Biografia

La mia arte è una lente di ingrandimento sotto la quale piccoli frammenti del vivere si mettono in luce.
Un tempo bloccato dove ritrovare i ritmi reali. Visioni oniriche che evidenziano lo spessore dell'anima.
Tutto quello che sta fuori non può più toccarci, non ci agita e non ci travia, tutto resta fuori per un tempo che noi decidiamo.
La mia arte è come un cartello di stop, puoi fermarti, rallentare o tirare dritto, tu scegli e ti prendi le conseguenze.
Sicuramente le radici sono intrise nelle "piazze di Italia" di DeChirico dove l'aria è bloccata,ma senti il calore del sole sulla pelle.
Racconta storie semplici in un modo facile da capire.
L'occhio spazia e trova molti punti di attenzione.
Allora potrei dire che la mia arte usa più focali, rende interessanti punti multipli della composizione e ricava da questo una spazialità unica.
La fattura è "artigianale" in rari momenti certosina, sempre energetica (pulsante della creazione e non ragionata).

Formazione artistica

Accademia di Belle Arti di Napoli

Tematiche

surrealismo

Tecniche

tutte quelle che posso sperimentare

Bibliografia

Liceo artistico e poi accademia di belle arti

Attestati / Premi

vari premi in contesti di grafica, pittura e scultura