corsa affannata

Corsa affannata
in seguito di un'opera "Mackbeth"
un tornado che mi voleva risucchiare
il dolore, la gran solitudine, il nulla
e suoni piĆ¹ assordanti
di quelli di Beethoven nell'aria.
Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA151931
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Gino Ragano) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio


  • Codice:GA151931
  • Tipo:Poesia
  • Archiviata il:venerdì 16 agosto 2019