Biografia

Formazione artistica

Autodidatta. Appassionato di cartapesta, amo sperimentare le diverse tecniche di utilizzo della carta nell'arte. Ho cercato di farne un utilizzo nella pittura quanto più personale possibile.

Tematiche

Ritratti, paesaggi, soggetti astratti. Tutto esprime la mia visione del Mondo.
In alcune mie tele unisco alla pittura ed alla cartapesta l'Archeologia, l'altra mia grande passione e così, i soggetti al centro della rappresentazione, traggono le loro pose dai protagonisti raffigurati su la ceramica a figure nere della Grecia antica.

Tecniche

Cartapesta e sue variazioni.

Bibliografia

Flavio Pucci nasce a Livorno il 29 Settembre 1980.
Si diploma ragioniere al’ITC A. Vespucci di Livorno ma il vento del cambiamento, costante nel suo percorso professionale ed artistico, già soffia forte e lo spinge ad iscriversi all’Università di Pisa con l’obiettivo di laurearsi Archeologo, desiderio covato fin da piccolo.
Frequentare l’ambiente accademico amplia il suo bagaglio storico-artistico e gli offre la prima opportunità di testare le sue attitudini manuali frequentando il Centro di Restauro del Legno bagnato del Cantiere delle Navi Antiche di Pisa.
Ma è il contatto con il mondo del lavoro, impatto duro grazie al quale riesce a trasformare la passione fanciullesca in vera professione, che lo porta a sperimentare alcune tecniche artistiche che infine saranno alla base dell’esplosione creativa che prenderà avvio il 31 Dicembre 2013.
Ben presto la carta diventerà la materia prediletta da plasmare, trasformare, fondere e confondere con gli adorati colori acrilici, attraverso l’impiego dei supporti più disparati.
Ama raccontare il quotidiano, ma anche entrare in contatto con il proprio Io più profondo, nella speranza di comprendere meglio il mondo ed il pensiero umano. Le sue linee sono nette, i dislivelli marcati, i colori forti, una ricerca di semplicità volta a facilitare la lettura e interpretazione dei propri lavori da parte di chi guarda.