IRREALISMI

UN'INDAGINE ARTISTICA FRA IPERREALISMO E SURREALISMO

APR 21

Quando? Fino a venerd� 05 maggio 2017

Dove? Alexander Museum Palace Hotel, Pesaro, (Pesaro)
GPS: 43.907071, 12.927273

43.907071, 12.927273

La (ir)realtà contemporanea nelle opere di ventuno Artisti provenienti da tutta Italia, nell'esposizione che aprirà i battenti il 21 Aprile

"Una mostra che si svela fra sogno e realtà, in cui nulla può apparire più irreale di un'opera iperrealista, e dove le accattivanti teorie del surrealismo alimentano trame fantastiche e giocose". Con queste parole Alessandro Marcucci Pinoli di Valfesina ha dato il benvenuto alla mostra "IRREALISMI", che aprirà i battenti Venerdì 21 Aprile alle ore 19,00 presso l'Alexander Museum Palace Hotel di Pesaro, proponendosi come l'evento di punta della primavera 2017, nella già nutrita galleria di mostre ed eventi artistici che da sempre caratterizzano l'attività dell'Alexander, "casa dell'arte" a tutti gli effetti, tradizionalmente frequentata da un nutrito pubblico di collezionisti e affezionati.
La mostra, curata dal critico d'arte Silvia Arfelli e organizzata da "La Maya Desnuda" di Forlì, costituisce un'indagine postmoderna fra irrealismo e surrealismo, "in un mix estremamente affascinante di opere quanto mai suggestive e non prive di una loro narrazione", come ha avuto modo di specificare criticamente Arfelli, che ha selezionato gli Artisti partecipanti in tutta Italia, rispettando la vocazione artistica dell'Alexander Museum Palace Hotel, luogo deputato alla bellezza e alla qualità.
Così, se Alessandro Bulgarini di Brescia, Emily Balatri di Firenze, Vanna Corti di Follonica e Teresa Palombini di Verbania presentano dipinti d'impostazione fantastica che strizza l'occhio al pop, Patrizia Pollato di Novara, Manola Restivo di Poggibonsi e i padovani Ugo Zen e Vanda Dimattia colgono l'irrealtà di gesti trasfigurati nella spontaneità dell'infanzia e dell'adolescenza, mentre Giacomo Sampieri di Torino, Simona Vaccari di Padova e i folivesi Amedeo Pedaletti e Iulian Staccoli calibrano le espressioni in una quotidianità esacerbata nella perfezione del particolare, nel taglio ardito da set fotografico. Ombretta Pedrona di Parma e Barbara Berardicurti di Roma pongono l'accento sulle similitudini di una bellezza esotica e seducente, mentre Stefania Hepeisen di Milano, Ugo Pasini di Cesena, Anna Paglia di Reggio Emilia, Michele Nave di Belluno, Sonia Fiacchini di Arezzo, Mauro Martin di Chivasso e Giovanna Canevari di Roma traduono l'attualità sempre stringente della natura morta guardando alla metafisica, al trompe-l'oeil, alla trasparenza delle luci, ai toni espressivi e alle peculiarità cromatiche.
La mostra "IRREALISMI" sarà visitabile all'Alexander Museum Palace Hotel di Pesaro fino al 5 Maggio 2017.


"LA MAYA DESNUDA" Mostre Editoria Eventi d'Arte
via C. Cignani n. 19 - 47121 FORLI' (FC)
cell. 334 2604929
www.mayadesnuda-eventi.it

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Giovanna Canevari) Commento pubblico o privato


  • Pubblicatagioved� 20 aprile 2017