Biografia

Gualtiero Lo Curto
Nato a Parma,risiede e opera a Gela(CL).
Ha partecipato a numerosi premi nazionali e internazionali tra cui :
Premio Spazio Arte (Pisa 1985), Premio Nicolas Poussin(Milano 1987),Imaginaria ( Milano 1992), 1° Biennale Internazionale d’Arte (Malta 1995),1° e 2° Premio Flash Art Museum ( Trevi 1996-1997 ), 1° Festival Mondiale d’Arte su carta ( Kranj-Slovenia 2000), 3° e 4°
Biennale Internazionale d’ArteGrafica (Museo di San Carles de la Ràpita-Spagna, Museo Michetti -Italia2004,2006 ), Triennale d’Arte Contemporanea(Le Ciminiere-Catania 2005), I have @ dream-a cura di Tribe Art (Monastero dei Benedettini ,Catania 2008),Giornate del Contemporaneo (Museo Maui 2008), Contemporanea 2008-a cura di Francesca Londino e Settimio Ferrari (Palazzo San Bernardino-Museo Amarelli-Rossano(CS)-2008),5° Biennale Internazionale d’Arte Grafica (Museo di San Carles de la Ràpita-Spagna,Museo Michetti-Italia e III° Bienal International de Arte de Pekin-Cina -2008), Leggenda-a cura di Francesco Gallo Mazzeo-(La Primavera dell’Arte- Museo Archeologico Regionale-Gela 2013),1° Collettiva d’Arte Contemporanea( Eni Group Club-Macchitella-Gela a cura di Giovanni Iudice-2013), Territori Contemporanei-(Museo del Castello di Mola- a cura di G.Filistad-2016), Premio InternazionaleArte Milano-(Teatro Dal Verme-Milano-Commis= sione Artistica Vittorio Sgarbi-2017),Artisti nella Collezione Sgarbi-(Villa Cavallini-Sgarbi 2018), Venezia Art Expo-Exibition of Nations a cura di Luca Beatrice-(Venezia 2018).
Tra le principali mostre personali:
Galleria La pantera ( Pisa 1986),Galleria Sever ( Milano 1987),Ezio Pagano-Arte Contemporanea ( Bagheria 1988), Miart (Milano 1994),Miart (Milano 1995), L’Età Dell’Oro-Trasmutazioni,a cura di Domenico Amoroso(Caltagirone 1997), L’Età Dell’Oro –catalogo Carte D’Arte-testi di Massimo Di Stefano(Casa delle fanciulle “Regina Margherita”-Gela 1998), L’Età Dell’Oro ( Galleria L’Ariete-Bologna 2001), Miart (Milano 2001), St’Art-Fiera d’Arte Contemporanea(Strasburgo 2002), St’Art- Fiera d’Arte Contemporanea (Strasburgo 2003), “Apantè”-Mostra D’Arte Contemporanea(Giardini Naxos-Taormina 2006),Paesaggi Della Memoria “(MuseoArcheologico Regionale-Gela 2007), Sardegna Arte Fiera08 (Castiadas-ex carceri2008),”Transiti”-Spazio espositivo As-sauari (Gela 2009),“Cicli Contrastanti” - Art Gallery (Gela 2010), Paesaggi Della Memoria( Falconara resort-s.s.115-Gela-Licata- Estate 2012)- L'Eta' Dell'Oro-(Falconara Resort- Estate 2013), Paesaggi della Memoria( Art Gallery-Gela 2016), Donne di Atlantide (Art Gallery-Gela 2017).
Il suo nome figura nelle seguenti pubblicazioni:
Art diary Italia (1988), Flash Art (1988),Art Diary International (1989),Guida Artenova(1997), Top Art( 1997), Carte D’Arte Internazionale (1997), Demetra (1998),Juliet (2001), Art Diary International (2002),Art Diary International (2003),Storia dell’Arte Italiana del ‘900-Giorgio Di Genova-Generazione Anni Quaranta-Edizioni Bora-Bologna (2009); Archivio Artisti Collezione Sgarbi (2017)

Di lui hanno scritto:
Giorgio Di Genova,Vittorio Sgarbi, Massimo Di Stefano, Ezio Pagano, Francesca Londino, Anna Guillot, Domenico Amoroso,Serena Oliveri,Settimio Ferrari,Aronne Wadia,Giuseppe Filistad, Virgilio Anastasi, Fortunato Orazio Signorello,Sandro Serradifalco.

Importanti Riconoscimenti:

Nel 2009 Giorgio Di Genova inserisce il nominativo e le opere di Gualtiero Lo Curto nella Storia dell’Arte Italiana del “900- per Generazioni-Generazione anni 40-Edizioni Bora-Bologna, consacrandolo tra gli artisti più autorevoli di quel periodo.
Nel 2018 Inserimento e archiviazione di due opere a cura di Vittorio Sgarbi nella Collezione Sgarbi-Villa Cavallini-Sgarbi.

Le sue gallerie di riferimento:
Museum-Osservatorio dell’Arte Contemporanea in Sicilia-Bagheria(PA),(www.museum-bagheria.it), L’Ariete.Arte Contemporanea-Bologna, Koinè-Associazione Artistico Culturale-Ferrari Editore-Rossano(CS), Artemania-Ragusa, Artesia-Catania, Calcagno-Arte Contemporanea-Catania, Museo del Castello di Mola-Taormina.

Siti on line:
www.saatchi-gallery.co.uk www.art-3000.com www.comanducci.it www.tuttarteonline.it
www.csarte.it artenostop-facebook www. pitturiamo.it


Gualtiero Lo Curto - www.gualtierolocurto.it E.mail: gualtiero.locurto@gmail.com
Tel. 0933-934237 Cell. 3471972010

Formazione artistica

Studi Classici.In arte autodidatta.

Tematiche

Gualtiero Lo Curto, nasce a Parma nel 1941-Studi classici. Di formazione autodidatta,dopo le prime esperienze figurative riprese negli ultimi anni nel ciclo “Dee e donne di Atlantide”,Gualtiero Lo Curto ha rivolto la sua attenzione allo
studio della materia.Di questo studio accorto,ma anche di una ricerca sperimentale sono frutto le opere che rappresentano, oltre a“percorsi negli anfratti dell’anima”,una profonda indagine sulla essenza più segreta delle cose. Nelle opere più recenti,Gualtiero Lo Curto, sperimenta l’uso del poliuretano espanso su superfici monocrome dipinte di bianco e gamme di rosso, con particolari effetti tridimensionali e forti spessori materici che danno alle stesse carattere di estrema contemporaneità.Nascono così i cicli: Donne di Atlantide,Esplorazioni e Enigmi. Numerose partecipazioni a collettive,fiere d’arte nazionali e internazionali. Sue opere sono presenti in collezioni pubbliche e private. Di lui hanno scritto: Giorgio Di Genova, Vittorio Sgarbi,Francesco Gallo,Massimo Di Stefano, Ezio Pagano, Francesca Londino,Domenico Amoroso, Giuseppe Filistad,Anna Guillot,Virgilio Anastasi, Orazio Fortunato Signorello,Sandro Serradifalco.
Le opere di Gualtiero Lo Curto sono presenti in numerose collezioni pubbliche e private e referenziate dai più importanti critici e storici dell’arte. Nel 2009 Giorgio Di Genova inserisce il nominativo e le opere di Gualtiero Lo Curto nella Storia dell’Arte Italiana del “900-per generazioni- generazione anni 40-tomo II°-Bora Editore-Bologna,consacrandolo tra gli artisti più autorevoli di quegl'anni.
www.gualtierolocurto.it
gualtiero.locurto@gmail.com
tel.0933-934237 / cell.3471972010

Tecniche

Oli, Tecniche miste, bassorilievi.

Valutazione artistica

Numerose partecipazioni a collettive,fiere d’arte nazionali e internazionali. Sue opere sono presenti in collezioni pubbliche e private. Di lui hanno scritto: Giorgio Di Genova, Vittorio Sgarbi,Francesco Gallo,Massimo Di Stefano, Ezio Pagano, Francesca Londino,Domenico Amoroso, Giuseppe Filistad,Anna Guillot,Virgilio Anastasi, Orazio Fortunato Signorello,Sandro Serradifalco.
Le opere di Gualtiero Lo Curto sono presenti in numerose collezioni pubbliche e private e referenziate dai più importanti critici e storici dell’arte. Nel 2009 Giorgio Di Genova inserisce il nominativo e le opere di Gualtiero Lo Curto nella Storia dell’Arte Italiana del “900-per generazioni- generazione anni 40-tomo II°-Bora Editore-Bologna,consacrandolo tra gli artisti più autorevoli di quegl'anni.

Bibliografia

Gualtiero Lo Curto
Nato a Parma,risiede e opera a Gela(CL).

Il suo nome figura nelle seguenti pubblicazioni:
Art diary Italia (1988), Flash Art (1988),Art Diary International (1989),Guida Artenova(1997), Top Art( 1997), Carte D’Arte Internazionale (1997), Demetra (1998),Juliet (2001), Art Diary International (2002),Art Diary International (2003),Storia dell’Arte Italiana del ‘900-Giorgio Di Genova-Generazione Anni Quaranta-Edizioni Bora-Bologna (2009); Archivio Artisti Collezione Sgarbi (2017)

Di lui hanno scritto:
Giorgio Di Genova,Vittorio Sgarbi, Massimo Di Stefano, Ezio Pagano, Francesca Londino, Anna Guillot, Domenico Amoroso,Serena Oliveri,Settimio Ferrari,Aronne Wadia,Giuseppe Filistad, Virgilio Anastasi, Fortunato Orazio Signorello,Sandro Serradifalco.

Importanti Riconoscimenti:

Nel 2009 Giorgio Di Genova inserisce il nominativo e le opere di Gualtiero Lo Curto nella Storia dell’Arte Italiana del “900- per Generazioni-Generazione anni 40-Edizioni Bora-Bologna, consacrandolo tra gli artisti più autorevoli di quel periodo.
Nel 2018 Inserimento e archiviazione di due opere a cura di Vittorio Sgarbi nella Collezione Sgarbi-Villa Cavallini-Sgarbi.

Le sue gallerie di riferimento:
Museum-Osservatorio dell’Arte Contemporanea in Sicilia-Bagheria(PA),(www.museum-bagheria.it), L’Ariete.Arte Contemporanea-Bologna, Koinè-Associazione Artistico Culturale-Ferrari Editore-Rossano(CS), Artemania-Ragusa, Artesia-Catania, Calcagno-Arte Contemporanea-Catania, Museo del Castello di Mola-Taormina.

Siti on line:
www.saatchi-gallery.co.uk www.art-3000.com www.comanducci.it www.tuttarteonline.it
www.csarte.it artenostop-facebook www. pitturiamo.it


Gualtiero Lo Curto - www.gualtierolocurto.it E.mail: gualtiero.locurto@gmail.com
Tel. 0933-934237 Cell. 3471972010

Attestati / Premi

Nel 2009 Giorgio Di Genova inserisce il nominativo e le opere di Gualtiero Lo Curto nella Storia dell’Arte Italiana del “900-per generazioni- generazione anni 40-tomo II°-Bora Editore-Bologna,consacrandolo tra gli artisti più autorevoli di quegl'anni. Nel 2018 Inserimento e archiviazione di due opere a cura di Vittorio Sgarbi nella Collezione Sgarbi-Villa Cavallini-Sgarbi.