Mario Centonovanta, racconto

Misteri, 2007

Mario Centonovanta e la tecnologia
Quinta parte.


Il lavoro di Mario , in redazione, era di occuparsi dei tanti convegni scientifici che si tenevano nella sua città, di delicatissime inchieste e di qualche fatto di cronaca.Infatti nonostante il titolo di un convegno era: "Bio-chimica delle piramidi egizie. Impatto biologico sul DNA dei cammelli". Organizzato dalla scrittrice Lafrode scientifica e una parente di quest'ultima, Emilia Lafrode storica, avrebbe tenuto,
di lì a poco un altro interessante convegno:"Studi sulla relazione tra nuclei atomici e antimateria, durante l'Impero Romano." Mario aveva deciso che avrebbe seguito i due convegni nonostante le due scienziate avevano trascorso precedentemente un lungo periodo in psichiatria poichè erano entrate in una farmacia e una delle due aveva chiesto tre radici quadrate per il mal di testa, alcune equazioni senza incognite da spalmare su un braccio dolorante, una cotangente erotica per........e alcuni cerotti www.appiccicalievaiallagrande.it.Quando il farmacista, si era espresso nei nuovi termini linguistico-tecnologici, di uso ora corrente, chiedendo: " Commmmm? ,la scienziata aveva confermato ancora la richiesta.L'ambulanza era arrivata in uno spazio-tempo normale, prestissimo, poichè la tizia di sopra aveva afferrato il farmacista per il bavero se non avesse provveduto subito a dargli i farmaci.Era finito il tempo di chi , a un certo punto dava i numeri , ora, nel 2018 si dava altro, a secondo la proria cultura. Che Mondo!
(Gentile lettore, consolati, qui non si capisce più chi prende per il culo chi, ma riconoscilo i convegni immaginari sono interessanti e poi l'angolo diedro esiste davvero). Fine quinta parte.
Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA48429
  • Tecnica: Mario Centonovanta e la tecnologia
  • Stile:POETICO.
  • Supporto:Misteri
Informazioni sulla vendita
PROPOSTA D'ACQUISTO
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci la tua proposta in euro
Inserisci un messaggio
Descrizione

Un pò più avanti. Grazie

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Franco Ingras) Commento pubblico o privato


  • Codice:GA48429
  • Tipo:Poesia
  • Creata nel:luglio 2007
  • Archiviata il:luned� 07 febbraio 2011