatori", della quale fa parte tutt'ora. Oggi lavora come aiuto e assistente su set di film e serie televisive.

Photogallery

edoardo-montegrandi-durante-la-lavorazione-di-speravo-de-mor-prima
presentazione-di-eau-la-bouche-ad-ostia-in-occasione-de-il-cinema-in-piazza-nel-2017
la-troupe-di-uomo-di-vetro-2018-torna-nel-corso-dell-edizione-2020-de-il-cinema-in-piazza-presso-l-arena-del-parco-della-cervelletta
la-troupe-di-uomo-di-vetro-2018-durante-la-presentazione-del-cortometraggio
foto-di-backstage-sul-set-di-uomo-di-vetro-2018