Stefano de Majo e Igor Borozan: teatro e pittura per "I Racconti del ciocco"

Spettacolo teatrale itinerante per le vie cittadine condotto dall'autore e attore Stefano de Majo, art performance del maestro Igor Borozan, al suono Gli Sbandati marching band.

DIC 17

Quando? Terminato lunedì 17 dicembre 2018

Dove? vie cittadine, Terni, (Terni)

,

Terni, domenica 23 dicembre per le vie cittadine.
Spettacolo teatrale e musicale itinerante per le vie cittadine condotto dall'autore e attore Stefano de Majo al suono Gli Sbandati marching band che marceranno seguendo l'invisibile filo intessuto dai Racconti Natalizi del Ciocco lungo le vie cittadine.
Stefano de Majo, laureato in Giurisprudenza, autore e attore teatrale umbro, si è formato alla scuola di recitazione di Anna D’Abbraccio. Notevole è il suo background  acquisito progressivamente  nel mondo del palcoscenico, è stato diretto da Gastone Moschin.
l suo modo di recitare è dinamico, limpido, immediato, efficace ed è capace di coinvolgere il pubblico che interagisce, senza esitazioni,  con l’interprete rendendo ogni spettacolo “una storia a se”.
Il percorso de “i racconti del Ciocco” si avvia nel primo pomeriggio dalla stazione ferroviaria soffermandosi in vari punti della città di Terni in un viaggio multisensoriale a senza tempo nella Poesia del Natale attraverso racconti teatrali comici, poetici, commoventi, profondi e surreali.
I Racconti del Ciocco scritti e interpretati da Stefano de Majo traggono ispirazione da "Il ciocco" pascoliano che evoca la semplicità e il calore con cui ci si riuniva attorno al focolare domestico ad ascoltare i racconti del nonno sul Natale. Attraverso il teatro dinamico e sperimentale di Stefano de Majo e la marcia festosa della Street Band degli Sbandati, l'intera città è coinvolta in un lungo serpentone festoso alternando ai racconti teatrali alle musiche e ai canti natalizi in versione jazz e blues, inedite performance di pittura “live”che vedono protagonista il maestro Igor Borozan.
Con questo appuntamento natalizio Borozan chiude il cerchio del 2018, anno interamente dedicato al tema dell’acqua, e lo fa riscoprendo e rivalutando la fontana di Piazza Tacito, cuore e simbolo storico della città, attualmente ancora in fase di restauro.
Essa si caratterizza in tre fasi: nella prima l’acqua sgorga al bordo del grande catino sotto forma di velo per scorrere sulla superficie magistralmente decorata da Corrado Cagli con i segni dello zodiaco, quindi precipita in un’ulteriore vasca più profonda, simbolo della trasformazione in energia, rappresentata da un altissimo pennone metallico rivestito di acciaio inossidabile. La scelta dei segni zodiacali a decorazione del catino, realizzati con formelle di vetro inciso, distribuite su fondo mosaico, è suggerita dalla intima relazione che intercorre tra essi e i mesi dell’anno che regolano la copiosità dell’acqua di precipitazione. La fontana è stata distrutta nel corso dell’ultima guerra e restaurata con interventi successivi fino al ’61.
In questo maniera Borozan intende ridare memoria storica, puntando i riflettori al lustro originario di un elemento architettonico che è stato il simbolo di un tempo ricco di fermenti culturali, realizzando in diretta i dodici segni zodiacali con tecniche pittoriche ad acqua simbolo di rinascita e nuova vita.

Con “i racconti del Ciocco”, tutta la città di Terni si trasforma in un teatro, evocando ricordi lontani, sapori e gusti grazie a calde bevande e dolcetti tradizionali che potranno essere gustati lungo il tragitto negli esercizi commerciali che hanno promosso il magico evento, perchè le fiabe non sono solo per bambini e a Natale abbiamo tutti bisogno di sognare.
Domenica 23 dicembre 2018
Ingresso libero.

Lascia un commento / scrivimi
Inserisci il tuo nome
Inserisci un indirizzo email corretto
Inserisci un messaggio
Pubblico (mostra in questa pagina) Privato (invia solo a Kappuccetto Rosso) Commento pubblico o privato
Cliccando su "invia il messaggio" accetto che il mio nome e la mail vengano salvate per la corretta erogazione del servizio


  • Pubblicatalunedì 17 dicembre 2018