La vita

Come il giorno di un vecchio
di nulla fatto
poi scuro,poi muore.
Ecco la vita
fatta di solo dolore.
Se quel susseguirsi lento
è il finale,
qual è il maledetto passato,
dov'è il futuro?
Sprecata rabbia
nel niente muto infinito,
la vita,come un attimo
lasciato vagare,
nell'universo eterno,
di cui non ci apparterrà
mai niente.
Informazioni tecniche
  • Codice Gigarte.com:GA153750
Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Gino Ragano) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio


  • Codice:GA153750
  • Tipo:Poesia
  • Archiviata il:domenica 13 ottobre 2019